Sintomi della pancreatite

Pancreas e pancreatiteIl pancreas è un piccolo organo carnoso situato all'interno dell’addome, dietro la prima parte dell'intestino tenue e responsabile della secrezione di molti ormoni ed enzimi. Uno dei compiti fondamentali del pancreas è di mantenere adeguato il livello di zuccheri nel sangue nel vostro corpo oltre a secernere enzimi per la digestione di proteine e grassi. 

La pancreatite cosa è? La pancreatite è l'infiammazione dell’organo. Può essere di due tipi: acuta e cronica. La prima si verifica generalmente a causa di un’infezione virale e dell'ostruzione del dotto pancreatico per mezzo dei calcoli biliari. La seconda è provocata dall’abuso di alcol a lungo termine o si manifesta in seguito a ripetute infezioni virali. I sintomi della pancreatite variano in base al tipo di malattia. Ecco di seguito i sintomi della pancreatite acuta e cronica.

Sintomi della pancreatite acuta e cronica


I sintomi della pancreatite acuta

Un attacco di pancreatite acuta di solito si sviluppa rapidamente, senza alcun preavviso e si risolve abbastanza in fretta, senza cure mediche. I sintomi più comuni di questo tipo di pancreatite sono:

Shock in caso di pancreatite grave

Se l'attacco di pancreatite è grave, potreste soffrire di shock. Si verifica quando la quantità di liquidi nel sangue è troppo bassa. Ciò può verificarsi se siete disidratati e incapaci di bere o trattenere i liquidi in maniera adeguata. Con lo shock, possono presentarsi anche:

  • Frequenza cardiaca accelerata
  • Un calo ancora maggiore della pressione sanguigna
  • sensazione di freddo
  • Cambiamenti dello stato mentale.

Se la disidratazione o i segni dello shock sono presenti, dovreste andare al pronto soccorso o consultare immediatamente un medico. Il trattamento per una grave disidratazione potrebbe includere l’integrazione dei fluidi per via endovenosa. Una volta che il corpo è ben idratato, i sintomi dovrebbero diminuire.

Dolore e pancreatite

Di solito, il dolore è presente nella parte superiore e centrale del vostro addome. Aumenta con il tempo fino a diventare lancinante e costante nello stesso punto. Se mangiate qualcosa peggiorate la situazione. Influenza negativamente la vita perché è molto fastidioso. Il male è minore se vi chinate in avanti. 

Sintomi simil-influenzali e pancreatite

Con la pancreatite acuta virale, potete avere:

  • Febbre
  • Dolori
  • malessere generale.


I sintomi della pancreatite cronica

Dal momento che la pancreatite cronica impiega più tempo a svilupparsi e dura di più, i sintomi possono essere diversi da quella acuta. I segni più comuni della pancreatite cronica includono:

  • Dolore addominale che peggiora dopo che mangiate o bevete
  • mal di schiena
  • perdita di peso
  • Malassorbimento (causato dalla carenza di enzimi digestivi e dall'incapacità dell'intestino tenue di suddividere le particelle di cibo correttamente)
  • Nausea
  • Vomito
  • Diabete. 

Se i sintomi durano a lungo, il pancreas può presentare danni irreparabili.

Caratteristica del dolore addominale della pancreatite 

Dal momento che il dolore addominale è un sintomo di entrambi i tipi di pancreatite e può essere un segno di molti disturbi digestivi differenti o altre condizioni mediche, è importante essere in grado di distinguere il dolore della pancreatite da altri tipi di dolori addominali. La caratteristica principale del dolore addominale della pancreatite è la sua tendenza a essere alleviato cambiando posizione. Potreste provare un sollievo temporaneo seduti e piegati in avanti nella poltrona.


Complicazioni causate dalla pancreatite

Oltre a sperimentare i sintomi associati a entrambi i tipi di pancreatite, potreste anche sviluppare complicanze della malattia. Complicazioni comuni della pancreatite comprendono:

  • Danni all’organo o tessuto pancreatico morte
  • Infezioni
  • Danni ai tessuti del cuore e 
  • Danni ai polmoni. 

Potete evitare gran parte di queste complicanze se appena vedete che i sintomi sono peggiorati chiamate il medico e seguite il trattamento indicato. 

Trattamento della pancreatite

È importante che vi rivolgiate a un medico appena sospettate di avere una pancreatite, perché se inizia la cura presto, potrete evitare complicazioni. La cura di sé non è un trattamento efficace contro la pancreatite. Sarà solo una comodità ogni volta che avrete un attacco.

Ecco alcuni consigli:

  • Per curare la malattia, seguite una dieta liquida: minestre, brodo, e gelatina. Dovreste evitare l'alcool quando avete un attacco, o se avete avuto la malattia.
  • Il trattamento per la pancreatite acuta in ospedale permette di far guarire il pancreas. I liquidi sono somministrati per via endovenosa in modo da mantenere la pressione del sangue a un livello adeguato e per integrare i fluidi persi. 
  • Esistono anche dei farmaci per il dolore e per combattere l'infiammazione. Per il trattamento di pancreatite, c'è bisogno di medicine che bloccano la produzione di acidi gastrici.
  • Non mangiate nulla per tre-sette giorni in modo da permettere al pancreas di guarire.
  • Se la causa della pancreatite sono i calcoli biliari, dovrete sottoporvi a una procedura denominata colangiopancreatografia retrograda endoscopica (ERCP). È eseguita per rimuovere i calcoli dal dotto biliare. Dopo la pancreatite è sparita, potete, mediante intervento chirurgico, far rimuovere la cistifellea per evitare problemi futuri.

Rimedi contro la pancreatite

  1. State lontano da nicotina e alcool. Peggiorereste la condizione.
  2. Evitate la caffeina e le bevande gassate. Essi formerebbero gas nel pancreas mentre è già dolente.
  3. Fate piccoli pasti frequenti. In questo modo farete meno pressione sul pancreas.
  4. Eliminate il grasso il più possibile. State lontano da latticini ad alto contenuto di grassi, maiale, manzo, ecc.
  5. Mangiate molta frutta e verdura che sono ricchi di amido e presentano un alto contenuto di carboidrati.
  6. Erbe come radice di zenzero, uva spina, ginseng, radice di liquirizia, cannella e radice di peonia aiutano a disintossicare il sangue riducendo la pressione sul pancreas.
  7. Mangiate tanto yogurt perché i probiotici aiutano il pancreas a funzionare correttamente e favoriscono la digestione.
  8. Uva rossa e mirtilli sono alcuni dei migliori rimedi naturali per la pancreatite in quanto sono ricchi di antiossidanti che aiutano la digestione.
  9. Bevete molta acqua per prevenire la disidratazione.
  10. Consultate sempre il vostro medico sempre: non tentate l’automedicazione senza controllo.

In breve, non dovete trascurare i sintomi della pancreatite. Seguite i consigli e soprattutto consultate un medico: prima intervenite, meno sarà grave la situazione. Non aspettate che diventi così grave da provocare danni permanenti al pancreas.

Sintomi precisi della pancreatite cronica e acuta.

Malattie

Lascia il tuo commento: