Problemi di erezione a 18 e 20 anni

Avete problemi di erezione a 18 / 20 anni? Non preoccupatevi, non significa che non potrete più avere un rapporto completo per il resto della vostra ancor giovane vita, i problemi di erezione a 18 / 20 anni non sono poi così rari, visto il gran numero di ragazzi che soffrono di questo disagio.

Problemi di erezione a 20 anni: cause fisiche o psicologiche?

La più grande causa della disfunzione erettile negli uomini giovani (anche a 18 o 20 anni) è di natura psicologica, per questo motivo dovete far fronte a questo problema facendo leva direttamente sulla vostra mente e sulla vostra personalità

La giusta mentalità

Al fine di avere una forte erezione al momento di avere un rapporto sessuale, è necessario mantenere il giusto stato d'animo. Quindi, che tipo di mentalità dovete avere per risolvere i problemi di erezione a 20 anni? Rimanere rilassati è il primo trucco per non inciampare nelle insidiose radici della disfunzione erettile.

Niente paura, niente insicurezze e nessuna pressione. Se riuscite ad avere il controllo sulla vostra mente, comanderete anche il vostro corpo, di conseguenza.

La fonte del problema

Quindi qual è la causa principale dei problemi di erezione in un ragazzo di 20 anni sano fisicamente? Senza entrare troppo nell'ambito scientifico, il sistema nervoso ha due modalità:

  • La funzione di rilassamento: Viene utilizzata per la digestione e l'accumulo di energia.
  • L'esplosione: L'organismo rilascia l'andrenalina sotto stimolo sessuale, pompando sangue sul vostro membro.

Cos'è che provoca allora la vostra disfunzione? Prima o durante l'accoppiamento, si scatenano una serie di fattori che fanno sì che il sangue smetta di venire pompato all'interno del pene: questo processo può avvenire per motivi legati a problemi di carattere psicologico, come la paura o l'imbarazzo, che sono strettamente collegati a quelli di natura fisica, purtroppo per voi.

Attivazione del sistema nervoso

Il più grande consiglio che possiamo darvi per far fronte ai vostri problemi di erezione a 20 anni è questo: al momento di avere un rapporto sessuale, pensate solamente alla sensazione piacevole che state per provare, al godimento e alla soddisfazione che vi darà l'atto sessuale; se lasciate da parte paure e timori mantenere l'erezione sarà un gioco da ragazzi!

Come riuscirci? Beh, durante i preliminari concentratevi e pensate solo al bel momento che state vivendo. Bandire tutti i pensieri logici dalla vostra mente, concentrandosi unicamente e totalmente su cose belle e piacevoi che state facendo.

Dovete diventare estremamente sensibili a tutti i sentimenti e le sensazioni che state provando, riempendo il cervello con questi agenti. Vivere appieno l'effetto che il sesso lascia sul vostro corpo è la tecnica migliore per soddisfare al meglio voi stessi e il vostro partner.

Un esercizio pratico

Concentrarsi sulle sensazioni può sembrare semplice, ma è decisamente più facile a dirsi che a farsi (tanto più che ci è stato insegnato ad usare il cervello logico fin dalla scuola elementare).

Ecco un buon esercizio per iniziare:

Passa con leggerezza il dito sul braccio e solo concentrarsi sulle sensazioni. Provate a fare questo per 5 minuti senza pensare ad altro. Se vi accorgete che la vostra mente sta vagando altrove, basta rimettere a fuoco la vostra attenzione sulle sensazioni della pelle.

E adesso?

La disfunzione erettile negli uomini giovani è al 100% risolvibile. Non c'è alcun motivo per voi (o qualcuno) di soffrire inutilmente a causa di questo disturbo. Vista la vostra giovane età, nonostante questi anni siano caratterizzati da un alto senso di perdizione, la pratica può essere molto utile: prenderete due piccioni con una fava.

Problemi di erezione a 18 e 20 anni

Malattie

Lascia il tuo commento: