Problemi di erezione: le cause

Quali sono le cause dei problemi di erezione ? Conoscere cosa significa avere problemi di erezione e le fonti da cui derivano è il primo passo della nostra strategia per risolvere la disfunzione erettile. In ogni caso, i problemi di erezione possono avere cause illimitate che, molte volte, le rendono così difficili da scoprire, ma l'importante è conoscere almeno cosa fare in questi casi.

Riuscire ad avere un'erezione e a mantenerla per il tempo necessario ad completare il rapporto sessuale deriva da un insieme di fattori fisici e psicologici. Se durante questo processo qualcosa va storto, la conseguenza sarà un'impossibilità nel mantenere il vostro pene eretto e vigoroso a lungo.

L'infinita gamma di cause da cui derivano i vostri problemi di erezione possono essere comunque raggruppati in tre tronchi principali, che sono l'età, lo stato fisico e di salute e i fattori psicologici. La maggior parte dei problemi di erezione sono dovuti a una combinazione di questi appena citati.

Come funziona un erezione completa?

L'erezione inizia con la stimolazione sensoriale e mentale. Grazie a questo processo, il sangue scorre negli spazi del tessuto spugnoso, e questa pressione fà sì che il pene si gonfi e che raggiunga lo stato rigido. Una membrana che circonda i i tessuti del vostro organo sessuale contribuisce a intrappolare il sangue nel pene per mantenere l'erezione.

Una volta raggiunto l'orgasmo, questa membrana rilascia il sangue tenuto fino adesso intrappolato, in modo che il pene torni al suo stato di vigile attesa per il prossimo rapporto.

Le cause dei problemi di erezione fanno sì che questo processo venga interrotto, impedentovi di mantenere l'erezione: questo disagio può essere provocato da disturbi di tipo mentale, impulsi nervosi, o problemi collegati al flusso di sangue lungo le arterie che arrivano fino al vostro pene.

Le cause fisiche

La causa più comune della disfunzione erettile è un danno alle arterie ed ai tessuti fibrosi dell'organo maschile.

  • I problemi di tipo vascolare costituiscono il 48% dei problemi di erezione.
  • I problemi neurologici, invece, sono più rari, ma non dovete comunque escluderli: riguardano il 14% dei casi!
  • I problemi alla struttura del pene o dei tessuti circostanti è invece bassissimo: 3% di uomini che soffrono di problemi di erezione per queste cause.

I problemi di erezione possono essere a loro volta causata da una varietà di fattori:

  • Malattia: Le malattie causano il 70% dei casi di disfunzione erettile. Questi possono includere il diabete, malattie renali e sclerosi multipla. Questi disturbi fisici impediscono la corretta circolazione del sangue nel pene, ma sicuramente hanno un impatto non indifferente anche negli altri aspetti della vostra salute!

Lesioni al pene, al midollo spinale, della prostata, della vescica o del bacino: Un incidente o un'infortunio grave può in molti casi danneggiare la vostra capacità sessuale.

Le complicanze della chirurgia o della radioterapia (ad esempio per il cancro alla prostata): Una complicanza durante un intervento chirurgico può interferire con gli impulsi nervosi o il flusso di sangue al pene.

Quando il sistema nervoso non è in grado di trasmettere i segnali al cervello, oppure quando il sangue non riesce a gonfiare il pene, ecco trovate le possibili cause dei vostri problemi di erezione.

Gli effetti collaterali di molti farmaci: i medicinali utilizzati per la pressione alta, gli antidepressivi, gli antistaminici, i tranquillanti,i soppressori dell'appetito e le cure per le malattie terminali, possono influenzare notevolmente la vostra prestanza sessuale.

L'abuso di sostanze: l'uso cronico di alcool o di droga è spesso una delle cause principali dell'impotenza, così come lo sono gli effetti del tabacco: statene alla larga!

Eccovi svelate le cause da cui derivano i vostri problemi di erezione, dovete porvi rimedio fin da subito, magari variando il vostro stile di vita tanto quanto basta per tornare finalmente a soddisfare voi stessi ed il vostro partner come si deve.

Problemi di erezione cause

Malattie

Lascia il tuo commento: