Ovulazione in ritardo o irregolare

Il regolare ovulazione in una donna necessita di 28 giorni per il suo completamento. Raggiunto tale termine si verifica il sanguinamento, noto per appunto come periodo mestruale. La presenza di un ciclo regolare permette di dedurre un idoneo comportamento degli ormoni all’interno dell’organismo. Avere un ciclo mestruale regolare è importante ed è indice di una condizione di buona salute generale. Fattori di natura diversa possono causare delle irregolarità. Il ritardo mestruale è una delle fonti di maggiore preoccupazione in una donna, specialmente se è sessualmente attiva. Il termine medico per indicare un periodo di ritardo mestruale è amenorrea. Si distingue, per altro, l’amenorrea secondaria la quale si verifica quando la donna sperimenta inizialmente dei periodi regolari di mestruazione e successivamente a questi si presenta un’interruzione per un periodo lungo che può proseguire sino a sei mesi. 

ovulazione in ritardo

Ovulazione in ritardo


Possibili cause del ritardo della ovulazione

La condizione di amenorrea può essere causata da una serie di fattori di natura diversa. Nella maggior parte dei casi, le ragioni legate ad un ritardo sono di natura benigna, tuttavia è necessario intervenire nel caso in cui il problema abbia superato un periodo di tre mesi consecutivi. Il motivo più comune di ritardo mestruale è la gravidanza. Quando la ragione del ritardo è dovuta a tale evento, è possibile che si osservino delle piccole macchie rosa o marroni, simili ad un ciclo mestruale molto leggero. Segni di questo tipo si presentano per uno o due giorni. La seconda delle cause più comuni che portano ad problema di ritardo mestruale è un trattamento basato sulla pillola anticoncezionale. La sua assunzione, per lunghi periodi di tempo può causare dei cambiamenti ormonali nel corpo. Tali alterazioni possono determinare dei periodi di ritardo o la presenza di flussi leggeri. Il farmaco mostra effetti di questo tipo specialmente nei primi mesi del suo utilizzo, dal momento che il corpo tenta di adattarsi alla diversa concentrazione di ormoni.


Alimentazione e cura della dieta aiutano a non avere un ritardo dell'ovulazione

La dieta gioca un ruolo importante nella regolarità del ciclo mestruale. Una perdita di peso improvvisa, o in maniera opposta, un eccessivo aumento, possono causare dei periodi in cui si verifica il ritardo mestruale. L’obesità può provocare dei cambiamenti nella regolarità del ciclo a causa della sovrabbondanza di cellule adipose nel corpo. Un eccessivo numero di queste può essere in grado di fermare l’ovulazione. Allo stesso modo i problemi di ritardo possono sorgere nel caso di una perdita eccessiva di peso corporeo. L’ovulazione può essere arrestata a causa della malnutrizione. I ritardi mestruali si verificano con maggiore probabilità nelle donne che presentano meno del 15-17% di grasso corporeo.

Sport e attività fisica aiutano a regolarizzare l'ovulazione

L’attività fisica ad alta intensità può causare disagi e provocare dei problemi di ritardo mestruale. Fattori che aggravano ulteriormente una situazione in cui il corpo è sottoposto ad un elevato sforzo fisico, sono lo stress e la tensione. Questi ultimi due fattori, spesso legati ad una gara o ad un evento sportivo importante, possono causare ritardi nel ciclo mestruale o persino ad una sua assenza. Spesso il problema interessa giovani atlete. In particolare, la maggiore probabilità di incorrere in tale disagio si rileva nelle donne che praticano discipline quali atletica leggera e danza. Il ritardo e l’irregolarità nel ciclo mestruale per alcune sportive può essere persino un sollievo, mentre per altre rappresenta un motivo di turbamento. In realtà, sebbene non comporti gravi disagi evidenti, per la salute, i ritardi possono generare delle conseguenze gravi nel tempo. Una prolungata assenza di ciclo mestruale può essere pericoloso per la salute in generale e può per altro avere effetti a lungo termine sulle prestazioni sportive. I ritardi mestruali indotti da eccessivo esercizio fisico sono segno di una carenza di estrogeni. Bassi livelli di tali elementi, per lunghi periodi di tempo comportano rischi e conseguenze che si traducono in: sterilità, atrofia della vagina ed osteoporosi. Il problema del ritardo mestruale può aumentare anche il rischio di attacchi di cuore lungo il corso della vita.

Lo Stress favorire una ovulazione irregolare

Condizioni di stress eccessivo o costante causano con molta facilità ritardi mestruali. Quando il corpo è sottoposto a periodi di stress, reagisce secernendo ormoni dello stress, ovvero adrenalina e cortisolo. Il primo dei due apporta maggiore energia, mentre il cortisolo svolge una funzione cerebrale ed agisce bloccando o rallentando alcune funzioni essenziali del corpo. Tra le varie funzioni interessate dagli effetti del cortisolo, vi sono il processo digestivo ed il sistema riproduttivo.

Il corpo producendo troppo cortisolo, influenza in maniera indiretta il ciclo mestruale, il quale subisce dei ritardi. L’ormone si preoccupa di segnalare al cervello di interrompere il rilascio di ormoni riproduttivi quali gli estrogeni ed il progesterone. Entrambi gli ormoni sono necessari per stimolare il ciclo mestruale, perciò data la loro carenza, ne consegue un ritardo od una totale assenza.

Lo stress non comporta necessariamente un’interruzione del ciclo mestruale, tuttavia ha forte influenza sulla sua regolarità.

È importante cercare di mantenere dei livelli di stress bassi al fine di aiutare l’organismo ad ottenere un normale funzionamento nello svolgimento del ciclo mestruale.

Altri fattori che possono causare il ritardo della ovulazione

Gli elementi che causano un ritardo mestruale sono davvero numerosi e legati non solo allo stile di vita ed a elementi esterni, ma anche alle condizione di salute iniziale, nonché alla forma fisica. Donne in età adulta possono sperimentare periodi di ritardo piuttosto lunghi, a causa della menopausa. Tale fase, in genere, inizia dopo l’età dei 45 anni. I primi segni includono la presenza di un periodo mestruale irregolare e meno frequente. Nel tempo, si presentano periodi di ritardo sempre più lunghi, fino alla completa interruzione dell’ovulazione. Indipendentemente dall’età, le donne possono sperimentare ritardi nel ciclo mestruale a causa di condizioni di salute particolari. Alla base possono essere presenti squilibri ormonali o problemi endocrini i quali influiscono in maniera negativa sulla regolarità. Analogo impatto ha la presenza di cisti ovariche e fibromi.

Trattamento per l'irregolarità della ovulazione

La presenza di un ciclo mestruale irregolare ed in ritardo può essere causato da condizioni mediche di base come malattie della tiroide e cancro uterino. La condizione, essendo legata a diversi problemi di natura diversa e spesso gravi, è bene che non venga sottovalutata e che piuttosto venga monitorata con l’aiuto di un medico. Inseguito alla diagnosi, il trattamento richiesto per risolvere il problema include in genere, l’aumento dei livelli di estrogeni. A seconda delle condizioni del paziente, è possibile che sia richiesto un maggiore apporto calorico o la terapia ormonale sostitutiva. Una corretta dieta ed un esercizio fisico frequente, ma non eccessivo, possono aiutare a regolare il ciclo mestruale. Si raccomanda lo svolgimento di un piano di allenamento che includa la pratica di esercizio fisico per 30 minuti, per 5 giorni alla settimana. Nel caso in cui si svolga attività sportiva ad alta intensità, è bene che questa sia svolta con minore frequenza per qualche periodo di tempo.

Conseguenze

A seconda dei fattori che hanno influito sul problema, è possibile che il ritardo si verifichi anche in mesi successivi. Quando la condizione di ritardo viene ignorata possono conseguire gravi problemi per la salute. È necessaria maggiore attenzione specialmente nel caso in cui si tratti di giovani donne, donne in età favorevole alla menopausa, ed infine donne che praticano attività sportiva indipendentemente dalla loro età. Un problema di questa natura può essere risolto, a seconda dei casi e delle condizioni iniziali, mediante l’aiuto di un medico, allenatore sportivo, fisioterapista o nutrizionista. Individuare la causa alla base del ritardo può essere davvero utile per accelerarne la risoluzione.

Consigli qualora l'ovulazione tardasse ad arrivare.

Malattie

Lascia il tuo commento: