Pancia piatta in poco tempo

Pancia piatta in poco tempo? "Veloce" e "Piatta" sono relativi, quindi come potremmo mai ottenere una pancia piatta in poco tempo? Ciò dipende, in realtà, da un molti fattori come: quanti esercizi fare, quali esercizi, quanti anni avete, ciò che mangiate, i geni ereditati dalla famiglia etc.

Cosa intendo? Due persone possono iniziare oggi a lavorare per ottenere una pancia piatta e la prima persona può ottenere il risultato prescelto in sei settimane mentre l'altra potrebbe impiegarci anche sei mesi se non di più. 

Pancia piatta in poco tempo

Pancia piatta in poco tempo

L'aggettivo “piatta”, varia un po 'da persona a persona... non solo per la quantità ed il modo in cui praticano gli esercizi e così via, ma anche in termini di ciò che vogliono ottenere. 

Alcune persone vogliono avere l'addome a tartaruga, mentre altre vogliono solamente una semplice pancia piatta, bella da vedere.

I 6 consigli che sto per fornirvi spiegano, fondamentalmente, ciò che è necessario fare per realizzare il vostro sogno in un lasso di tempo ragionevole; ma il percorso che effettuerete ed il tempo che impiegherete dipenderà anche dai fattori sopra citati. 

Sei Consigli per ottenere una pancia piatta in poco tempo:

Suggerimento 1: Restate idratati.

Prima di tutto, ciò che si percepisce come fame spesso, in realtà, è solo sete. Alcune persone abbondano con gli snack solo perché il loro corpo sta gridando convulsamente che abbisogna d'acqua. Inoltre, non bere abbastanza acqua può rallentare il vostro metabolismo, e ciò significa che è più difficile bruciare il grasso sulla pancia.

Suggerimento 2: Prendetevi il vostro riposo.

Con questo, voglio dire di DORMIRE! Il vostro corpo reagirà meglio a qualsiasi tipo di programma di esercizio, dal sollevamento pesi allo yoga. Non solo saremmo in grado di eseguire meglio i nostri esercizi dopo un buon riposo notturno, ma aiuterà anche il vostro corpo a tonificare la massa muscolare.

Suggerimento 3: Seguite un'alimentazione corretta.

Ciò significa di consumare non solo gli alimenti giusti, ma nella giusta quantità al momento giusto. Una punta all'interno di questo consiglio è quello di cercare di mangiare più piccoli pasti al giorno piuttosto che due o tre pasti enormi. Gli alimenti devono essere ricchi di proteine, ma non trascurate nemmeno i carboidrati. Avete bisogno anche di quelli per formare energia. Evitate soltanto di consumare carboidrati complessi.

La regola generale è che quanto più si è al naturale, cioè mela vs torta di mele, più complessa è la formazione dei carboidrati.

Suggerimento 4: Esercitate i muscoli dello stomaco.

Questi muscoli sono, in realtà, costituiti principalmente da tre gruppi muscolari. Ognuno si trova in una posizione diversa, e ha un lavoro diverso da fare. Per lo stesso motivo, lo sviluppo di ogni gruppo di muscoli ha bisogno di fare esercizi specifici. I tre gruppi di muscoli sono il retto, l'addome trasversale e gli addominali obliqui.

Cattive notizie: avete avuto modo di esercitare ogni gruppo di muscoli.

Buone notizie: Non c'è bisogno di fare decine di migliaia di addominali in una settimana.

Scegliete i vostri esercizi ed eseguiteli almeno due volte a settimana. Iniziate lentamente: trenta ripetizioni per serie con un paio di set potrebbe essere tutto il necessario.


Alcuni esercizi per gli addominali

Esercizi per il retto addominale:

1. La crisi: Sdraiatevi sulla schiena, gambe piegate, piedi appoggiati al pavimento vicino al vostro sedere.

Mettete le mani accanto alla testa o sul petto e arricciate la testa e le spalle in alto, verso le ginocchia.

È possibile aumentare la difficoltà tenendo un peso dietro la testa, mettendo i piedi su qualcosa, o tenendo i piedi in aria, come un crunch.

Raccomando le mani "accanto" la testa piuttosto che "dietro", perché questo può aiutare a prevenire lesioni.

Prima di iniziare ogni ripetizione, cercate di appiattire la parte bassa della schiena al pavimento.

2. Il crunch inverso: Sdraiatevi sulla schiena su un tappetino con le ginocchia piegate e i piedi appoggiati sul pavimento.

Tenete le braccia lungo i fianchi, i palmi rivolti al pavimento.

Alzate le spalle e sollevate le gambe. Incrociate le caviglie, piegate le ginocchia e mantenere la parte inferiore delle gambe parallele al pavimento. Sollevate il bacino e sollevate le ginocchia verso il petto, accorciando la distanza tra l'ombelico e lo sterno.

Espirando, terrete i vostri addominali inferiori al picco del movimento.

Ritornate alla posizione di partenza con le gambe parallele al pavimento.

Esercitare l'addome trasversale:

Il vacuum: I praticanti di yoga riconosceranno in questo esercizio “la posa del gatto” (Bidalasana). In realtà, il movimento può essere fatto in piedi, appesi (con le mani, naturalmente), o sulle mani e sulle ginocchia, come il gatto in posa. E 'piuttosto semplice. Espira lentamente, usando i muscoli addominali per spingere il più possibile l'ombelico verso la vostra spina dorsale. Tenetelo premuto il più possibile e poi lasciatelo andare.

Esercitare gli addominali obliqui:

Tocco del tallone: Sdraiatevi sulla schiena su un tappetino di esercizio.

Tenete le ginocchia piegate e i piedi appoggiati sul pavimento.

Tenete le braccia lungo i fianchi e palmi a terra.

Alzate le spalle e il tronco.

Verificate che la zona lombare mantenga il contatto con il pavimento, e piegatevi in avanti per toccare con la mano sinistra il tallone sinistro.

Ritornate alla posizione di partenza, quindi arrivate a toccare con la mano destra il tallone destro. 

Espirate ogni volta che toccate un tallone.


...riprendiamo i suggerimenti...

Suggerimento 5: Praticate dell'attività cardiovascolare. 

Aggiungete al vostro programma di fitness questo tipo di esercizi. 30-45 minuti sono ottimali.

Gli esercizi cardiovascolari bruciano grasso principalmente durante la sessione di allenamento, aumentando il vostro tasso metabolico.

Suggerimento 6: L'allenamento con i pesi.

Questi esercizi vi aiuteranno a formare massa muscolare, quindi a tonificare.

La cosa bella di questi esercizi consistono nel fatto che aumentano il vostro metabolismo anche molte ore dopo la vostra sessione d'allenamento.

Non serve utilizzare pesi eccessivi.

La parola chiave, in ogni cosa che effettuerete, è la “moderazione”.

Siate moderati.

In conclusione, la formazione di ogni muscolo addominale è una necessità per ottenere una pancia piatta in poco tempo.

Questi aiutano anche l'organismo a funzionare meglio in quasi ogni altro esercizio.

Questo gruppo muscolare recupera molto velocemente, quindi non c'è bisogno di prendersi giorni di riposo. 

Pancia piatta in poco tempo

Perdere peso dimagrire velocemente

Lascia il tuo commento: