Perdere chili

Perdere chili di peso superfluo può essere più facile di quanto si pensi, basta solamente fare attenzione al modo utilizzato per raggiungere tale scopo.

Come perdere chili velocemente? La scelta di un programma di perdita di peso è, molto spesso, la conseguenza di uno stile di vita non disciplinato che porta, ovviamente, le persone ad un notevole aumento di peso; tale fatto oltre a renderci esteticamente meno belli ci espone anche ad una notevole serie di rischi per la salute.
Durante un anno, più della metà delle persone iniziano un piano mirato a perdere i chili di troppo. Per molte persone è difficile perdere più di qualche chilo, ed ancora più difficile risulta riuscire a mantenere - nel lungo periodo - il risultato raggiunto (magari anche con notevole sforzo e difficoltà attraverso estenuanti sessioni di allenamento e regimi alimentari da fame con le calorie ridotte ai minimi termini).

Perdere chili

Perdere chili velocemente

Questa situazione porta molte persone a rivolgersi ai professionisti del settore che propongono programmi di perdita di peso.

In mezzo a una miriade di proposte bisogna scegliere con saggezza quella che è più adatta a noi e alle nostre caratteristiche fisiche; ma soprattutto tali programmi devono essere motivanti e generare, quindi, entusiasmo nello svolgimento degli stessi.

Questo portera’ sicuramente l’individuo verso il raggiungimento dell’obiettivo e del traguardo prefissato.

Cosa bisogna cercare in un programma di perdita di peso?

Accertarsi che sia sicuro, innanzitutto.

Una dieta in sicurezza dovrebbe rispettare tutte le razioni giornaliere raccomandate (RDA) per vitamine, minerali e proteine.

La dieta, inoltre, per poter favorire una perdita di massa grassa deve implicare l’apporto di un più basso introito calorico (energia) rispetto a quelle consumate abitudinariamente.

In generale, una dieta contenente dalle 1.000 alle 1.200 calorie al giorno dovrebbe essere indirizzata più ad un pubblico femminile, laddove un approccio nutrizionale tra le 1.200 e le 1.600 calorie al giorno dovrebbe essere più appannaggio del pubblico maschile.

Tuttavia, prima di intraprendere questo o quell’altro approccio nutrizionale è sempre meglio parlarne con il proprio medico.

Il programma dovrebbe essere orientato verso lente perdite di peso a meno che il medico valutando il vostro stato di salute tragga vantaggiosa la conclusione di optare per una perdita di peso più rapida.

Aspettatevi di perdere solo mezzo chilo a settimana dopo la prima settimana o due.

Con molte diete ipocaloriche, vi è una perdita di peso iniziale rapida durante le prime 1-2 settimane, ma questa perdita è in gran parte di liquidi.

Quando ci si informa su un programma commerciale di perdita di peso, dovrete prima accertarvi che sia fornito di un rendiconto dettagliato delle spese e dei costi di elementi aggiuntivi - come integratori alimentari- che eventualmente rientrerebbero quale parte integrante del programma stesso. Inoltre, è d’obbligo accertarsi che l’operatore al quale ci si è affidati sia qualificato e, quindi, anche un professionista della salute, come dietologi, medici, e fisiologi con competenze in ambito sportivo.

Quali sono le scelte e la flessibilita’ che il piano alimentare prevede?

Quali sono gli obiettivi di perdita di peso impostati dal professionista della salute?

E quali sono le probabilità che il peso perduto non venga riacquistato nel lungo periodo, rendendo vani gli sforzi che hanno portato al traguardo così arduamente raggiunto?

Qual è la percentuale di persone che completano il programma?

Qual è la perdita di peso medio riportata dalle persone che giungono alla fine del programma?

Qual è la percentuale di persone che riportano problemi o effetti collaterali sorti durante il programma nutrizionale volto al dimagrimento? E quali sono?

Se avete intenzione di perdere molto peso ed in modo rapido, magari coadiuvato dall’assunzione farmaci in maniera regolare, sarà il vostro medico a doverne valutare l’opportunità prima di iniziare il vostro programma di perdita di peso.

Solo il medico può valutare la vostra salute generale e le conseguenze sul vostro organismo generate da un piano mirato ad una consistente perdita di peso e ciò è ancor più vero soprattutto se la vostra dieta dimagrante prevede un apporto calorico molto ristretto.

Come accennato precedentemente, la cosa fondamentale in un programma per la perdita di peso e’ includere dei piani strategici per il mantenimento del nuovo peso corporeo raggiunto dopo che la fase di perdita di peso volge al termine.

E 'di scarso beneficio perdere una grande quantità di peso, per poi recuperarlo in breve tempo e con gli interessi.

Mantenere il peso forma è la parte più difficile. Il programma che si intende utilizzare deve aiutare a migliorare le vostre abitudini alimentari, aumentare i vostri livelli di attività fisica ed aiutarvi a cambiare in modo proficuo le vostre abitudini di vita nonché a portare modifiche in seno ad altri fattori che possono aver contribuito al vostro aumento di peso in passato.

Essere in sovrappeso è troppo spesso visto come un problema temporaneo che può essere trattato per alcuni mesi con una dieta faticosa.

Tuttavia, come la maggior parte delle persone in sovrappeso sanno, il controllo del peso deve essere considerato un’attività permanente.

Per essere sicuro ed efficace, qualsiasi programma di perdita di peso deve affrontare l'approccio a lungo termine, altrimenti il programma è in gran parte uno spreco di denaro e fatica.
 

Perdere peso dimagrire velocemente

Lascia il tuo commento: