Pelle e cura della pelle

Una bella pelle dipende dalla dieta e dallo stile di vita che una persona adotta, compresa la cura della pelle stessa. La pelle può presentarsi “stanca” e “ingrigita” anche a causa di: inquinamento atmosferico, cattiva aria che spesso si respira nei locali al chiuso, scarsa ossigenazione e stress. Una pelle luminosa e levigata si può ottenere grazie anche alle cure della pelle stessa, attraverso una ciclica pulizia della pelle (es. peeling) e cosmetici scelti ad hoc in base al tipo di pelle per mantenerla idratata.

D'estate serve prendere qualche accortezza in più, in quanto è meglio evitare di esporsi al sole nelle ore più calde, usando sempre la protezione e coprendo le zone più sensibili, per evitare eczemi solari, arrossamenti, scottature, invecchiamento precoce, macchie cutanee, insieme al rischio di melanoma.

Pelle e cura della pelle

Prendersi cura della pelle

Estate o inverno si consiglia sempre l'assunzione di frutta e verdura (in estate meglio quella più colorata, come le carote che contengono betacarotene, e i pomodori che forniscono licopene, per un effetto protettivo).

Frutta e verdura difatti forniscono le vitamine amiche della pelle come la vitamina A, la vitamina E, la vitamina C e le vitamine del gruppo B. Inoltre, è fondamentale bere una corretta quantità d'acqua al giorno (almeno 2 litri).

Risultano utili anche gli integratori a base di betacarotene e quelli contenti antiossidanti e probiotici: la loro azione antiradicalica permette di evitare che alcune molecole "rotte dal sole" e diventate aggressive, possano danneggiare le cellule cutanee.

Per ritrovare salute e luminosità della pelle bastano pochi semplici accorgimenti ed il primissimo passo è certamente seguire una corretta alimentazione: le sostanze contenute nel cibo, infatti, influenzano organi fondamentali, come il fegato e lo stomaco, che a loro volta sono responsabili di molte reazioni cutanee.

Anche alcuni problemi più seri dell'epidermide, come la psoriasi, l'eczema e l'acne, che spesso non hanno una causa facilmente identificabile, sembrano peggiorare in uno stato emotivo di tensione. Insieme allo stress, pure una scarsa qualità del sonno e una respirazione sbagliata possono riflettersi negativamente sul nostro aspetto.

Una respirazione profonda e regolare come nello yoga migliora la circolazione e favorisce lo smaltimento delle tossine.

Altro aiuto può essere dato dagli olii essenziali in quanto le proprietà possono aiutare molto. Ad esempio l'essenza di camomilla contrasta il rossore, la couperose e la pelle sciupata; la lavanda è un valido antisettico e disinfettante; il bergamotto riduce l'eccesso di sebo; un mix di olio di sandalo e di rosa ammorbidisce la pelle ruvida; l'olio di cedro e rosmarino sono ideali contro i pori dilatati etc etc.

Una pelle sana e bella...

Naturale benessere

Lascia il tuo commento: