Orzaiolo nei bambini

Orzaiolo nei bambini: con questo nome si indica un'infezione purulenta delle ghiandole sebacee o sudoripare delle palpebre, le cause ed il contaggio sono due aspetti importanti di cui tener conto, l'infezione dell'orzaiolo è causata solitamente da Stafilococchi e si diffonde, generalmente, per contatto diretto con una persona infetta.

Orzaiolo nei bambini

Orzaiolo bambini

Come si manifesta l'orzaiolo nei bambini?

Le lesioni causate dall'orzaiolo si presentano:

  • a gruppi
  • il bordo delle palpebre è arrossato, gonfio e dolente, sia alla palpazione che spontaneamente
  • nel giro di 2-3 giorni compaiono dei puntini giallastri in corrispondenza delle ciglia
  • dopo qualche giorno i puntini si aprono spontaneamente per eliminare il pus (in casi più lievi questo può anche non essere presente).

Come distinguere l'orzaiolo da altre patologie che si presentano in modo similare

Si potrebbero confondere per orzaiolo punture di insetti e cisti sebacee, ma va osservato che:

  • le punture di insetti causano prurito, ma non causano né dolore, né pus
  • le cisti sebacee delle palpebre si presentano come masserelle rosee o giallastre che non provocano dolore, non si arrossano e non producono pus, tranne nei casi in cui si infettano.

Come curare l'orzaiolo

La migliore cura per l'orzaiolo consiste in

  • impacchi caldo-umidi sulle palpebre, da applicarsi tramite garze o cotone imbevuti, possibilmente in acqua fatta bollire per sterilizzarla.

Tali impacchi vanno ripetuti più volte al giorno e, laddove ve ne sia necessità, anche durante la notte; la loro durata deve essere di almeno 20 minuti.

  • Applicazione di alcune gocce di collirio antibiotico più volte al giorno
  • paracetamolo o simili per ridurre il dolore
  • non deve mai essere schiacciato
  • incisione chirurgica; ad essa si ricorre solo in casi rari e gravi e deve essere fatta da un oculista.

Quando è necessario ricorrere al medico in caso di orzaiolo

L'orzaiolo può, con le dovute attenzioni, essere automedicato, ma è necessario rivolgersi ad un medico quando l'orzaiolo:

  • è molto grande
  • le lesioni sono piccole, ma molto numerose
  • quando si manifesta in modo frequente o ricorrente
  • se si presenta febbre
  • se si accompagna a mal di testa
  • se sopraggiunge una diminuzione dell'appetito
  • se il bambino è in uno stato di debolezza.

Orzaiolo nei bambini

Malattie

Lascia il tuo commento: