Piede varo: piede varo nel neonato

Quali sono le cause del piede varo nel bambino neonato? Si definisce piede varo un piede la cui parte anteriore è in adduzione, ovvero deviata all'interno rispetto a quella posteriore; tale deformazione si mostra palesemente quando il bambino sta in piedi o cammina.

Alla nascita il bambino tiene gli arti inferiori nella posizione in cui li ha tenuti nelle ultime settimane di gravidanza, tale forma e posizione si modificano gradualmente con l'avanzare dei mesi.

Piede varo: piede varo nel neonato

Piede varo nel bambino neonato

Cause del piede varo

Nei primi mesi di vita è bene fare molta attenzione alla posizione assunta dal bambino quando dorme o quando è seduto, in quanto è facile che il bambino sviluppi il piede varo se:

  • dorme abitualmente a pancia in giù con i piedi rivolti all'interno
  • sta seduto con le ginocchia molto flesse e i piedi rivolti all'esterno.

Oltre alle cause dovute alle alterazioni posturali sopra viste, ve ne possono essere altre più gravi, strutturali e fisse, delle vere e proprie malformazioni

  • delle ossa del piede, in tal caso si parla di piede metatarso-varo
  • della gamba, allora abbiamo la torsione della tibia
  • della coscia, nel qual caso si ha la torsione o antiversione del femore

queste deformazioni a seconda del loro grado causano un'adduzione più o meno grave dei piedi.

Cosa comporta (conseguenze)

Un bambino con piede varo di una certa entità ha la tendenza ad inciampare spesso, almeno fino a quando non ha imparato a compensare naturalmente il suo difetto.

Come si riconosce (diagnosi)

Per riconoscere

  • un metatarso varo (o piede varo) si va ad osservare la linea ideale del margine esterno del piede, che va dal calcagno al quinto dito, in caso di deformazione essa risulta non essere diritta.
  • una torsione tibiale è necessario che il bambino sia disteso supino con gli arti inferiori estesi e i piedi in posizione perpendicolare alle gambe, in modo tale che la caviglia formi un angolo retto. Se in tale posizione si evidenzia che le dita dei piedi anziché diritte appaiono inclinate verso la linea mediana, vuol dire che siamo in presenza di una torsione tibiale.
  • una torsione o antiversione femorale bisogna aspettare fino ai 4-5 anni, età in cui questa malformazione comincia a manifestarsi, per poi peggiorare progressivamente. Se si osserva la torsione della coscia sul bacino si nota chiaramente che la rotazione interna è più ampia di quella esterna.

Come evitare le deformazioni posturali

È importante fare attenzione nei primi anni di vita alle posizioni dei piedi che il bambino assume nelle diverse occasioni, ad esempio:

  • a partire dai tre anni il bambino, generalmente preferisce dormire con i piedi ruotati all'esterno, è questa una posizione corretta che va senz'altro favorita
  • quando il bambino inizia a stare seduto è bene prestare attenzione a che i piedi siano rivolti verso l'esterno o siano diritti
  • è normale, e quindi non va corretta, la tendenza ad avere i piedi rivolti verso l'esterno per avere un maggiore equilibrio e una migliore base di appoggio, quando il bambino comincia a camminare.

È bene consultare il medico, invece, quando

  • passati i tre mesi di vita il bambino tende a tenere i piedi ruotati all'interno.

Terapia per la cura del piede varo nel bambino:

la maggior parte delle adduzioni lievi del piede si correggono spontaneamente, ma è sempre è opportuno consultare uno specialista per valutare l'opportunità o meno di una terapia.

Non c'è bisogno di alcun tipo di terapia nei casi di lieve adduzione del piede, mentre se i difetti posturali sono molto accentuati, o si tratta di difetti strutturali è necessario:

  • fare una terapia ortopedica specialistica consistente in manipolazioni, fatte da mani esperte
  • usare calzature speciali
  • applicare gessi
  • nei casi più gravi o quando i precedenti rimedi non hanno funzionato, intervenire chirurgicamente.

È importante correggere il metatarso-varo in quanto in età adolescenziale e adulta può causare problemi di adattamento alle scarpe, con frequenti e dolorose infiammazioni del piede.

Piede varo nel bambino

Malattie

Lascia il tuo commento: