Pulizia dei denti : a casa e dal dentista

La pulizia dei denti, consiste in una rimozione degli elementi superflui presenti all’interno della  bocca, come i residui di cibo, ed infine in una levigatura radicolare. Questi sono i passaggi principali svolti durante una pulizia dentale presso uno studio dentistico. La prima fase consiste in un processo di rimozione del tartaro e della placca dalle superfici dei denti. La levigatura avviene solo inseguito alla conclusione del primo passaggio. Viene rimosso il tartaro rimanente e si riduce l’eventuale irregolarità presente sulle superfici radicolari in modo da ottenere un aspetto liscio. 

La corretta pulizia dei denti quanto è utile ? La pulizia dei denti è necessaria al fine di garantire una corretta igiene orale, prevenire la carie nonché mantenere uno smalto bianco e lucido per i propri denti. Quando il tessuto gengivale si trova in uno stato di salute buono, si osserva una scanalatura poco profonda e pari al massimo a 3 millimetri. Un panorama differente per la bocca comporta lo sviluppo di problemi alle gengive e di ulteriori problematiche, inoltre la maggiore profondità permette alla placca di accumularsi. Una pulizia dei denti è spesso il primo passo per ridurre la probabilità che si verifichino problemi di varia natura che possono essere prevenuti e migliorati grazie ad una visita di controllo dal dentista completata da una pulizia dei denti.


Consigli per la pulizia dei denti

È importante fare la pulizia dei denti sempre dopo i pasti principali almeno due volte al giorno usando un dentifricio a base di fluoro. Oltre alla spazzolatura dei denti è bene utilizzare il filo interdentale regolarmente, per una volta al giorno. Fare risciacqui della bocca con un prodotto antibatterico. La pulizia dei denti è garantita anche dal consumo di gomme da masticare. Queste si rilevano fondamentali al termine dei pasti: masticare una gomma senza zucchero, per 20 minuti circa, aiuta a neutralizzare gli acidi che rimangono in bocca a causa degli alimenti consumati in precedenza. La vostra bocca può beneficiare degli effetti derivanti da gomme da masticare allo xilitolo, senza zucchero. È stata rilevata una riduzione del livello di organismi e batteri che causano malattie alla bocca, grazie al consumo di prodotti contenenti quest’ultimo.


Consigli per la cura dei denti

Una corretta igiene orale permette di beneficiare di un gran numero di vantaggi in termini di riduzione delle carie, nonché per la minore insorgenza di problemi gengivali. In mancanza di una corretta igiene per i denti, le gengive vengono continuamente attaccate da un accumulo di tartaro e placca. Le malattie parodontali, grazie a questa situazione di partenza, possono progredire con maggiore facilità e causare danni anche alle strutture ossee che costituiscono la bocca. Rimedi al problema includono la pulizia e la levigatura radicolare mediante le quali si riescono a rimuovere i batteri accumulati. I pazienti che presentano un accumulo eccessivo di tartaro o che mostrano delle superfici radicolari gravemente irregolari, possono avvertire una sensazione di disagio durante una pulizia dentale. Ridurre questo problema è possibile provvedendo ad una regolare manutenzione della propria igiene orale. L’uso quotidiano di spazzolino e filo interdentale contribuiscono in maniera meno aggressiva verso il raggiungimento di migliori risultati.


La pulizia dei denti fa male?

Come qualsiasi altro trattamento per i denti, gli strumenti utilizzati per portare a termine il processo di pulizia dentale possono provocare fastidio o dolore nel paziente. Nello specifico, gli strumenti di rimozione dei depositi sui denti possono verificare lacerazioni alle gengive. Problemi di tale natura possono essere, tuttavia, riscontrati solo nei casi di un utilizzo inappropriato dei mezzi a disposizione. La pulizia dentale può generare anche qualche piccola quantità di abrasioni sullo smalto dentale e sulle superfici radicolari. Il maggior danno che potrebbe presentarsi inseguito ad una terapia di questo tipo comporta la maggiore sensibilità dei denti: le radici possono essere maggiormente esposte ad una sensazione di caldo o freddo. Sebbene la pulizia dei denti comporti dei rischi per la salute della bocca, questi possono essere considerati pressoché trascurabili se si considerano le capacità del procedimento nel prevenire futuri interventi per la risoluzione di malattie periodontali.


Ogni quanto si deve fare la pulizia dei denti ?

La pulizia dei denti è una procedura che mira alla rimozione totale della placca dentale e del tartaro, al fine di evitare la formazione di carie e gengiviti. Grazie alla sua esecuzione, con regolarità, è possibile mantenere una buona igiene orale. Eseguire controlli regolari permette di evitare disturbi dentali ed accumulo di tartaro nel tempo. Una corretta igiene orale può essere mantenuta grazie ad una pulizia dei denti svolta almeno ogni sei mesi. Nel corso del tempo, i controlli di routine dal dentista permetteranno di tenere sotto controllo la salute della propria bocca.


Pulizia dei denti dal dentista

I dentisti utilizzano diversi strumenti e metodi per pulire i denti e proteggerli da futuri danni. Tra le atre cose, un comune strumento, è l’ablatore dentale grazie al quale si è in grado di rimuovere ogni macchia di cibo sui denti, così come il tartaro e la placca sulla loro superficie. È uno strumento molto utile per eliminare ogni elemento che ostruirebbe una completa pulizia della bocca. La lucidatrice è, invece, necessaria per levigare i denti senza tuttavia danneggiare le gengive e le mucose della bocca. La pulizia dentale è svolta con l’ausilio di uno specchio dentale che riflette l’area interna della bocca riuscendo a catturarne ogni angolo. In tal maniera il dentista può verificare la presenza di carie nei denti o infezioni in tutto il brodo gengivale. Innanzitutto, il dentista inizierà a trattare ogni dente singolarmente e provvederà alla rimozione di macchie dalle superfici e dalla corona. Il passo successivo comporta la rimozione della placca e successivamente la lucidatura dei denti. Viene in genere applicato un prodotto che previene l’accumulo ulteriore di placca.


Pulizia dei denti con ultrasuoni

L’utilizzo degli ultrasuoni permette di svolgere una pulizia accurata dei denti con risultati migliori rispetto alla pulizia manuale. Lo strumento utilizzato per tale procedura è formato da una sottile punta. Quando questa entra in contatto con un dente, le onde sonore rimbalzano su di esso causando in questo modo la rottura della placca e del tartaro. L’efficacia delle onde è elevata anche nel caso in cui si incontri la placca indurita, la quale difficilmente si rompe. Durante la procedura, la punta dello strumento fa fuoriuscire dell’acqua che elimina i detriti rimossi dai denti. La punta dell’ablatore non danneggia lo smalto del dente, essa ha un impatto minore rispetto gli strumenti tradizionalmente utilizzati per la pulizia dentale. Tutta la procedura è indolore.


Pulizia dei denti con anestesia

Un appuntamento dal dentista può causare uno stato d’ansia estrema persino nel caso in cui debba essere svolta una pulizia dei denti. Molte persone considerano la pulizia dei denti una vera e propria tortura. La bocca è una zona molto sensibile, un lieve pizzicotto potrebbe provocare una sensazione di fastidio estremo. Fortunatamente le tecniche oggi disponibili hanno permesso di rendere il dolore meno evidente. I pazienti più sensibili possono essere sottoposti ad anestesia, prima dell’esecuzione di una pulizia dentale. In alternativa, è possibile effettuare una pulizia ad ultrasuoni trattandosi di un metodo innovativo ed indolore.


Pulizia dei denti a casa

La pulizia dentale a casa deve essere svolta con molta cautela. L’utilizzo di spazzolino e filo interdentale, se portati a termine in maniera inappropriata possono danneggiare le gengive. Una scarsa tecnica di utilizzo di questi strumenti può provocare mal di gengive, sanguinamenti e persino gengiviti.

Consultare un dentista per scoprire i metodi corretti per svolgere una corretta igiene orale anche a casa.

Diversi consigli per la pulizia dei propri denti.

Naturale benessere

Lascia il tuo commento: