Perdere 2 kg a settimana

Perdere 2 kg a settimana è facile ma bisogna seguire importanti regole alimentari, con l'avvicinarsi dell'estate tutti ci preoccupiamo della prova costume e di conseguenza si vorrebbe apparire magrissimi ed in super forma.

Tutti quei rotolini di ciccia che abilmente riusciamo a nascondere sotto maglioni e cappotti coi primi caldi sono destinati ad essere purtroppo visibili.

Perdere 2 kg a settimana

Perdere 2 kg a settimana

Le diete intelligenti

Le diete intelligenti sono quelle che basano il loro approccio alimentare sul fatto che bisogna diminuire la quantità di cibo assunta, ma questo non significa ovviamente morire di fame.

È altresì ovvio che nessun dietologo è in grado di fare miracoli, ma perdere 2 kg a settimana non è una meta difficile da raggiungere e se la dieta è seguita da una corretta attività fisica il gioco è fatto, anche perché l'esercizio fisico, soprattutto quello aerobico, fa aumentare il metabolismo.

Diario alimentare

Per stabilire esattamente le abitudini alimentari di ogni persona sarebbe auspicabile che il futuro paziente compili un diario nel quale annotare tutti i pasti consumati e soprattutto descriverne quantità e qualità, bevande comprese.

Tutto questo serve al nutrizionista per capire quali sono le cattive abitudini alimentari e cercare di porvi rimedio per poter perdere 2 kg a settimana.

In caso di attacchi di fame durante il regime dietetico

Può succedere che durante la dieta si possano avere degli attacchi di fame quasi incontrollabili ed in questi casi il ricorso a bevande come acqua oppure tisane rigorosamente senza zucchero non sono sufficienti.

L'unico rimedio è quello di sgranocchiare qualcosa, che non sia troppo dolce o salata, ma avere sempre a portata di mano delle carote e pensare che siano una torta gustosissima.

I pro ed i contro dei cibi dietetici:

Diverse aziende alimentari hanno immesso da decenni nel nostro mercato dei prodotti dietetici alternativi ai pasti.

Si possono assumere sotto forme di bevande, oppure di snack che possono essere sia dolci che salati.

Ovviamente ci sono vantaggi e svantaggi:

  • vantaggi perché uno mangia la monodose ed in teoria non dovrebbe assumere altro cibo se non solo acqua;
  • svantaggi che essendo di dimensioni ridotte, spesso con questi snack si va solo a stimolare l'appetito e quindi la persona ha più fame di prima.

Confezioni monodose

Le industrie alimentari facendo indagini di mercato si sono rese conto che tante sono le richieste di prodotti dietetici soprattutto in porzioni monodose.

Questo perché la vita frenetica fa si che il momento del pranzo, che nella maggior parte dei casi si svolge fuori casa, deve essere consumato in maniera veloce.

Pertanto è preferibile assumere uno snack dietetico piuttosto che consumare un panino al bar, senza però tenere conto di una cosa e cioè l'apporto calorico dello snack.

In questi casi sarà importante fare un calcolo delle calorie relative a ciascuno snack e regolarsi di conseguenza per non essere colti dopo un'ora dai crampi della fame.

Alimenti dietetici

È indubbio il fatto che lo snack dietetico non contiene l'apporto calorico di un pasto completo, ma non possiede nemmeno il giusto apporto vitaminico e di minerali necessari al fabbisogno quotidiano.

Per cui viene suggerito di consumare lo snack unitamente ad un bel piattone di frutta e verdura per arrivare a fine pranzo sazi.

Per chi invece non vuole ricorrere a questi alimenti artificiali, non deve fare altro che consumare grandi piatti di verdure, che hanno un basso apporto calorico, accompagnati da un modesto apporto di proteine che possono derivare ad esempio da uova, tonno, yogurt, carne di pollo, e tanti altri alimenti poco grassi.

L'apporto di carboidrati dev'essere garantito purchè si tratti di alimenti integrali, cereali con poche calorie.

Perdere 2 kg a settimana significa anche moderare l'alimentazione: meno si riesce a mangiare, più il corpo si abitua alle nuove sollecitazioni e si adegua di conseguenza.

Suggerimenti utili per perdere 2 kg a settimana

Perdere peso dimagrire velocemente

Lascia il tuo commento: