Piorrea sintomi

La diagnosi della piorrea per via dei suoi sintomi, non risulta complessa, la piorrea è un disturbo che si riferisce ad uno stadio avanzato della malattia parodontale, in cui i legamenti le ossa che sostengono i denti si infiammano e si infettano. Di solito è il risultato della degenerazione della gengivite, una malattia parodontale che infetta le gengive a causa della presenza cronica sui denti della placca, che porta alla formazione di una sacca tra i denti che intrappolano la placca stessa. Se non trattata, la piorrea può causare alitosi (alito cattivo) e l'erosione lenta ma costante della mascella, a causa di gengive sanguinanti e dolorose.

Piorrea sintomi

Piorrea sintomi

La piorrea e la caduta dei denti

Alla fine, la perdita di sostegno dei denti può causare prima l'allentamento e poi la caduta dell'apparato dentale, infatti questa malattia è la causa primaria di perdita dei denti negli adulti. In modo che questa fase sia evitata, le persone che soffrono di piorrea devono contattare il proprio parodontologo per il trattamento. Nelle varie fasi di progressione della malattia, il paziente vede la recessione gengivale, l'allentamento dei denti, il rossore e il gonfiore delle genvive, l'infiammazione ed il pus. Questa condizione è un'infezione nelle gengive e la maggior parte delle terapie disponibili è volta ad eliminare l'infezione. Si può ottenere un peggioramento significativo a causa di aumento dello stress, cattiva alimentazione, scarsa igiene orale, e montaggio errato e lasso della protesi. L'esordio della malattia è caratterizzato da sanguinamento delle gengive. Con il procedere della malattia, le gengive si ritirano dai denti, si verifica allentamento dei denti, e l'osso di sostegno si riassorbe.
Il pus viene rovesciato dalle sacche nelle gengive, che si formano quando la mandibola si allontana dalle radici dei denti. La piorrea, nota in medicina come alveolaris piorrea, è più comune nelle persone sopra i quarant'anni. Numerose sono le cause possibili, verso cui tende la terapia, compresa l'alimentazione povera, scarsa igiene orale, il montaggio errato delle dentiere, e l'irritazione dei tessuti a causa del tartaro dentale.
La piorrea è una condizione in cui i legamenti e le ossa di sostegno dei denti si infettano e si infiammano, è uno stadio avanzato della malattia parodontale che provoca emorragie e scarico di pus dalle gengive. Oltre a questo la piorrea causa anche l'alito cattivo e la lenta erosione dell'osso mascellare. La perdita dei denti può essere descritto come il risultato finale di piorrea.

Segni e sintomi di piorrea

I segni della comparsa della piorrea: sanguinamento delle gengive, prurito gengivale (prurito cioè sensazione di disagio) e reazione gengivale (dopo l'esame clinico) e  reazione ossea (dopo l'esame radiologico).
I sintomi dell'attacco dei batteri si dicevano essere il ritrarsi e il sanguinamento delle gengive e l'allentamento dei denti. Tali sintomi sono quelli dello stadio precoce. In questa malattia, se il processo continua, le gengive si infettano e trasudano pus e sangue. Gli stessi denti diventeranno marci e decadranno.
Il risultato finale del processo è la perdita di denti o perché devono essere estratti, o perché cadono.  Errate abitudini alimentari come l'uso smodato di pane bianco e zucchero, carne in eccesso, danni alle gengive e strutture di sostegno causati da uso improprio di stuzzicadenti, ristagno di particelle di cibo, spazzolatura errata e irritazione fisica e chimica nella bocca, allergie, gravidanza, uso di pillola e stress prolungato sono altri fattori. Quasi tutti siamo al corrente che il calcio è una integrazione essenziale in materia di carie, ma pochi conoscono l'importanza che il calcio ricopre nella protezione dell'osso mascellare che supporta i denti. Per inciso, la piorrea è talvolta chiamata “artrite dei denti”.
I sintomi della piorrea sono l'infiammazione delle gengive, la caduta dei denti. I microbi si moltiplicano nelle apertura tra i denti e le gengive e creano sacche di pus, ulcere, ascessi. Infine il dente stesso viene attaccato. La malattia di solito è considerata incurabile.

Cause di piorrea

  • Infezione batterica
  • Abitudini alimentari sbagliate
  • Lesione alle gengive e strutture di sostegno, da un uso improprio di stuzzicadenti
  • Attacco di particelle di cibo fino ai denti
  • Agenti irritanti fisici e chimici
  • Allergia
  • Gravidanza
  • Uso della pillola contraccettiva
  • Tensione prolungata
  • Pulizia impropria dei denti
  • Problemi di salute
  • Dieta impropria
  • Eccesso di fumo
  • Un eccessivo consumo di alcool
  • Uso del farmaco
  • Carenza di vitamina C
  • I sintomi della piorrea
  • Gengive dolenti e tumefatte
  • Riversamento di pus sulle gengive
  • Cattivo funzionamento dello stomaco
  • Problemi al fegato
  • Aspetto di sepsi (o setticemia: è uno stato morboso grave, dovuto a un processo di infezione , in varie forme, e colpisce negativamente l'intero sistema)
  • Sanguinamento delle gengive
  • Prurito gengivale
  • Reazione gengivale
  • Allentamento dei denti
  • Denti crivellati fino al decadimento
  • Infiammazione delle gengive

Sintomi comuni di piorrea

Se la malattia parodontale è avanzata, diagnosticarla non è molto complesso. La piorrea è il risultato dell'avanzamento nelle fasi della malattia parodontale. In presenza di scorretta o insufficiente igiene orale, la piorrea provoca i legamenti e le ossa che sostengono i denti a diventare infiammati e infetti.

Dal momento che la piorrea è uno stadio avanzato della malattia parodontale, all'inizio si farà la diagnosi di gengivite. Se la gengivite non viene trattata allora progredirà fino alla malattia parodontale. Se la malattia parodontale non è trattata, allora si verificherà la piorrea. La sintomatologia è graduale e progredisce fino al sensibile aggravamento delle condizioni.

I sintomi della piorrea sono speculari a quelli della gengivite.

I primi segni sono:

  • Sanguinamento delle gengive
  • Gengive gonfie e / o sfuggenti
  • Gengive lucide
  • Gengive brillanti rosso o rosso-porpora
  • Alito cattivo

La piorrea provoca le gengive e le ossa che supportano i denti a diventare infiammati e infetti. La piorrea rompe anche le ossa che sostengono i denti. Mentre la piorrea avanza le gengive inizieranno a ritirarsi e i denti ad allentarsi. Inoltre, le gengive diventeranno rosse ed infiammate, e sarà visibile il pus proveniente dalle gengive e intorno ai denti. La piorrea è praticamente indolore, ed è diversa da altre malattie che colpiscono il cavo orale. Le gengive possono sentirsi morbide al tatto, ma ciò non sarà per a insopportabile. È per questo che molte persone non vengono trattate per il disturbo, né sanno di avere questa malattia, in quanto non provano alcun dolore lancinante.

Questi sintomi sono il risultato della formazione di placca sui denti e della mancata rimozione della stessa attraverso un'adeguata igiene orale. La placca che si forma sui denti e sulle gengive provoca la formazione di sacche tra i denti e le gengive. Dato che queste sacche diventano più profonde, la placca si annida dentro e determina la ripartizione delle gengive e delle ossa che sostengono i denti.

Un altro sintomo della  piorrea è l'alitosi. L'alitosi è anche conosciuta come alito cattivo. Gli stessi batteri che causano alitosi erodono facilmente le ossa della mascella, e a lungo andare questa erosione continua e inesorabile porta alla perdita dei denti.

E' importante sapere che ...

Conoscere i segni della gengivite e di ogni forma di malattia parodontale è importante al fine di ridurre la piorrea . E 'importante praticare l'igiene orale quotidiana e la manutenzione di routine, con  controlli dentistici e pulizia regolare e completa dei denti. Prendersi buona cura della propria igiene orale permette ad una persona di notare la presenza di anormalità dei  denti e delle gengive e di  portarle all'attenzione del dentista curante. La diagnosi precoce di malattie che interessano la cavità orale è fondamentale. Se un dentista può rilevare un problema prima che si evolva in un problema grave, possono essere evitate procedure costose e dolorose.

Tutti i segni ed i sintomi che possono essere correlati alla piorrea.

Malattie

Lascia il tuo commento: