Punica granatum L., Melograno

La punica granatum pianta di Melograno è ricca proprietà e di sostanze fenoliche, in paticolar modo in acido ellegico, che vengono usate in erboristeria nella prevenzione dell'invecchiamento cutaneo causato della presenza di radicali liberi ecco perché è un rinomato antiossidante naturale.

Punica granatum L., Melograno

Melograno

Nome comune: Melograno
Famiglia: Punicaceae

La melagrana contiene anche acido ascorbico, acido borico, acido cictrico, acido malico, acido clorogenico, acido neo clorogenico, acido p-cumarinico, acido pantotenico, beta-carotene.

Ma non è finita... la melagrana è ricca anche di minerali come calcio, ferro, magnesio, fosforo, potassio, rame e zolfo.

Il succo di Melagrana e l'olio ricavato dai suoi semi hanno dimostrato possedere un potere antiossidante paragonabile a quello del te verde e superiore a quello del vino rosso.

Curiosità

  • Esistono diverse tesi sulla possibile derivazione del suo nome. La somiglianza ad una mela (dal latino "pomum") ricca di semi (dal latino "granatum") ha certamente contribuito alla coniazione del termine inglese "pomgranate".
  • La parola melagrana deriva dal francese pome garnete che significa mela con semi.
  • Nell'antica Grecia era prescritto come antielmintico, antinfiammatorio e per combattere i casi di diarrea cronica.

Punica granatum L., Melograno ...

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: