Penna correttore smalto

Chi è che non vorrebbe unghie meravigliose, vivacizzate da colori e lustrini o addirittura da Payette e Brillantini o veri e propri disegni in miniatura? Con colori e trasferelli cosmetici fatti appositamente per ravvivare le giornate più grige e tristi, possiamo far sbizzarrire la nostra fantasia e coccolarci. Allora ecco che può tornare utile la penna correggi smalto.

Per i ritocchi l'ideale è la penna correttore per smalto che ci aiuta ad eliminare eventuali sbavature ed errori nello stendere i vari prodotti colorati ed è uno tra i vari accessori che ci aiutano nel lavoro di precisione durante la manicure. Il suo aspetto è proprio quello di una semplice penna o pennarello, solo che invece di rilasciare inchiostro rilascia solvente per smalto per unghie. Diciamo che serve come il bianchetto per gli accessori di cancelleria.

Penna correttore smalto

Penna correttore smalto

In mancanza della penna o pennarello correttore uno stratagemma è quello di utilizzare un semplice “cotton fioc” imbevuto nel solvente e servirsi di questo per effettuare il lavoro di correzione delle sbavature che si potrebbero verificare mentre stendiamo lo smalto.

Questo è un sostitutivo casalingo, ma presenta qualche inconveniente rispetto al fatto che con il cotton-fioc magari il liquido assorbito potrebbe essere troppo e, invece, di rimediare alla sbavatura magari andremo a fare danni maggiori.

Questo problema non si verifica sicuramente con le pennine e pennarelli studiati a posta per il make-up unghie.

La punta, anzitutto, ha una forma studiata apposta per l'uso e che si adatta perfettamente, riesce a far lavori di super precisione anche molto vicino alla zona da tenere “colorata” e intatta, e riesce anche a togliere delle sbavature anche molto piccole, andando incontro anche alle esigenze delle più pignole.

Sicuramente la penna correttore per lo smalto è un accessorio da tenere sempre vicino al necessaire per unghie e manicure risolve molti problemi, soprattutto, quando nello stendere lo smalto abbiamo fatto male i calcoli e abbiamo steso lo smalto con il pennellino un po' troppo carico e intorno all'unghia si è formato uno strato di smalto sulla pelle.

Normalmente quando accade così la cosa che facciamo è rimuovere in toto il colore per effettuare nuovamente l'applicazione.

Con questo accessorio non è più necessario, basta aspettare che lo smalto si asciughi e poi passare con la pennina per rimuovere il colore in eccesso.

La correzione si potrebbe fare anche con lo smalto appena steso, ancora molto liquido, ma ho notato che a volte questa operazione con lo smalto appena steso può creare degli inconvenienti.

Diventa utilissimo, poi, quando facciamo la manicure da sole e per ovvi motivi di poca destrezza nell'usare la sinistra, o la destra per i mancini, ci ritroviamo con una mano con le unghie perfetta mente smaltate e l'altra che ha delle unghie smaltate si ma con l'aspetto più di un campo di battaglia.

Possiamo veramente rimediare a tanti errori con l'aiuto della penna correttore per smalto.

Una volta finita la carica di solvente che ha all'interno possiamo:

1. verificare se è apribile e ricaricarla con atro solvente e continuare ad utilizzarla all'infinito, o almeno finché la punta ce lo permette;
2. lasciarla vuota e utilizzare la penna o la punta per sistemare e fissare brillantini o disegni cosmetici invece di utilizzare le dita per una maggiore precisione.

Le marche che esistono in commercio sono molto democratiche e il prodotto si trova ovunque, anche nella comoda grande distribuzione.

Le marche sono moltissime, in genere sono le stesse marche produttrici di smalto per unghie che mettono a disposizione anche questo prezioso accessorio “aggiustatore”.

I prezzi di conseguenza sono molto vari, dipende dalla marca ovviamente, ma per una volta non occorre spendere cifre stratosferiche e, in questo caso, direi che spendere dai 6 ai 7 euro per la pennina correttore smalto è più che sufficiente e di più, sinceramente, sarebbe un’esagerazione.

Ci sono marche che utilizzano come solvente smalto all'interno del correttore, un prodotto senza acetone e magari arricchito di sostanze emollienti e nutrienti, così come accade per i normali solventi per unghie in genere.

Quindi, insieme allo smalto, alle limette per unghie e alle varie basi protettive dell’unghia da mettere prima dello smalto, sconsigliatissima è la penna correttore smalto dentro il nostro beauty-case.

Utilissima sia per la manicure e anche per la pedicure, soprattutto quando i colori utilizzati sono molto accesi e forti, e anche le minime imperfezioni risaltano di più di sbavature fatte con colori più tenui e trasparenti, oppure per sistemare la linea de french sulle unghie che oggi va tanto di moda.

Se poi siete delle fanatiche e fantasiose amanti di unghie disegnate e dipinte in modo particolare potreste utilizzarla per realizzare vere e proprie pitture futuriste sulle vostre unghie...

Lasciamo libera ogni nostra espressione artistica e divertiamoci.

A cura di:
Alessandra Leo
 

Prodotti bellezza estetica donna

Lascia il tuo commento: