Rimedi della nonna orzaiolo

I rimedi della nonna per l'orzaiolo sono efficaci? Gli occhi sono le nostre “finestre sul mondo” sono due organi delicati e complessi, quindi qui troveremo dei rimedi della nonna contro l'orzaiolo. Se non sono curati, possono portare ad una serie di problemi, come l'irritazione, la secchezza, l'infezione agli occhi, alla cataratta e persino alla cecità. Non solo, alcune malattie degli occhi possono indicare se qualcosa è andato storto in qualche altra parte del corpo.

Rimedi della nonna orzaiolo

Rimedi della nonna orzaiolo

Per esempio, un offuscamento della vista può essere un segnale derivante dal diabete, e l'orzaiolo può essere uno spunto per l'epatite oppure può essere segno della comparsa di un tumore in una qualsiasi parte del corpo.

Esiste poi la congiuntivite, comunemente nota come “occhio rosa”, che consiste in un'infezione, fastidiosa e altamente contagiosa.

L'orzaiolo è un'infezione delle ghiandole in cui la palpebra si infetta. Una specie di brufolo infiammato che appare sulla palpebra, e può essere visibile all'esterno e all'interno della palpebra. Questo non è comunque dannoso per la visione ma è un problema che potrebbe verificarsi a qualsiasi età.

Sintomi e segni dell'orzaiolo

Arrossamento, gonfiore, sensibilità, dolore, disagio dell'occhio, sono alcuni sintomi comuni dell'orzaiolo. Tutto ciò è seguito da un brufolo in via di sviluppo sulla palpebra. La zona infetta può gonfiare l'occhio intero, come no. Ciò dipende da persona a persona. Qualche altro paziente potrebbe ottenere la febbre, o vedere con difficoltà. Il rossore delle palpebre è seguito, poi, dal pus.

Cause dell'orzaiolo

L'orzaiolo è principalmente causato da batteri dei stafilococchi. È generalmente presente nel naso, e viene trasferito agli occhi. Si può anche verificare a causa di una congiuntivite o di una infezione degli occhi.

Rimedi della nonna contro l'orzaiolo

  1. Gli occhi per le persone affette da cataratta dovrebbero essere lavati con acqua triphala. Per rendere l'acqua triphala, aggiungere 1 cucchiaino di polvere di triphala in 1 bicchiere di acqua e lasciate riposare nel bicchiere. Filtrate al mattino e utilizzatela per lavare gli occhi.
  2. 1 cucchiaino di semi di coriandolo dovrebbero essere bolliti in un bicchiere d'acqua. Utilizzate questa preparazione per lavare gli occhi 3-4 volte al giorno.
  3. Utilizzate acqua e allume per lavare gli occhi. Dà sollievo al fastidio generato dall'orzaiolo. Per preparare la soluzione mischiate 2-3 granuli di allume in una tazza d'acqua.
  4. Ghiacciato o caldo, il tè è sempre di gran gusto. Le bustine di tè potrebbero essere utilizzate per la cura dell'orzaiolo nell'occhio. Prendetene una di umida e mettete sopra gli occhi per 8-10 minuti. Usalo per più volte al giorno. Sarete sorpresi dal sollievo che essa è in grado di darvi!
  5. Un chiodo di garofano, imbevuto di acqua, potrebbe essere applicato sugli occhi infetti per sbarazzarsi del dolore dovuto all'orzaiolo.
  6. Preparate un estratto concentrato di foglie di acacia e fate bollire con 2 tazze d'acqua. Usatelo come impacco sulle palpebre per un rapido sollievo. Filtrate il preparato correttamente prima dell'uso.
  7. La curcuma è conosciuta per i suoi grandi poteri di guarigione e aiuta, soprattutto, nel ridurre il colesterolo nel sangue, stimola la digestione e presenta vantaggi nella perdita di peso. Dà anche sollievo dall'orzaiolo. Prendete 1 cucchiaino di curcuma e fate bollire con 2 tazze d'acqua. Fate bollire fino a che non si riduce alla metà. Ora, trapassatelo più volte attraverso il tessuto di cotone, fino a che tutti i granuli di curcuma vengono completamente rimossi. Dopodiché usatelo come collirio 2-3 volte al giorno.
  8. Il tè al dente di leone è antibatterico e aiuta il corpo a combattere con i batteri che causano l'orzaiolo.

Il paziente deve evitare l'eccessiva assunzione di amido e alimenti zuccherati. L'orzaiolo può diffondersi da una persona infetta ad altri membri della famiglia. Una semplice precauzione è quella di dare un asciugamano personale ad ogni membro della famiglia e cercate di non toccare troppo con le mani, cercando di farlo scoppiare poiché potrebbe diffondersi negli occhi che non sono infetti. L'orzaiolo è assai contagioso, quindi è richiesta una buona igiene. 

Questi sono tutti i rimedi della nonna contro l'orzaiolo ed è sempre bene consultare il proprio medico di base prima di iniziare una cura qualsiasi, anche se non si tratta di una di queste!

Rimedi della nonna per l'orzaiolo utili semplici e spesso efficaci

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: