Alimenti con vitamina b12

La vitamina B12, o cobalamina, attualmente è la vitamina più complessa conosciuta dall'uomo, quindi conoscere quali alimenti contengono questa preziosa vitamina è un aiuto concreto che possiamo fornire all'organismo.

Gli alimenti con vitamina b12 disponibili in natura sono moltissimi, e sapere quali alimenti sono ricchi di vitamina b12 è importante per la nostra salute poichè una lieve carenza può portare ad anemia, affaticamento, smania e depressione, mentre una carenza per un lungo periodo di tempo può causare danni permanenti al cervello e al sistema nervoso centrale, può essere prodotta da batteri e può essere trovata naturalmente nei prodotti di origine animale, è anche ampiamente disponibile in molti alimenti come i cereali, assumendola in grandi dosi la quantità di vitamina B12 in eccedenza viene espulsa dal corpo o immagazzinata nel fegato e riutilizzata quando le forniture sono scarse.

Alimenti con vitamina b12

Alimenti vitamina b12

La vitamina b12 a cosa serve:

La vitamina b12 fornisce protezione dalle malattie cardiache e il mantenere adeguati livelli di vitamina B12, B6 e B9 è stato dimostrato che abbassa i livelli di una proteina nel sangue che è l’omocisteina, un amminoacido contenente zolfo, migliorando la funzione endoteliale che a sua volta assicura la salute cardiovascolare e riduce il rischio di attacchi di cuore, l'assorbimento della vitamina B12 e dei folati (B9) è fondamentale per il metabolismo e la manutenzione del Dna prevenendo il cancro e rallentando l’invecchiamento, uno studio ha dimostrato che una carenza di vitamina B12 e dei folati (B9) può raddoppiare il rischio di Alzheimer specialmente nelle persone più anziane inoltre essendo più esposte alla perdita di vitamina B12 rischiano la gastrite atrofica, una patologia che affligge il 30-50% degli adulti sopra i 50 anni e ostacola la loro capacità di assorbire la vitamina B12 da cibi naturali, sono raccomandate quindi ulteriori somministrazioni di vitamina B12. 

Di seguito è riportato un elenco dei top 10 alimenti ricchi di vitamina b 12

Vongole, ostriche e cozze:

I frutti di mare sono una grande fonte di vitamina B12 e possono essere mangiati crudi, al forno, al vapore, fritti, o in zuppa. I crostacei, oltre alla vitamina B12, sono una buona fonte di zinco, rame e ferro. Le vongole forniscono la quantità maggiore di vitamina B-12 con 98.9μg in una porzione da 100 g, pari al 1648% del FBG. Cozze e ostriche ogni 100 grammi forniscono vitamina B12 pari 600% FBG e 400% FBG .

Fegato:

Il fegato può essere preparato al vapore o fritto con le cipolle e le erbe. Nella maggior parte degli animali il fegato è ricco di vitamina B-12, rispettivamente: agnello, manzo, vitello, alce, tacchino, anatra, oca. Il fegato dell’agnello fornisce 85.7μg (1428% FBG) di vitamina B12 in una porzione da 100g.

Caviale e uova di pesce:

Le uova di pesce o il caviale sono molto spesso serviti come guarnizione per altre pietanze . Le uova di coregone sono quelle che contengono la maggiore quantità di vitamina B-12 con 56.4μg (940% FBG) in una porzione da 100g. Il caviale ne contiene un terzo con 20μg (333% FBG), 5.6μg (93% FBG) in 30 grammi, e 3.2μg (53% FBG) per cucchiaio. Le uova di gallina, in confronto, offrono solo 1.29μg (22% FBG) di vitamina B-12 in una porzione da 100g, o 0.65μg (11% FBG) per uovo.

Polipo:

Popolare nella cucina mediterranea, giapponese e hawaiana, il polipo è un alimento ricco di vitamina B12. Il polpo cotto fornisce 36μg di vitamina B-12 in 100 grammi e il 600% del FBG. Il polpo crudo fornisce circa la metà della vitamina B12 con 20μg (333% FBG) in 100 grammi.

Pesce:

Noti per i grassi Omega 3 e per essere un alimento ad alto contenuto proteico, i pesci sono anche una buona fonte di vitamina B12. Gli sgombri forniscono la maggiore quantità di vitamina B-12 con 19μg per una porzione da 100g (317% FBG), seguiti dall’aringa (312% FBG), salmone (302%), tonno (181%), sardine (149% ), trota (130%), e pesce azzurro(104%).

Granchio e aragosta:

Granchi e aragoste sono più comunemente serviti al forno o al vapore. Una porzione da 100 g di granchio contiene 11.5μg di vitamina B12 (192% della FBG). L’ aragosta fornisce 4.04μg (67% FBG) in una  porzione da 100g.

Manzo:

Oltre ad essere un alimento ricco di vitamina B12, il manzo è anche una buona fonte di proteine, zinco e ferro. La quantità di vitamina B-12 delle carni dipende dal taglio, il mandrino del manzo contiene la quantità maggiore di vitamina B12 con 6.18μg (103% FBG) in una porzione da100g, 11.49μg (103% FBG) in una bistecca di manzo.

Agnello:

L'agnello è una carne comune in Medio Oriente, Mediterraneo, Asia orientale, Australia, Nuova Zelanda, e la maggior parte dell'Europa. L'agnello è un alimento dal colesterolo alto quindi è necessario cercare tagli magri, che comunque contengano una buona quantità di vitamina B12 . L’ agnello inoltre fornisce elevate quantità di proteine, e zinco. La spalla è il taglio di carne d’agnello con la maggiore quantità di vitamina B-12 con 3.71μg (62% FBG) in una porzione da 100g. La zampa fornisce il 53% del FBG in una porzione da 100g, poi le costolette di agnello che forniscono il 51% della FBG di vitamina B12 in 100 g.

Formaggio:

Pur essendo un alimento ad alto contenuto di colesterolo, il formaggio è una buona fonte di calcio, proteine, e riboflavina (Vitamina B2). La quantità di vitamina B12 nel formaggio dipende dal tipo e dalle varietà, il formaggio svizzero fornisce la maggiore quantità con 3.34μg (56% fbg) in porzioni da 100g, seguito da mozzarella (39% FBG), parmigiano (38% FBG).

Uova:

  Quando si tratta di uova di gallina il tuorlo contiene la maggior parte della vitamina B-12 con 1.95μg in 100 g (33% FBG), il tuorlo di un uovo quindi contiene 0.33μg e il 6% del FBG. Le uova di altri animali contengono maggiore quantità di vitamina B12, con un uovo d'oca si ottengono 7.34μg (122% FBG) di vitamina B-12 in una porzione da 100g, e un uovo di anatra fornisce 3.78μg (63% FBG).
μg = un milionesimo di grammo
mg = milligrammo
FBG = fabbisogno giornaliero in percentuale

Considerazioni sugli alimenti e la vitamina b12:

Se si decide di usare prodotti fortificati bisogna controllare attentamente l'etichetta per assicurarsi di assumere abbastanza vitamina B12, per esempio, il latte vegetale fortificato contiene 1 μg di B12 per porzione, un consumo di tre porzioni al giorno garantisce un apporto di B12 adeguato, qualcuno potrebbe trovare più pratico ed economico usare gli integratori. Meno frequentemente si assume la B12 maggiore è la quantità di questa vitamina che sarà necessario assumere, poiché la B12 è meglio assimilata se assunta in piccole quantità non ci sono pericoli per la salute nel superare le quantità raccomandate. La probabilità di andare incontro a carenza di questa vitamina è tanto più elevata quanto più vengono eliminati dalla dieta cibi animali, ma assumere la vitamina B12 dai cibi animali che naturalmente la contengono, in quantità adeguate per soddisfare i fabbisogni richiesti, espone per contro ai rischi legati all'assunzione di grassi e proteine animali presenti in questi cibi. L'utilizzo di integratori alimentari potrebbe essere un modo alternativo e sicuro per proteggersi dal rischio di carenza tanto che molti medici consigliano alle persone al di sopra dei 50 anni, indipendentemente dal tipo di dieta, di assumere la vitamina B12 sotto forma di integratori e di cibi fortificati, al fine di garantirne un assorbimento ottimale. La dieta dotata di alimenti contenenti B12 è basilare per il vegetariano, ma servirà anche uno stomaco perfetto. Una volta nel nostro stomaco, infatti, gli alimenti sono attaccati dalla secrezione acida. L'acidità dello stomaco è molto importante: se è scarsa o a, per scompensi o malattie, la vitamina B12, per quanto abbondante nel piatto, non si assorbe, e si verifica anemia.

Consigli ed alimenti ricchi di vitamina b12.

Salute alimentazione

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo alimenti con vitamina b12

Alimenti e vitamina b 12

Trovo che le informazioni fornite possano essere di grande aiuto. Da qualche tempo sto assumendo Ademetiopina per disturbi depressivi e, leggendo nelle sue informazioni mediche, ho scoperto che viene suggerito di tenere sotto controllo l'alimentazione capace di fornire vitamina B12 fondamentale per il nostro organismo e durante l'utilizzo di ademetioppina. Volendo essere d'aiuto alla terapia, ho voluto documentarmi e posso dirmi soddisfatta delle informazioni ricevute leggendo i Vostri consigli.
Ringrazio con ammirazione.
Linda V.

Allergica alla vitamina B12: con cosa posso sostituirla ?

sono allergica alla vitamina b 12 che è contenuta in molti alimenti,una domanda "come sopperire a questo mio problema?"

Non si può essere allergici alle vitamine dei cibi

Per Rita Castagnina: NON è possibile essere allergici alle vitamine dei cibi!
Un consiglio? Si faccia un controllo per le allergie alimentari SERIO per individuare a quale alimento è allergica e risolverà il problema evitandolo.

Alimenti con vitamina b12

sono molto contenta di aver letto queste preziose informazioni. Grazie

Dieta mediterranea e assunzione di vitamina b12

sono felice di sapere che almeno per quel che riguarda l'assunzione di vitamina b12 ho sempre fatto bene!!!!!! grazie mille comunque, i vostri consigli sono davvero utili per integrare la mia dieta che è già tanto mediterranea..........buon lavoro.......

Alimenti ricchi di vitamina B12 per evitare le iniezioni per sopperire alla carenza

Sono carente di vitamina B12 e mi hanno consigliato le punture ma io prima di diventare succube delle iniezioni inziero' prima con gli alimenti ricchi di vitB12 ... Grazie per i preziosi consigli sono anche fortunata a me piace molto il pesce. :)

Vitamina B12 nella dieta vegetariana

Sono un quasi vegetariano mangio cereali integrali tutti i tipi di verdure uova pesce legumi credo di assumerre il giusto quantitativo di b12.
Bravi continuate cosi

Problemi al sistema nervoso e carenza di vitamina b12

Io ho avuto un problema al sistema nervso, midollo cervicale nello specifico, a causa di una carenza probabilmente pregressa di b12, io penso durante un lungo periodo di forte stress lavorativo quando mangiavo poco e male e avevo sempre colite nervosa. Da 9 mesi sto assumendo b12 in compresse e ogni tanto un giro di iniezioni, che inizialmente mi sono state raccomandate ma le trovo un tantino fastidiose a ciclo continuo. I miei referti sono nettamente migliorati! Cerco di curare anche l alimentazione ed ho scoperto con stupore che gli alimenti più ricchi di b12 sono anche i miei preferiti da un pó! Il mio organismo li cercava, altrochė! Infatti stasera granchio e pesce. Buon appetito, e ricordate sempre il vecchio detto Siamo ciò che mangiamo. Verità assoluta me he sono accorta solo quando, trascurando il cibo e quello che combinava il mio intestino bizzoso, ho iniziato a star poco bene. Un salutoooo!

Informazioni da web utili sugli alimenti con vitamina b12

sono molto contenta per questa informazione, proprio perchè quando si ha bisogno si cerca per fortuna ci sono anche le informazioni utili e non cazzate,grazie

Esaustive spiegazioni sulle vitamine del gruppo B

Dopo specifici esami del sangue ho scoperto di avere alta l'omocisteina ,un aminoacido che se troppo elevato può portare a disturbi cardiovascolari, addirittura a forme di demenza. Il suo aumento è determinato da una forte carenza delle vitamine del gruppo B ed in particolare della vitamina B12. Io mangio secondo la dieta mediterranea, non fumo, non bevo alcol, purtroppo mangio pochissima carne e le informazioni presentate mi hanno fatto comprendere che è stato un errore.
Grazie per le esaustive spiegazioni

Vitamina B12 carente

da un recente esame ho scoperto di avere la vitamina b12 molto bassa.Ecco il motivo di stanchezza, sonnolenza ed altro.Grazie alle vostre informazioni ho avuto conferma di questo.Comincerò a mangiare più carne cosa che avevo quasi eliminato, e fare una terapia idonea consigliata dal medico curante .Grazie ancora.

Buongiorno! A tutte le preziose indicazioni presenti vorrei aggiungere questa....
La carenza di vit. B12 può essere anche causata dalla presenza di parassiti intestinali presenti nel nostro organismo che si nutrono di questo elemento e lo rendono indisponibile. Esami del sangue e delle feci mirati possono aiutare a trovare la soluzione più adatta!

Lascia il tuo commento: