Perdere peso per sempre : Perderlo in poco tempo

Prima di passare ai consigli per perdere peso in poco tempo per sempre adottando uno stile di vita migliore risulta opportuno aprire una piccola parentesi sul perché, esiste il problema del sovrappeso.Tra le tante malattie tipiche della nostra società figlia del progresso industriale, benessere e quindi sedentarismo professionale, il cancro è una di quelle che miete più vittime, ma niente a confronto della più subdola patologia ad alta morbilità che molti di noi coltivano ogni giorno con un errato e mal condotto stile di vita in una sola parola l'obesità.

Perdere peso per sempre : Perderlo in poco tempo

Come perdere peso poco tempo

E' proprio così, è un processo patologico che si alimenta ogni giorno!

Tale patologia è figlia di fattori di diversa natura che convergono comunque verso la sua evoluzione e sono: ignoranza, scarsa stima verso se stessi, sedentarismo professionale, benessere, livello socio-culturale medio basso.

Lasciando da parte i motivi che conducono allo sviluppo di tale fenomeno dalle conseguenze nefaste sulla salute generale dell’individuo, veniamo ora al suo lato estetico, cioè quello per il quale la maggior parte delle persone obese e/o soprappeso - che non si accettano più in tali abiti morfologici troppo a lungo indossati - decide di cambiare radicalmente fisionomia fino alla completa accettazione di se stessi nonché per incrementare i propri livelli di autostima per il raggiungimento di un traguardo mai pensato possibile prima

In virtù di ciò, sono in tanti coloro che vorrebbero perdere peso, più precisamente massa grassa, ma in realtà non sanno come fare. Allora, ecco che iniziano gli iter programmatici del “fai da te” con rinunce e sacrifici alimentari quanto fisici che sono completamente avulsi dal promuovere l’esordio nonché il mantenimento di un salubre stato fisico-organico.

Per non parlare delle negative ripercussioni che alcuni programmi di dimagrimento “fai da te” hanno sulla sfera psicologica dell’individuo e sull’area relazionale sociale!

Se poi, in un ottica prospettiva la salvaguardia di determinati decrementi ponderali necessita dell’estensione temporale a lungo termine dei drastici mezzi programmatici cha hanno condotto ad un certo tipo di risultato (perdita di peso), beh, allora il solo pensiero di tutto ciò fa spontaneamente abbandonare qualsiasi nobile tentativo di dimagrimento concepito in un ottica di lunga durata!

Questo è uno dei motivi per i quali si perdono i risultati raggiunti e si procede verso un’inversione non desiderata degli adattamenti morfologici, e cioè verso il ri-acquisto di chili di massa grassa così tanto difficilmente debellati in precedenza.

Ecco qui di seguito alcuni spunti che vi risulteranno fondamentali verso la conquista di un dimagrimento una volta per sempre !

Punto 1

Mettetevi in testa che non basta volere le cose, bisogna farle!

Quindi, non illudetevi di poter ottenere ciò che non è in linea con gli sforzi necessari per il suo raggiungimento!

Per dimagrire in modo permanente dovete cambiare il vostro stile di vita innanzitutto!

Non pensate che dopo 2, 3, 4 o quanti mesi risultano necessari per ottenere risultati apprezzabili, poi, potrete abbandonare l’iter programmatico che vi ha condotto verso tali risultati sperando di mantenerli inalterati!

La verità è che per cambiare il vostro aspetto estetico per sempre dovete cambiare il vostro stile di vita per sempre!

Punto 2

Capite che il cibo non è vostro nemico ma è, al contrario, un vostro alleato – se la qualità e quantità degli alimenti è ben strutturata nella guerra contro il grasso!

Il cibo, pertanto, deve essere visto come il cardine per l’ottimale funzionamento del corpo e quindi di tutte quelle reazioni chimiche e metaboliche che ne fanno parte, ed il dimagrimento è una di queste!
Se malnutrite il vostro corpo, qualsiasi processo biochimico, metabolico ed enzimatico sarà compromesso.

Per questo motivo non evitate il cibo, ma anzi, introducetelo attraverso 5-6 piccoli pasti da consumare nell’arco dell’intera giornata.

Ad ogni pasto accertatevi di consumare fonti proteiche di alta qualità (che vi consentiranno di supportare i processi di crescita muscolare stimolati dall’allenamento e/o il mantenimento della massa muscolare posseduta), carboidrati a basso indice glicemico e grassi salubri (mono e poli insaturi).

Mangiare in modo frazionato e frequente il vostro apporto calorico totale quotidiano, ripartito al meglio tra i diversi nutrienti, dà una sferzata positiva al metabolismo di base.

Punto 3

Non scordatevi di inserire fonti alimentari proteiche ad ogni singolo pasto.

Sapevate che assumere proteine stimola favorevolmente l’innalzamento del metabolismo di base? E che quindi esercitano un contributo notevole ai fini dimagranti?!

Infatti le proteine per poter essere digerite dal nostro tratto gastro-enterico necessitano di una spesa calorico-energetica di portata notevolmente superiore rispetto a quella necessaria per digerire carboidrati e grassi.

Ecco, dunque, che la scelta qualitativa delle fonti alimentari gioca un ruolo chiave quale strumento atto a dimagrire.

Punto 4

Se ora avete le idee un po’ più chiare sui cardini generali attraverso i quali inquadrare lo stile nutrizionale ai fini del dimagrimento, a ciò è necessario aggiungere qualche informazione qualitativa in più inerente agli orari quotidiani nei quali risulta più favorevole consumare certi cibi piuttosto che altri.

Ad esempio, al mattino è preferibile optare per carboidrati ad elevato indice glicemico piuttosto che quelli a basso indice glicemico.

Questo lo si deve al fatto che una più rapida increzione d’insulina indotta da tal tipo di carboidrati è favorevole nel contrastare gli elevati livelli di cortisolo naturalmente occorrenti in tal momento della giornata.

Sempre a colazione, sarebbe opportuno introdurre una fonte proteica di siero del latte poiché il suo rapido assorbimento si sposa bene con le immediate necessità aminoacidiche dei muscoli derivanti dal digiuno tipico del riposo notturno!

Un altro esempio di adattamento della tipologia di fonti alimentari in funzione del momento della giornata è data dalla finestra metabolica post-exercise che fa seguito, appunto, all’immediato periodo seguente allenamento vigoroso.

In questa condizione metabolica sono da preferire proteine velocemente digeribili (proteine del siero del latte) che consentano un’altrettanta rapida bio-disponibilità di aminoacidi nel sangue e fonti glucidiche ad elevato indice glicemico (come ad esempio il glucosio).

Le caratteristiche chimico-fisiche di tali fonti alimentari consentono di favorire più velocemente i processi di recupero muscolare ed amplificare i processi di sintesi proteica che presiedono agli eventi di supercompensazione adattativa!

In tutti gli altri momenti della giornata, diversi dalla colazione e dal post-allenamento, è preferibile dotare i frequenti e piccoli pasti di proteine a lenta digestione (carni e caseine ad esempio) insieme a fonti glucidiche con basso indice glicemico (patate americane, mela, pane di segale per citarne alcuni).

Punto 5

Come poter conciliare le esigenze disciplinari di un corretto regime nutrizionale con gli impegni sociali e della vita di relazione?

Più precisamente, come fare per rispettare il regime nutrizionale dimagrante quando si è fuori a cena?

Ricordate sempre: volere e potere!

Andare fuori a cena non è sinonimo di pizza, gelato, drink alcolici, patatine fritte, etc.!

Pertanto, andare fuori a cena non necessariamente significa derogare agli impegni disciplinati di un corretto e valido regime nutrizionale!

Certo non chiederete al cameriere di pesarvi il cibo che ordinerete, ma potete sempre definirvi in pieno rispetto del vostro regime alimentare ordinando pietanze qualitative e semplici senza necessariamente pesarle, ad esempio una bistecca di manzo ed insalata mista!

Se poi aggiungeste un bicchierino di vino contenente l’importante nutriente-antiossidante anti-age “Resveratrolo”, beh, allora starete donando un tocco di qualità addizionale al vostra cena fuori casa.

Siete voi a decidere che cosa ordinare e consumare!

In questo modo potrete far conciliare in perfetta sintonia il vostro regime nutrizionale con gli impegni sociali!

Ecco come perdere peso in poco tempo.

Perdere peso dimagrire velocemente

Lascia il tuo commento: