Pilosella, Hieracium pilosella

Pilosella pianta dalle proprietà benefiche conosciuta anche come orecchio di topo è una pianta erbacea e perenne con rizoma strisciante alta dai 10 ai 20 cm, le foglie della pilosella, raccolte in rosette radicali, si presentano intere, oblunghe e setolose con colore grigio verdastro inferiormente.

Pilosella composizione e proprietà:

L’uso medicinale della Pilosella risale al Medioevo.

Pilosella, Hieracium pilosella

Pilosella

 I principi attivi della pilosella sono costituiti da:

  • flavonoidi: luteoloside (luteolin-7-0-glucoside), eteroside dell’apigenina, apigenolo-luteololo;
  • cumarine: umbelliferone-7-glucoside;
  • acidi polifenolici o derivati idrossicinnamici: ac.caffeico, ac.clorogenico;
  • tannini; saponosidi triterpenici; sesquiterpeni; mucillagini; resine; manganese; allantoina; clorofilla

Alla Pilosella si attribuiscono proprietà:

  • Diuretiche e depurative
  • Antimicrobiche.
  • Antinfiammatorie
  • Espettoranti
  • Astringenti (antiemorragiche).
  • Colagoghe e col eretiche

La specie esercita il massimo delle sue proprietà allo stato fresco.

Dalla lettura dei cromatogrammi (TLC) ottenuti dalla rosetta fogliare si evince che dopo 48 ore dal momento della raccolta i principi attivi caratteristici (luteoloside, ac.clorogenico) tendono a degradarsi, risultando assenti nella deposizione sulla cromatografia.

Risulta quindi particolarmente delicata, per cui si rendono necessarie opportune tecniche estrattive per salvaguardare interamente la presenza dei principi attivi.

La letteratura scientifica recente non ha dedicato alla Pilosella significativi studi a conferma delle proprietà ad essa attribuite.

Pertanto, a parte i risultati riportati nella medicina popolare, l’efficacia terapeutica della specie, documentata nell’esperienza pratica e negli studi condotti in passato, risulta credibile soprattutto per quanto riguarda le proprietà diuretiche ed antiinfiammatorie.

Attività diuretica della pilosella

La presenza dei flavonoidi (luteoloside) conferisce alla specie efficaci proprietà diuretiche volumetriche, azoturiche e cloruriche, favorenti il drenaggio renale.

Risulta quindi particolarmente utile nelle situazioni edematose con ritenzione idrica, accompagnate con sovrappeso e cellulite.

Attività antimicrobica della pilosella

I composti cumarinici (umbelliferone-7-glucoside) ed i composti polifenolici (ac.clorogenico) esercitano attività antibiotica nei confronti di alcuni ceppi patogeni, particolarmente quelli appartenenti al genere Brucella.

La Pilosella associa quindi le proprietà diuretiche alle proprietà antinfettive (soprattutto nei confronti della Brucella mellitensis, batterio responsabile della brucellosi o febbre maltese) ed antinfiammatorie, risultando particolarmente utile nel trattamento delle affezioni urinarie vescicali e nelle forme reumatiche.

Attività espettorante

La pianta risulta inoltre attiva nei confronti dell’apparato bronco-tracheale ove esercita contemporaneamente attività spasmolitica ed espettorante mucolitica, utile nelle forme catarrali. L’azione spasmolitica è favorita dalle cumarine mentre l’attività stimolante le cellule cigliate dell’epitelio bronchiale dai saponosidi triterpenici.

Medicina popolare

Il decotto di Pilosella viene consigliato nella medicina popolare per le sue proprietà antibiotiche ed astringenti per gargarismi nelle forme di angina. Sempre per le proprietà astringenti, applicata localmente sotto forma di tamponi nasali arresta le emorragie nasali mentre l’infuso della specie, nell’uso interno, riduce le mestruazioni abbondanti.

Indicazioni d’uso della pilosella

  • Cellulite, edemi e ritenzione idrica
  • Sovrappeso ed obesità.
  • Cistiti ricorrenti.
  • Febbre maltese (brucellosi).
  • Ipertensione arteriosa. 
  • Litiasi urica.
  • Diarrea e dissenteria.

Hieracium pilosella o pilosella...

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: