Perdite vaginali trasparenti

Perdite vaginali trasparenti cosa fare e cosa sono? Le perdite vaginali sono considerate normali e comuni in tutte le donne ma quando si tratta di perdite vaginali trasparenti, la causa è da ricerca nell'ovulazione, oppure nei cambiamento ormonali o nell'eccitazione sessuale. Perciò tali cause non devono destare particolare preoccupazione a meno che non si verifichino modifiche nella frequenza di tali secrezioni, cambiamenti repentini di colore e comparsa di cattivi odori. Generalmente la maggior parte delle donne sperimentano una certa tipologia di perdite vaginali trasparenti, con una frequenza che, seppur normale, cambia da donna a donna.

Perdite vaginali trasparenti

Perdite trasparenti

Perdite vaginali trasparenti:

Queste perdite vengono altresì causate verso una certa età quando i livelli degli ormoni, degli estrogeni e del progesterone subiscono una variazione.

Durante il periodo di ovulazione poi, il colore tenda più al bianco mentre normalmente le perdite vaginali trasparenti sono inodore e, appunto,incolore.

L'ovulazione, una delle cause di questa tipologia di secrezione, tende a sviluppare queste perdite perché le ghiandole del collo dell'utero subiscono una certa stimolazione.

Esse avvengono solitamente circa due settimane dopo l'inizio del ciclo mestruale, ma la quantità varia da soggetto a soggetto difatti alcune potranno assistere a perdite trasparenti giornaliere, altre invece noteranno la presenza di esse a giorni alterni.

Sintomi delle perdite vaginali trasparenti:

Sopratutto nelle adolescenti,i cambiamenti ormonali sono i primi sintomi che possono causare perdite vaginali trasparenti. Il corpo, durante questo periodo di vita, tende a stabilire e regolarizzare il ciclo mestruale e ciò avviene quando le ghiandole dell'utero vengono stimolate dai cambiamenti che si attuano nell'organismo.

Tuttavia tali sintomi tendono a scomparire con il passare del tempo in quanto il ciclo mestruale si regolarizzerà definitivamente. Un altro sintomo che provoca questa tipologia di secrezioni è dato dall'eccitazione sessuale. Si verifica quando le ghiandole della vagina vengono stimolate per rendere l'attività sessuale più piacevole e confortevole, anche se la frequenza e la quantità variano da donna a donna. In ogni caso questi sono sintomi innocui dal punto di vista della salute di una persona, infatti, parlando ora di sintomi derivanti da affezioni batteriche, si afferma come le perdite trasparenti si presentino in concomitanza di infezioni vaginali, come l'infezione da lievito che appunto presenta secrezioni trasparenti o, in alcuni casi, bianche.

La Vaginosi batterica, anch'essa un'infezione vaginale, è sintomo di una futura secrezione trasparente ed purtroppo tale problematica risulta essere piuttosto fastidiosa in quanto è accompagnata il più delle volte a cattivi odori.

Cosa fare per le perdite vaginali trasparenti?

Il collo dell'utero ha la funzione naturale di creare regolari “cicli di pulizia” che si manifestano con perdite vaginali trasparenti.

La raccomandazione che si da la maggior parte delle volte alle donne è quella di non utilizzare prodotti, che vengono trattati chimicamente, da bagno onde evitare facili irritazioni e fastidiosi pruriti.

L'uso inoltre di spray o nebulizzatori per l'igiene intima sono sicuramente da non considerare cosi come i profumi o le polveri assorbenti. Tutti questi prodotti sono composti da varie sostanze chimiche che, una volta impiegati nella zona vaginali, danno certamente una sensazione di igiene profonda, ma trattasi proprio di pura sensazione in quanto concretamente sviluppano spiacevoli rossori, irritazioni, pruriti e nella peggiore delle ipotesi, ma di certo non rara, infezioni vaginali.

Trattamenti a base di antibiotici per la cura delle perdite vaginali trasparenti:

I trattamenti delle perdite vaginali trasparenti sono di facile applicazione, seguire in aggiunta alcuni semplici consigli farà si che diminuiscano sensibilmente queste secrezioni prodotte da qualche affezione batterica. Per quanto riguarda un trattamento di tipo farmacologico una crema ad azione rapida contro le infezioni da lievito è sicuramente idonea a tale scopo. In alternativa una supposta vaginale regolarmente prescritta compie lo stesso effetto di una crema vaginale. Yogurt realizzati con fermenti vivi, facilmente reperibili anche nelle erboristerie, o compresse contenenti il Lactobacillus acidophilus sono ottimi rimedi per la prevenzione e la cura delle perdite trasparenti, soprattutto nel caso in cui lo specialista abbia prescritto un trattamento di tipo farmacologico a base di antibiotici, antibiotici che possono causare, con un loro abuso, infezioni da lievito.

Trattamenti e cure per le perdite vaginali trasparenti.

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo perdite vaginali trasparenti

utilissimo, ho queste perdite praticamente ogni giorno, ora so che non è nulla di grave :D GRAZIE!!

Davvero Efficente!!!Grazie per queste utili informazioni..:)

Perdite vaginali trasparenti

Dopo aver letto mi sono tolta qualche dubbio grazie è stato utile

Perdite vaginali normali

Molto utile adesso so che le mie perdite sono normali ,grazie!!

Perdite vaginali trasparenti di mia figlia

Grazie, mia figlia ha 12 anni e adesso che so che è una cosa normale che le vengano queste perdite (hanno iniziato poco dopo la prima mestruazione) mi sentirò più tranquilla e riuscirò anche a tranquillizzare lei (la figlia) perchè è molto preoccuppata e ha paura sia una grave infezione. Ora farà i salti di Gioia!

È stato utilissimo anche per quanto riguardano le infezioni vaginali grazie !!!

Grazie mille per la spiegazione è veramente bello avere qualcuno che ci tranquillizza

Lascia il tuo commento: