Pompelmo e dieta

Il pompelmo fa parte delle Rutaceae, alto oltre i 10 metri è considerato un ibrido relativamente recente di C. maxima e C. sinensis esistono numerose coltivazioni nelle zone calde di tutto il mondo, il principio è tratto dalla scorza fresca del frutto, da cui si estrae, per spremitura a freddo, l'olio di pompelmo.

Pompelmo e dieta

Pompelmo

L'olio di pompelmo contiene grandi quantità di limonene (circa il 90 % ), altri costituenti volatili sono sesquiterpeni come il cadinene, paradisiolo ed altri.

Sono inoltre presenti, flavonoidi, esteri e grandi quantità di cumarine e furocumarine (bergaptene).

Il suo caratteristico sapore amaro è dovuto alla presenza della naringina, presente nella buccia.

Preparazione e uso :

  • Succo fresco
  • Olio di pompelmo: utilizzato come ingrediente aromatico per bevande e alimenti, viene spesso usato anche nel campo cosmetico.
  • Estratto di naringina

Proprietà salutistiche :

La buccia e la polpa del frutto di pompelmo sono ricche in pectine, fibre e flavonoidi.

Il succo amaro ha un'azione digestiva, mentre le fibre e le pectine assumono il ruolo di stimolanti del tratto intestinale.

Si effettua un rallentamento nell'assimilazione degli alimenti e si produce un effetto spezza- fame.

Queste proprietà del pompelmo sono molto utili nei trattamenti (dieta) finalizzati al dimagrimento.

L'olio di pompelmo possiede inoltre attività antibatteriche.

L'estratto di Pompelmo si è dimostrato essere un efficace rimedio nelle infezioni e negli squilibri della flora batterica intestinale.

Il pompelmo aiuta a dimagrire...

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: