Piorrea cura

Per la cura della piorrea si possono valutare parecchie alternative, la piorrea è l'infiammazione e la degenerazione delle gengive e altri tessuti circostanti i denti. L'esordio della malattia è caratterizzata da sanguinamento delle gengive. Con il procedere della malattia, le gengive si ritirano dai denti, si verifica allentamento dei denti, e l'osso di sostegno dei denti è riassorbito. Il pus viene riversato dalle tasche nelle gengive, che si formano quando la mandibola si allontana dalle radici dei denti.

Piorrea cura

Piorrea cura

Numerose sono le cause possibili, compresa l'alimentazione povera, la scarsa igiene orale, l'irritazione dei tessuti a causa del tartaro.

Sintomi di piorrea

  • Pus che trasuda dai margini dei denti
  • Gengive gonfie e infiammate
  • Radici dei denti allentate.
  • Sepsi del tubo digerente o di disturbi epatici, se pus persiste per un tempo più lungo.

Rimedi naturali e semplici per curare la piorrea

Guaiava: Acerbo è ricco di vitamina C ed è un agente emostatico. Masticare le prime foglie tenere di guava evita la formazione di pus nelle gengive ed è un ottimo rimedio casalingo per la piorrea. Un collutorio fatto di decotto di corteccia di albero di guava aiuta a far cessare il sanguinamento e arresta lo scarico di pus nelle gengive.

Limone : Il limone è ricco di vitamina C, rinforza i denti e aiuta a prevenire l'infiammazione delle gengive. L'uso regolare di limone è un rimedio eccellente.

Succo di carota e spinaci: il succo di spinaci crudi mescolato con pari quantità di succo di carota è una cura a casa molto efficace per la piorrea e per molti altri disturbi come il sanguinamento delle gengive.

Cipolla: La cipolla ha una potente proprietà battericida che aiuta a combattere il sanguinamento gengivale. Masticare una cipolla cruda per pochi minuti uccide tutti i germi ed è un rimedio eccellente.

Arancia : L'arancia è ricca di vitamina C e aiuta a mantenere denti e gengive sane. La pelle di arancia strofinata sui denti e gengive è utile anche nel trattamento della piorrea.

Lattuga: le foglie di lattuga devono essere masticate prima di ogni pasto. Questo è molto utile nel prevenire e curare la piorrea.

Pepe: la polvere di pepe con il sale è un ottimo dentifricio che a che fare con problemi dentali come la carie, placca, denti sensibili, gengive sanguinanti ed è un rimedio domestico consigliato per la piorrea.

Grano: il grano da masticare immerso in acqua per circa 10 minuti, è un esercizio molto efficace per denti e gengive e aiuta a migliorare la circolazione sanguigna nella zona. Ciò è utile nel trattamento della piorrea e dei problemi connessi, come sanguinamento e pus nelle gengive.

Melograno: la polvere della scorza di melograno mescolata con sale e pepe comune è un ottimo dentifricio che aiuta a contrastare l'infezione batterica con la pulizia dei denti e le gengive dalla placca e dal tartaro.

Maggiorana (Nome botanico: Origanum majorana): l'estratto di olio di maggiorana applicato due volte al giorno sulle gengive è molto efficace nell'arrestare il pus nelle gengive.

Basilico santo (nome botanico: Ocimum Sanctum): secco e in polvere il basilico mescolato con olio di senape è strofinato su denti e gengive. Questo è un rimedio eccellente per  pus nelle gengive, piorrea, sanguinamento gengivale e mal di denti.

Babul (nome botanico: Acacia arabica): masticare la corteccia fresca aiuta le gengive sanguinanti  ed è un rimedio domestico efficace per la piorrea. La pasta di carbone di legna di babul, salgemma e allume arrosto misti in proporzione 5:01:01 è una cura efficace.

Regime dietetico
Tutti i disturbi legati ai denti ruotano attorno allo sviluppo di abitudini malsane. Cosa mangiare e quando mangiare sono domande altrettanto importanti da affrontare per mantenere sane le gengive e dei denti.

L'assunzione di alimenti ricchi di vitamina C è vitale per la cura delle gengive gonfie o sanguinanti. Uva, arance, ananas, guava  forniscono una ricca fonte di vitamina C.

Altri alimenti che aiutano a curare la piorrea sono il latte, il riso grezzo, i prodotti di grano.

Una dieta variata a base di frutta fresca, verdure a foglia verde, verdure crude, carne e pane integrale fornirà ai denti, alle gengive e all’organismo le vitamine e i minerali essenziali per la salute dei denti. La carne e il pane integrale forniscono altre sostanze nutritive essenziali. Il fumo raddoppia il rischio di gengiviti perché deprime il sistema immunitario.

Erbe e omeopatia

Le erbe indicate sono la larrea divaricata (per gli sciacqui in caso di mal di denti, carie e gengiviti), le foglie di salvia, la tintura di mirra (si trova nei dentifrici), i semi di cardamomo (da masticare), l’altea (infusione per i dolori alla bocca e alle gengive), la romice (gengiviti), la mirica (gengive spugnose), le foglie di noce e le foglie di aloe vera fresca sfregate direttamente sulle gengive (per irritazioni causate da dentiera o altro). I rimedi omeopatici sono Hypericum per le nevralgie, Phosphorus 6C, Salvia officinalis per l’alveolite e Mercurius solubilis 6c. I rimedi per il dolore sono Chamomilla, la tintura di Plantago majus, l’Hypericum e la Belladonna. Tenete in considerazione però che le cure omeopatiche possono non funzionare per chiunque e che vanno confezionate ad personam.

L’aromaterapia per la gengivite include il cipresso, la mirra e la melaleuca.

Miglior trattamento per la piorrea

Il miglior trattamento per la piorrea è quello della prevenzione. La rimozione dei batteri dalla bocca è fondamentale per evitare qualsiasi forma di infezione gengivale. Si stima che quasi l'80% delle persone soffre di varie forme di infezioni gengivali ad un certo punto nel corso della vita. Da lievi a gravi infezioni  possono alterare in modo permanente la salute orale, ma  praticamente tutte le infezioni gengivali possono essere prevenute.

I batteri vivono in tutto il nostro corpo e servono per scopi speciali per mantenere il nostro corpo in funzione al meglio. In alcuni casi, questi batteri possono proliferare e causare complicazioni. I batteri presenti nella bocca hanno una quantità illimitata di sostanze nutritive e possono prosperare nell'ambiente buio e umido delle nostre bocche. Lo spazzolino e il filo interdentale usati quotidianamente, insieme a regolari cure dentistiche, sono di solito sufficienti a prevenire la piorrea.

Alcuni fattori possono determinare un più alto rischio per una infezione gengivale. Il fumo, una scarsa cura dentale e una cattiva alimentazione possono contribuire. Di solito un'infezione gengivale che sviluppa sintomi evidenti è in uno stadio molto avanzato. Se notate arrossamento, gonfiore, sanguinamento delle gengive o denti allentati, vedete il vostro dentista e cercare un naturale trattamento per la piorrea.

Se si soffre di una infezione gengivale il dentista può eseguire una procedura di scaling e di levigatura per rimuovere i batteri in profondità e consigliare inoltre spazzolino e filo interdentale  per rimuovere l'accumulo di batteri.

I prodotti per la corretta igiene orale ed il trattamento naturale per la piorrea possono fare una differenza enorme nel processo di guarigione. Molti dentifrici tradizionali contengono sostanze chimiche e additivi che possono ingannare l'utente a pensare che i denti siano puliti quando in realtà non lo sono. Oli naturali come la menta piperita sono altamente efficaci nel rimuovere i batteri nella bocca, senza aggiunta di prodotti chimici.

Come prevenire la piorrea

Tenere in considerazione che la placca si può formare sui denti il più velocemente fino a quattro ore dopo aver usato lo spazzolino. Dal momento che i batteri e la placca sono le principali cause di questa condizione, il miglior metodo di prevenzione della piorrea o di qualsiasi altra condizione parodontale si ottiene attuando un programma di buona igiene orale, e stando lontano dai prodotti commerciali che possono aumentare la crescita dei batteri.

Qui ci sono alcune cose che potete fare per prevenire la malattia parodontale e la piorrea:

  • Lavarsi i denti due volte al giorno    
  • Non utilizzare prodotti del tabacco
  • fare gargarismi due volte al giorno
  • usare il filo interdentale tutti i giorni    
  • Andare dal dentista per una pulizia di routine check-up e professionale (consigliato ogni 6 mesi)
  • Una volta che la malattia parodontale si sviluppa, sono necessari trattamenti più intensivi.

 Opzioni di trattamento per la piorrea

L'obiettivo principale del trattamento è quello di controllare l'infezione e, se possibile, fermarla. La strada per il recupero può richiedere diversi mesi, anche se può essere raggiunta.
Il primo passo è quello di implementare un programma di buona igiene orale , ma nella maggior parte dei casi questo non sarà sufficiente. Specialmente se si sono create sacche di pus tra denti e gengive.
Fermare il consumo di tabacco contribuirà a migliorare le vostre probabilità di un esito positivo.
E' importante eseguire la pulizia professionale dei denti dal dentista ogni 6 mesi.
Il vostro dentista potrebbe raccomandare una pulizia profonda (radice e pianificazione di scala). Si tratta di una dolorosa procedura dentale che raschia la placca e il tartaro da sopra e da sotto il bordo gengivale. La pianificazione della radice elimina i punti di massima sulla radice del dente in cui i batteri si riuniscono.

Costo dei trattamenti tipici per la piorrea

La cosa migliore che potete fare nella prevenzione della piorrea è quella di combinare un buon  programma di igiene orale con un prodotto antibatterico puro al 100%, che non contenga gli ingredienti nocivi presenti nei dentifrici e nei collutori commerciali che tendono a peggiorare il problema.

Cosa fare sulla tua malattia, a partire da oggi

Come abbiamo già detto, la cosa più importante da fare per correggere la piorrea prima che sia troppo tardi è attuare un buon programma di igiene orale. Se lo state già facendo e ancora soffrite, potrebbe essere dovuto al carico di prodotti chimici in uso. Combinare una buona igiene orale con un prodotto naturale che elimina i batteri può essere la risposta a questi problemi. Vi è mai venuto in mente che l'opzione meno costosa e dolorosa possa essere trovata in natura?

Come si cura la piorrea? Vediamolo assieme.

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo piorrea cura

Piorrea

Chiaro, semplice e perfetto. Chiarisce la miglior via naturale per curare le piorree, gengive e pus tra i denti. Ottimo e complimenti

Piorrea e creme per curare la piorrea

io ho usato creme da applicare sulle gengive ma non ho visto risultati, ora proverò con i vari rimedi naturali sopra descritti e spero con tutto il cuore di avere maggiori giovamenti ho sempre avuto una splendida dentatura ma da un mese a questa parte soffro moltissimo sia di dolore che di sanguinamento.... ma non vedo tracce di pus per ora..... speriamo bene

Lascia il tuo commento: