Ossido di alluminio

L'Ossido di alluminio è indicato per combattere la stipsi e le vertigini; inoltre, è efficace per potenziare le capacità mnemoniche e in caso di confusione. L'alluminio è uno dei metalli più diffusi nella crosta terrestre, ma viene estratto solo dalla bauxite, un suo ossido. Il rimedio omeopatico ottenuto da questo minerale influisce positivamente sulle mucose ed è efficace in caso di costipazione ostinata, tosse e raffreddore cronico.

Ossido di alluminio

Alluminio

L'ossido di alluminio è efficace contro le vertigini che si avvertono chiudendo gli occhi e la pesantezza; influisce positivamente sulle funzioni cerebrali, migliorando la capacità di concentrazione.

Infine, è d'aiuto nel trattamento del morbo di Alzheimer e di disturbi mnemonici. Sul piano psichico l'Alumina è in grado di rinforzare ed equilibrare, in particolare in caso di paura e insicurezza.

I tipi Alumina sono in genere magri e di carnagione pallida. Calmi ed equilibrati di natura, con l'età manifestano, tuttavia, attacchi di panico e confusione, che li rendono agitati e astiosi. Si impressionano facilmente alla vista dei coltelli.

Azione terapeutica È indicato per le persone anziane, che spesso soffiano di difficoltà di concentrazione e mancanza di memoria; sul piano psichico aiuta a calmarsi.

Principali campi d'applicazione L'Alumina è indicato principalmente in caso di stipsi cronica con difficoltà a espellere le feci, anche se morbide. Inoltre, è efficace in caso di tosse secca e raffreddore ostinato, oltre che vertigini, pesantezza, mancanza di coordinazione con paralisi degli arti e difficoltà a urinare.

Il rimedio omeopatico è indicato per le persone anziane, perché attenua la confusione mentale, manifestata spesso con lentezza nel parlare e difficoltà di orientamento.

Contro i disturbi della menopausa L'Alumina è efficace per lenire i disturbi dovuti agli squilibri ormonali tipici, per esempio, della menopausa. Inoltre, aiuta ad attenuare perdite e secchezza vaginale.

Preparazione del rimedio L'Alumina si ottiene dalla bauxite, un minerale costituito da ossidi di alluminio idratati. Dopo essere stato polverizzato, viene preparato sotto forma di globuli o tavolette.

Disturbi pricipali

  • Incapacità decisionale
  • Paura e agitazione
  • Lentezza di pensiero e debolezza di concentrazione; tristezza
  • Mal di testa accompagnato da nausea e vomito
  • Vertigini
  • Sensazione di pressione alla testa in caso di raffreddore
  • Raffreddore frequente e ostinato
  • Naso secco, con formazione di croste
  • Tosse secca con raschio continuo
  • Debolezza dì stomaco
  • Intolleranza ai cibi contenenti amidi
  • Rigurgito acido e amaro dopo ipasti
  • Stipsi cronica, gastrite
  • Feci secche e fistole anali
  • Dolori alla colonna vertebrale
  • Debolezza muscolare, movimenti rallentati
  • Artrosi, gotta, reumatismi
  • Tendenza a pelle secca, squamosa e indurita
  • Bruciori cutanei, pruriti, tensione superficiale

 L'ossido di alluminio in omeopatia...

 

Naturale benessere

Lascia il tuo commento: