Piante officinali per depurare

Le piante officinali sono validi aiuti per drenare e depurare l'organismo dalle tossine, migliorando lo stato di fegato, reni, intestino e pelle, difatti in particolari condizioni ambientali o di accentuato stress psicofisico può verificarsi però una maggiore produzione di tossine da parte del nostro organismo. L'eccesso di tossine può portare a possibili stati di affaticamento e/o malessere ed ecco perchè è meglio prevenire tale situazione e favorire la depurazione dalle stesse.

Piante officinali per depurare

Piante officinali per depurare

Un aiuto naturale, equilibrato ed efficace lo possiamo trovare nelle piante officinali come ad esempio:

  • Aloe
  • Bardana
  • Carciofo
  • Cardo mariano
  • Orthosiphon
  • Tarassaco.

Inoltre, piante dalle proprietà antiossidanti come Thè verde e Rooibos possono essere di aiuto per contrastare l'azione dei radicali liberi, sostanze presenti nel nostro organismo e responsabili dei processi di invecchiamento cellulare.

Depurare il proprio corpo dalle sostanze che possono danneggiarlo dovrebbe essere un punto fisso per tutti noi, dato l’alta predisposizione del nostro organismo a venir attaccato da tutte le sostanze chimiche e tossiche respirate ogni giorno, che trovano una facile strada all’interno del corpo andando a sviluppare virus ed infezioni.

Anche se queste sostanze tossiche vengono facilmente assorbite dall’organismo, il difficile sarà riuscire ad espellerle in quanto si accumulano tra le cellule ed i tessuti diventando accumuli adiposi, compromettendo la circolazione e numerose altre funzioni essenziali per l’organismo.

Le tossine che affliggono il corpo non provengono da fonti esterne, ma sono proprio derivate dai processi metabolici dell’organismo per scomporre il cibo e riceverne il nutrimento: oltre al processo naturale questi composti inquinanti possono essere la conseguenza di uno squilibro nutrizionale, di una mancanza alimentare o di molti altri fattori che possono scatenare l’accumulo di tossine dannose per l’organismo.

Tarassaco per depurare

Il tarassaco, conosciuto anche come dente di leone, è una delle erbe più conosciute ed utilizzate per migliorare la salute del fegato: stimolando il fegato a liberarsi delle tossine che lo affliggono permette una migliore circolazione sanguigna, rafforzando arterie e vasi sanguigni migliorando la capacità di difendersi dalla loro ostruzione causata dai composti inquinanti.

L’echinacea per il sistema immunitario

L’echinacea è una delle piante stimolanti per il sistema immunitario, che aumenta in maniera davvero efficace la produzione di globuli bianchi in maniera da resistere alle infezioni.

Migliorando il drenaggio linfatico evita anche la sedimentazione delle cellule tossiche e previene la ritenzione idrica.

I semi di finocchio per depurare

Un altro dei rimedi di punta che utilizza le piante per depurare il corpo sfrutta il potere dei semi di finocchio per evitare problemi come coliche, gas ed altri disagi a livello intestinale.

Stabilizzando il sistema nervoso migliora la circolazione e porta un favoloso effetto diuretico al corpo.

Il fieno greco per idratare

Questa pianta per depurare ha la capacità di ammorbidire ed idratare le masse di muco accumulato, aumentando il benessere del sistema linfatico ed aiutandovi a prevenire infezioni ai polmoni o in altre zone del corpo.

La radice di zenzero

La radice di zenzero è ampiamente riconosciuta per il suo eccellente beneficio che porta al sistema respiratorio, che risulta davvero utile per affrontare numerosi malanni di stagione come raffreddore o influenza.

Ecco come la radice di zenzero diventa quindi una valida alternativa a gran parte dei farmaci tradizionali, visto anche le sue proprietà che portano salute a reni, intestino ed ai tessuti dell’epidermide.

Piante officinali per depurare

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: