Pelle luminosa

Come fare per avere una pelle sana e più luminosa? Avere una pelle sana e luminosa è una conseguenza dello stato di benessere del nostro organismo quando se ne prende cura. Ecco perché si può affermare che una pelle luminosa e sana è decisamente uno dei sinonimi di salute e di bellezza. Condurre uno stile di vita sano sicuramente riflette sulla vostra pelle. Difatti bisogna considerare che la pelle è un facile bersaglio da parte di agenti esterni dannosi come ad esempio l’inquinamento ambientale, i raggi ultravioletti, il vento, il freddo, il caldo etc.

Pelle luminosa

Pelle luminosa

Oltre a questi fattori inoltre sono da considerare anche i fattori di origine interna come ad esempio la variazione ormonale (anche nel caso di ciclo mestruale), l’assunzione di farmaci, le malattie delle pelle spesso legate ad una scarsa prevenzione ad esempio alle esposizioni al sole o al vento, etc.

La nostra pelle, o meglio l’epidermide (lo strato più superficiale), si rinnova mensilmente, ma con il passare degli anni questo tipo di ricambio cellulare rallenta ; in sostanza invecchiando il derma si assottiglia e la pelle perde tono, elasticità ed idratazione.

Ecco perché in base all’età anagrafica si consigliano creme con eventuali componenti di arricchimento come collagene, fibre elastiche e acido ialuronico.

Per migliorare e mantenere una pelle sana, luminosa e bella vi suggeriamo alcuni consigli “must” che garantiscono ottimi risultati in poco tempo:

  1. Fare attività fisica regolare
  2. Dormire 6-8 ore giornaliere
  3. Cercare di non esporsi al sole senza prima aver messo una crema che possa proteggere l’epidermide dai raggi ultravioletti
  4. Evitare di fumare
  5. Evitare di bere troppi caffè, insaccati ed abusare del sale e dei cibi troppo salati
  6. Limitarsi con bevande alcoliche e dolci

Come anticipato prima alcune cause comuni di pori ostruiti della pelle possono essere l'inquinamento, il trucco, e lo smog.

Alcuni rimedi naturali:

Struccarsi

Innanzitutto mantenere la pelle del viso pulita e ricordarsi sempre di struccarsi il make up prima di andare a letto. Questo è il primo e tra i più importanti passi per contrastare i pori ostruiti ed iniziare un trattamento ad hoc. Il processo di pulizia della pelle oltre a rimuovere il trucco e lo smog aiuta ad eliminare le tracce di sudore che possono ostruire i pori.

Il consiglio è di pulire il viso due volte al giorno in modo delicato e tenendo in considerazione anche il tipo di pelle (mista, grassa, sensibile o matura).

Esistono in commercio detergenti di tutti i tipi a riguardo.

Esfoliare la pelle

Non dimenticare di esfoliare la pelle. Il cosiddetto processo di peeling aiuta a rimuovere le cellule morte e le impurità della pelle, nonché gli eventuali residui depositati nei pori della pelle di trucco e smog.

Solitamente si consiglia di fare una esfoliazione a settimana (o comunque di non superare le due volte a settimana in caso di emergenza).

Mantenere idratata la pelle

Mantenere la pelle al giusto livello di idratazione è importantissimo. Questo fattore spesso non si tiene in considerazione. Ecco perché è meglio aumentare il consumo quotidiano di acqua, frutta e verdura.

Fare una maschera idratante o vaporizzare la pelle una volta a settimana.

Maschera idratante in casa:

Un semplice rimedio casalingo super efficace ed assicurato: basta semplicemente far bollire una pentola d'acqua (si possono aggiungere anche delle gocce di olio essenziale come ad esempio di rosmarino).

Dopo l’ebollizione, spegnere sotto il fuoco e preparare un contenitore adatto per fare il trattamento di vapore, mettendo un asciugamano sopra la testa china sull’acqua calda che sprigiona vapore ed oli essenziali.

Tenere il viso a debita distanza dalla superficie dell'acqua per circa 3-5 minuti.

Detergere e risciacquare con il viso l'acqua fredda.

Questo trattamento oltre ad aiutare a pulire ulteriormente i pori della pelle stimola il flusso sanguigno.

Una pelle per ogni età

Con il passare degli anni inevitabilmente ci saranno cambiamenti per la vostra pelle. Ma se ci pensate ci sono alcune persone più anziane che hanno ancora la pelle luminosa e con poche rughe, mentre altre della stessa età, che hanno un aspetto più smunto e con rughe più o meno accentuate.

Vi siete chiesti dove sta la differenza?

Indubbiamente la genetica gioca un ruolo importante come anche lo stile di vita, ma in ogni caso si deve cercare di fare e di dare a noi stessi le migliori possibilità di mantenere la pelle giovane e curata il più a lungo possibile.

Purtroppo i segni naturali dell'invecchiamento cutaneo si presenteranno prima o poi e, oltre all’eventualità di ricorrere ad interventi chirurgici, per contrastare lo sviluppo di rughe, pelle più sottile più trasparente, la perdita di tessuto adiposo e l'elasticità della pelle si può intervenire usando prodotti a base di collagene che aiuta la pelle a mantenere ed equilibrare elasticità e tono.

Difatti la pelle, a qualsiasi età, ha bisogno di determinate sostanze nutritive per un perfetto ciclo vitale e generativo che porta anche ad una maggiore possibilità di mantenere un aspetto giovanile.

Esistono inoltre dei fattori che fanno seccare la pelle precocemente:

  1. le ghiandole sebacee non forniscono sufficiente lubrificazione oppure si usano prodotti troppo aggressivi per detergere la pelle e che alterano il ph dell’epidermide
  2. esposizione ripetuta ad agenti esterni come vento, caldo, freddo, sole, sistemi di condizionamento d'aria etc.
  3. uso di prodotti di bellezza contenenti sostanze chimiche aggressive, tra cui profumi e componenti a base di alcol.
  4. alcune condizioni di salute (ad es. sintomi tiroidei, psoriasi e l'eczema) possono seccare la pelle
  5. dieta squilibrata e conseguenti carenze nutrizionali

Avere una pelle luminosa vuol dire idratarla con creme ad hoc per la nostra tipologia di pelle e curarla e coccolarla anche facendo attenzione alla nostra dieta ed a tutti i prodotti cosmetici utilizzati su di essa.

Come fare per avere una pelle luminosa e sana

Bellezza corpo: uomo donna

Lascia il tuo commento: