Parotite epidemica (diagnosi sintomi)

La parotite epidemica, più comunemente conosciuta come orecchioni, è tra le malattie infettive più comuni nei bambini, molto contagiosa, ed è causata da un Virus che colpisce le parotidi.

Parotite epidemica (diagnosi sintomi)

Parotite epidemica

Diagnosi e sintomi parotite epidemica:

  • Febbre elevata
  • Debolezza
  • Mal di testa
  • Inappetenza
  • Dolore all’orecchio soprattutto durante la deglutizione e la masticazione

Come evolvono i sintomi:

  • Nel giro di un paio di giorni le parotidi, ghiandole salivari poste davanti e sotto il padiglione auricolare, subiscono un notevole ingrossamento.
  • L'ingrossamento delle parotidi è bilaterale o monolaterale.

Oltre le parotidi, l’infiammazione si estende anche alle ghiandole:

  • sottomascellari
  • sottolinguali
  • sublinguali

Come avviene il contagio?

  • La trasmissione della malattia avviene attraverso le goccioline delle secrezioni respiratorie.
  • Il bambino è contagioso uno o due giorni prima dell’ingrossamento delle parotidi, e per i nove giorni successivi.

Quanto dura il periodo d’incubazione?

In media ha una durata di 12 – 25 giorni

Quali sono le possibili complicanze?

Cosa fare quando il bambino ha la parotite?

Il pediatra consiglia di:

  • Tenere il bambino a letto
  • Somministrare paracetamolo (abbassa la febbre e allevia il dolore.)
  • Alimentare il piccolo con cibi piuttosto liquidi e non troppo caldi
  • Evitare alimenti acidi e piccanti
  • Non sottovalutare la comparsa di vomito o cefalea, se si manifestano quando la fase acuta della malattia è passata.

Attenzione:

  • Una parotite monolaterale o molto lieve, non implica che il bambino potrà contrarre di nuovo la malattia.
  • In alcuni bambini l’infezione riguarda solo le ghiandole salivari poste più internamente.
  • È possibile prevenire la parotite con la vaccinazione.

Parotite epidemica (sintomi e diagnosi)

Malattie

Lascia il tuo commento: