Polmonite virale

La polmonite virale è una patologia dei polmoni, caratterizzata da un’infezione e da una infiammazione di questi organi: l’infiammazione può interessare solamente una parte di uno o di entrambi i polmoni o l’intero organo; l’infezione dipende dall’azione di un agente patogeno, che può essere un batterio, un virus, un fungo o un altro microrganismo, infatti la gravità della polmonite dipende proprio dal tipo di organismo che ha causato l’infezione dei polmoni.

Polmonite virale

Polmonite virale

La polmonite virale

La polmonite virale, vale a dire la polmonite causata dall’azione di un virus, in genere, non si presenta in forma acuta, tuttavia può risultare una patologia grave soprattutto nelle persone anziane, nei bambini e nelle persone che hanno deficit del sistema immunitario: le patologie di origine virale, infatti, in alcuni casi possono risultare molto pericolose, come lo è stata la sindrome respiratoria acuta grave, tuttavia per quanto riguarda la polmonite virale, nella maggior parte dei casi, non occorre preoccuparsi eccessivamente, in quanto, se viene intrapreso un trattamento adeguato, si può guarire definitivamente ed in breve tempo.

I virus che possono causare la polmonite virale

La polmonite virale può essere causata da diversi virus, quali il virus influenzale, il virus respiratorio sinciziale, il virus della varicella, gli adenovirus ed i virus che causano il comune raffreddato ed altri virus.

Il virus dell’influenza

La polmonite causata dal virus dell’influenza, in genere, viene sviluppata durante l’inverno o durante la primavera: i sintomi specifici di questa forma di polmonite sono, oltre ai comuni sintomi della polmonite virale, il mal di testa, la febbre ed i dolori muscolari; si può prevenire lo sviluppo della polmonite virale causata dal virus dell’influenza, grazie allo specifico vaccino contro questo virus.

Il virus respiratorio sinciziale

La polmonite causata dal virus respiratorio sinciziale, di solito, viene sviluppata durante la primavera e colpisce soprattutto i neonati.

Il virus della varicella

La polmonite causata dal virus della varicella, nella quasi totalità dei casi, viene sviluppata solamente dalle persone affette da varicella, infatti l’azione di questo virus si manifesta, innanzitutto, con lo sviluppo della varicella, quindi è praticamente impossibile sviluppare la polmonite da virus della varicella, senza aver precedentemente sviluppato la varicella.

Gli adenovirus

La polmonite causata da adenovirus è una forma di polmonite caratterizzata da sintomi molto simili ai sintomi del raffreddore, quali la sensazione di naso chiuso, l’eccessiva produzione di muco e la congiuntivite.

I principali sintomi della polmonite virale

Sebbene esistano diverse forme di polmonite virale, i sintomi principali sono essenzialmente gli stessi; a differenza dei sintomi della polmonite batterica che si manifestano all’improvviso in forma acuta, i sintomi della polmonite virale insorgono piuttosto lentamente, di conseguenza, mentre in caso di polmonite batterica la diagnosi viene effettuata in tempi brevi e si intraprende immediatamente un trattamento adeguato, la polmonite virale viene presa in considerazione, nella maggior parte dei casi, dopo diversi giorni, in quanto i sintomi si presentano inizialmente in forma lieve, quindi la diagnosi di questa patologia viene effettuata più tardi, come più tardi viene intrapreso il relativo trattamento.

In ogni modo, i principali sintomi della polmonite virale sono:

  • la febbre, in genere non molto alta
  • la tosse
  • i dolori muscolari
  • la sensazione di stanchezza

In alcuni casi, possono insorgere sintomi più gravi, quali:

  • la mancanza di respiro, sia a riposo, che durante sforzi piuttosto lievi
  • i dolori al petto
  • la forte sensazione di debolezza
  • la tosse molto grave
  • la nausea

Se si manifestano questi sintomi, è assolutamente necessario rivolgersi immediatamente al proprio medico.

La diagnosi della polmonite virale

La diagnosi della polmonite virale, molto spesso, viene effettuata sulla base di una visita medica: il medico, innanzitutto, misura la temperatura corporea, la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna; quindi, procede alla misurazione dei livelli di ossigeno in circolo nel sangue, utilizzando uno strumento costituito da una sonda, a forma di molletta, che viene applicata ad un dito.Infine, per determinare l’entità del problema, il medico ascolta il cuore ed i polmoni; se il medico diagnostica la polmonite virale, per confermare la diagnosi, nella maggior parte dei casi viene effettuata una radiografia del torace.In rari casi è necessario effettuare le analisi del sangue, in quanto gli altri test diagnostici eseguiti sono sufficienti per confermare un’eventuale polmonite.

La diagnosi della polmonite da virus influenzale

La polmonite causata dal virus dell’influenza, spesso, viene diagnostica senza eseguire alcun test diagnostico, in quanto i sintomi di questa patologia, quali la febbre, il mal di testa, i dolori muscolari, la sensazione di stanchezza, la tosse e così via, sono sufficienti per effettuare una diagnosi sicura; per una maggiore sicurezza, il medico può prescrivere l’analisi delle secrezioni nasali, in modo da individuare il virus specifico che ha causato l’infezione.

La diagnosi della polmonite da virus della varicella

La diagnosi della polmonite da virus della varicella, come la diagnosi della polmonite da virus dell’influenza, viene effettuata senza ricorrere a test diagnostici, in quanto questa patologia insorge in seguito allo sviluppo di varicella, di conseguenza è sufficiente valutare semplicemente se è stata sviluppata o meno la varicella.

La diagnosi della polmonite da virus respiratorio sinciziale

La diagnosi della polmonite da virus respiratorio sinciziale, in genere, viene effettuata sulla base dei risultati ottenuti dall’analisi delle secrezioni nasali, infatti attraverso questo test si può confermare l’infezione; di solito, il tampone viene prescritto soprattutto ai bambini ed ai neonati, essendo queste le categorie più a rischio per quanto riguarda lo sviluppo di questa forma di polmonite.

La diagnosi della polmonite da adenovirus

La diagnosi della polmonite da adenovirus, come la diagnosi della polmonite da virus respiratorio sinciziale, viene effettuata in seguito ad un test delle secrezioni nasali, infatti, anche in questo caso, gli esami sono necessari per confermare l’infezione da adenovirus.

Il trattamento della polmonite virale

Il trattamento della polmonite virale si basa, soprattutto, sul riposo e su una sufficiente idratazione, infatti questi accorgimenti sono indispensabili per permettere al sistema immunitario di contrastare con efficacia l’azione dei virus.

I comuni farmaci da banco, che possono essere acquistati in farmacia senza ricetta, possono essere assunti per ridurre la febbre, per alleviare i dolori muscolari e per sedare la tosse, tuttavia l’utilizzo di queste sostanze deve, comunque, essere tenuto sotto controllo da un medico.

Il trattamento medico della polmonite virale

Il riposo, l’idratazione e l’assunzione di farmaci contribuiscono al benessere dell’organismo, tuttavia il trattamento vero e proprio contro la polmonite virale è necessario per combattere contro i virus; gli antibiotici, efficaci in caso di polmonite di origine batterica, risultano del tutto inefficaci contro i virus, di conseguenza è indispensabile individuare un trattamento alternativo.

Il trattamento di cura della polmonite causata dal virus dell’influenza

In caso di polmonite causata dal virus dell’influenza, in genere, il medico prescrive un farmaco contro l’influenza: il trattamento con questo farmaco, che è disponibile in diverse forme, deve essere intrapreso entro 36 ore dalla comparsa dei primi sintomi.

Il trattamento della polmonite causata dal virus della varicella

La polmonite causata dal virus della varicella viene trattata con un farmaco specifico, prescritto dal medico; anche in questo caso, è necessario intraprendere il trattamento con tempestività, in quanto la polmonite causata dal virus della varicella è una delle forme di polmonite virale più gravi.

Il trattamento della polmonite causata dal virus sinciziale o dagli adenovirus

La polmonite causata dal virus respiratorio sinciziale e la polmonite causata da adenovirus, al contrario, non richiedono un trattamento specifico, in quanto sono sufficienti i farmaci assunti contro per alleviare i sintomi.
In alcuni casi, il medico può prescrivere l’assunzione di un antibiotico, in modo da prevenire un eventuale sviluppo della polmonite di origine batterica.

La prevenzione della polmonite virale

Gli agenti patogeni si diffondono, prevalentemente, attraverso le gocce di saliva e le secrezioni nasali, di conseguenza occorre fare molta attenzione all’igiene: si ricorda, a questo proposito, di lavarsi molto spesso la mani e di coprire la bocca mentre si tossisce o starnutisce. La polmonite virale può essere sviluppata in seguito ad un viaggio in zone a rischio, di conseguenza se, al ritorno da un viaggio, insorgono i sintomi di una patologia respiratoria, è necessario rivolgersi immediatamente al proprio medico ed, al tempo stesso, evitare tutte quelle condizioni che potrebbero favorire la diffusione degli agenti patogeni. Si può prevenire la polmonite virale causata dal virus della varicella, invece, grazie al vaccino contro il virus della varicella. Al fine di prevenire una possibile diffusione degli agenti patogeni, in genere, una o due settimane dopo la guarigione dalla polmonite virale, sarà necessario sottoporsi nuovamente ad una visita medica ed eseguire un’altra radiografia del torace, in modo da verificare la completa guarigione.

Considerazione finale sulla polmonite virale

La polmonite virale è una forma di polmonite che dipende da un’infezione dei polmoni causata da un virus; in genere, questa forma di polmonite non è grave, tuttavia è necessario individuare il virus specifico che ha causato l’infezione, in modo da intraprendere un trattamento adeguato.

Informazioni sulla cura e trattamento per la polmonite virale

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo polmonite virale

Molto chiara la spiegazione sulla polmonite virale

grazie tutto molto chiaro ed aiuta molto

Articolo chiaro sulla polmonite virale mancano però i farmaci

Molto chiara la descrizione delle varie forme. Manca l'indicazione dei farmaci specifici per ogni tipo di polmonite virale

Il mio bimbo ha preso una polmonite virale

grazie mi avete tolto molti dubbi! il mio bimbo e uscito da poco dall'ospedale per una polmonite virale

Polmonite virale

Grazie, molto chiaro!

Spiegazione chiara e comprensibile sulla polmonite virale

grazie per come spiegate bene e tutto chiaro

Spiegazioni sulla polmonite virale

commento positivo sugli articoli, sono molto chiari e si capiscono molto bene

Molto chiara la descrizione della patologia senza creare allarmismi grazie

Molto chiara la descrizione peccato che i medici non sempre ci arrivano....il mio ci è arrivato dopo un mese di febbre e vari tentativi fino a che non ho chiesto se non era il caso di fare una radiografia

Lascia il tuo commento: