Paullinia cupana

La paullinia cupana possiede proprietà terapeutiche ed effetti collaterali controindicazioni? La Paullinia cupana o guaranà è un’edera rampicante sempreverde originaria dell’Amazzonia, che cresce in Venezuela e nelle regioni settentrionali del Brasile, dove trova l’habitat ideale per fiorire: temperature tropicali e abbondanti precipitazioni. Le sue piccole bacche rosse presentano un numero molteplice di usi, intesi nella maggior parte dei casi ad incrementare la capacità dell’organismo di bruciare i grassi in eccesso e ad accrescere l’energia fisica.

Paullinia cupana

Paullinia cupana

La Paullinia cupana e le sue proprietà benefiche curative e terapeutiche:

Dal punto di vista della composizione chimica, il guaranà è identico alla caffeina e, per questo, è anche conosciuto come guaranina. È stato usato per migliaia di anni dai nativi dell’Amazzonia, per garantirsi un livello costante di energia e potenziare la resistenza fisica.

Bevande ed energy drink a base di Paullinia cupana:

Le bevande a base di Paullinia cupana sono popolarissime in Brasile, e sono state commercializzate in altri Paesi di tutto il mondo come energy drinks. Ma la Paullinia cupana è reperibile anche in altre forme, come barrette al cioccolato, chewing gum, polvere, sciroppi e pastiglie, e potrebbe essere difficile scovare questi prodotti al di fuori del mercato brasiliano, anche se si possono trovare con una certa facilità sia in italia che negli Stati Uniti, presso i rivenditori di cibi biologici e macrobiotici oppure in qualsiasi erboristeria.

La Paullinia cupana negli integratori:

La Paullinia cupana è un ingrediente che si trova inoltre in numerosi prodotti alimentari pensati per gli sportivi, ma può essere anche assunto puro, in dosi giornaliere che variano dai 50 ai 250 mg, distribuiti nell’arco della giornata. Non è una sostanza proibita nel mondo dello sport ma, come la caffeina, può essere assunta solo in piccole dosi, che non superino i limiti imposti dalle autorità sportive.

Semi di Paullinia cupana:

I semi della Paullinia cupana possiedono il 7% di caffeina in più rispetto alla maggior parte delle piante, compresi i chicchi di caffè. Si tratta, inoltre, di caffeine diverse: la guaranina rilascia i suoi principi attivi molto più lentamente, garantendo uno stimolo più duraturo e regolare rispetto alla normale caffeina.

Il consumo di Paullinia cupana genera un certo numero di effetti positivi sull’organismo umano:

  • stimola direttamente il sistema nervoso centrale e potenzia il metabolismo, ragion per cui è sempre più popolare tra gli sportivi, in particolare nel mondo del body building.;
  • elimina le tossine dal sangue;
  • riduce i gas intestinali;
  • aiuta a combattere obesità, dispepsia, sintomi da affaticamento, arteriosclerosi, nevralgie, diarrea, dissenteria, emicranie, reumatismi, cellulite;
  •  trattandosi di un adattogeno, il guaranà è anche utilizzato in alcune diete a basso contenuto calorico per ridurre l’appetito, purché associato ad una sufficiente dose di esercizio fisico.

Possibili effetti collaterali e controindicazioni della Paullinia cupana:

Tuttavia bisogna essere cauti ed evitare di introdurre la Paullinia cupana in dosi eccessive all’interno del proprio regime alimentare, per evitare spiacevoli effetti collaterali, tipici dei prodotti a base di caffeina.

In particolare:

  • insonnia;
  • tremiti;
  • ansia;
  • palpitazione;
  • produzione di urina in eccesso;
  • iperattività.

Paullinia cupana in gravidanza:

La Paullinia cupana pertanto, andrebbe del tutto evitato durante la gravidanza e l’allattamento, per evitare di causare danni al nascituro. Allo stesso modo, persone affette da problemi cardiaci o alta pressione sanguigna dovrebbero evitare l’assunzione di guaranà. Bambini e adolescenti non hanno bisogno di assumere guaranà, dal momento che, in condizioni normali, possiedono già tutte le energie di cui hanno bisogno.

Proprietà e possibili effetti benefici collaterali e controindicazioni della paullinia cupana.

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: