Alimenti contro la caduta dei capelli

Gli alimenti adatti contro la caduta dei capelli esistono e possono fornire un valido supporto coadiuvante per questa problematica.

Contro la caduta dei capelli vari sono gli alimenti indicati e suggeriti dagli esperti, poichè una corretta alimentazione è senza ombra di dubbio fondamentale in qualsiasi caso per migliorare la situazione dei capelli. Il momento in cui un uomo e una donna si rendono  conto che il loro lavandino contiene molto più capelli di quanto siano abituati a vedere solitamente, anche dopo una vigorosa spazzolatura, è un giorno decisamente negativo per tutti, perchè la caduta dei capelli è spesso associata all'invecchiamento o ad una condizione di debolezza del corpo. Il numero delle donne colpite sembra essere in costante aumento.

Alimenti contro la caduta dei capelli

Alimenti contro caduta capelli

Mentre ci sono certamente una serie di trattamenti medici specifici che offrono grandi risultati, a seconda della causa della perdita di capelli, gli esperti affermano anche che esistano molte varietà di trattamenti naturali che possono produrre vantaggi importanti per chiunque sia preoccupato per la salute dei suoi  capelli. Tra le prime linee di difesa naturale: alimentarsi con una dieta sana e nutriente.

Scegliere i migliori alimenti è la prima mossa da farsi contro la caduta dei capelli:

"Gli alimenti stessi che producono effetti positivi nel corpo e nella salute in generale sono altrettanto validi  per i capelli, compresi gli alimenti che sono ricchi di proteine, con basso contenuto di carboidrati e che  hanno un ridotto contenuto di grassi" dice un esperto della perdita di capelli nel di sesso femminile. E dice anche che “che ciò che si mette nel piatto non può essere messo sui capelli o sulla testa, ma può aiutare i capelli a rimanere sani più a lungo.”
Un'altra esigenza importante nella dieta sono acidi grassi essenziali che si trovano in alimenti come noci, olio di canola, pesce e soia. Gli acidi grassi omega 3 sono considerati grassi “buoni” che presentano proprietà anti-infiammatorie e possono effettivamente svolgere un ruolo importante nella salute capelli. Nelle donne vi è un deficit potenziale, cioè una carenza di ferro che si verifica spesso durante gli anni riproduttivi, che può portare ad anemia, una riduzione dei globuli rossi che spesso non viene diagnosticata come una delle cause di perdita di capelli nelle donne. La carenza può essere così lieve che si può notare appena, ma può svolgere un ruolo nella caduta dei capelli nel sesso femminile. L'aggiunta di cibi più ricchi di ferro nella dieta quotidiana - come broccoli o lievito di birra - può realmente contribuire a invertire alcune forme di perdita di capelli.
Anche la vitamina B12 è molto importante per la crescita e la salute dei capelli. Essa è contenuta in alimenti come cui uova, carne e pollame. E’ un tipo di vitamina di cui non si può fare senza e le donne possono facilmente svilupparne una carenza.  Spesso, gli integratori di vitamina B12 si rendono necessari per ripristinare gli equilibri che regolano la perdita e la nascita dei capelli.
Anche la biotina è un componente essenziale per la salute dei capelli. E' così importante che gli integratori di biotina sono spesso prescritti in abbinamento a trattamenti medici di perdita dei capelli. La biotina è una componente importante nel processo di produzione naturale dei capelli - ma gioca anche un ruolo importante nella salute generale della pelle e delle unghie. La biotina è presente in alimenti come fegato e tuorlo d'uovo, ma in dosi talmente basse che dovremmo consumare migliaia di calorie al giorno per ottenere quello di cui i nostri capelli hanno esigenza. Questa è una ragione per cui gli integratori giocano un ruolo fondamentale nell’aggiunta di biotina per via esterna. Molti medici raccomandano di assumere fino a 3 mg di biotina al giorno e 2 mg di biotina al giorno sono ritenuti il minimo dosaggio giornaliero da assumere per avere capelli, pelle e unghie sani.
Si consigliano anche degli integratori di zinco - normalmente circa 80 mg al giorno - perché gli studi dimostrano che questo nutriente può influenzare i livelli di androgeni, gli ormoni coinvolti in alcune forme di perdita di capelli come causa genetica. Bisogna comunque adottare una certa cautela nell’uso di integratori a base di zinco, Per evitare il rischio di ipervitaminosi.
E’ molto importante che zinco e rame rimangano in un giusto equilibrio tra loro. Quindi, se si aumenta, per esempio, la dosa di rame, al tempo stesso sarà obbligatorio aumentare l’assunzione di zinco. Il rischio che si può correre, ad ogni modo, è quello legato all’introduzione di metalli ed è per questo che si deve sempre essere controllati dal proprio medico. Molti specialisti aggiungono che l'assunzione di troppo zinco può anche causare una carenza di rame, che a sua volta può effettivamente causare la perdita dei capelli.
Che cosa può essere importante, per le donne, da assumere? Gli specialisti affermano che un’ottima idea sarebbe quella di assumere una sostanza nutriente conosciuta come methylsulfonylmethane o MSM - una sostanza fondamentale per la vita dei capelli e della pelle. Si raccomanda l’assunzione di 700 mg di MSM al giorno.

Erbe e omeopatia contrastano la caduta dei capelli:

Tra le erbe mediche, a fare notizia è il palmetto, poiché, come dimostrato da studi clinici, sembra avere un certo impatto sull’ iperplasia prostatica benigna - o ingrossamento della prostata. Poiché questa condizione è stata collegata ad un aumento degli ormoni stessi legati alla perdita dei capelli - androgeni, tra cui il testosterone - alcuni esperti ritengono che il palmetto può funzionare come molti farmaci efficaci nella perdita dei capelli.  Mentre non esistono studi clinici che attestano l'utilità del palmetto come trattamento per la perdita dei capelli, esiste almeno una certa ricerca affidabile che dimostra che esso possa arrestare o almeno ridurre l'attività degli androgeni nel follicolo pilifero. Questo, almeno, negli uomini. Ma nelle donne, non è stata ancora dimostrata la veridicità di questi studi. In ogni caso, proprio perché si va ad agire sugli ormoni androgeni, le donne dovrebbero consultare sempre il proprio medico per l’assunzione del palmetto,  soprattutto se stanno assumendo qualsiasi forma di ormoni femminili, tra cui HRT [terapia ormonale sostitutiva in menopausa], pillole anticoncezionali, o anche fitoestrogeni [come la soia].
Un rimedio più sicuro per le donne è il tè verde, che alcuni studi hanno dimostrato possa influenzare le concentrazioni ematiche di ormoni collegati ad almeno una forma di alopecia genetica nota come “alopecia androgenetica”. In uno studio effettuato  nel 1998, alcuni ricercatori hanno scoperto che bere tè verde potrebbe aumentare i livelli di SHBG (un ormone sessuale) nelle donne. Dal momento che queste sostanze  biochimiche legano il testosterone, più presente sarà l’SHBG nel corpo di una donna, almeno teoricamente, meno il testosterone giocherà un ruolo attivo nel sangue. Non esistono prove concrete che il tè verde sia effettivamente un rimedio definitivo contro la perdita dei capelli, ma sicuramente è una buona fonte di antiossidanti e possiede eccellenti proprietà anti-cancro, per cui di certo non fa male integrarlo nella dieta giornaliera di una donna.
Altri trattamenti tradizionali, tipici di un folklore locale presente in qualsiasi Paese, coinvolgono altre erbe e piante, tra cui l’estratto di liquirizia (pensato per prevenire la perdita dei capelli, ma può anche aumentare la pressione sanguigna), equiseto (che è una fonte di silice, un componente presente nei capelli sani), aceto di sidro di mela e infuso di salvia applicati direttamente sul cuoio capelluto (pensati per stimolare la crescita dei capelli), semi di Psoralea (un'erba cinese da applicare sul cuoio capelluto) e lo zenzero (sia assunto come un tè o applicato sul cuoio capelluto).

Alimenti contro la caduta dei capelli:

Carne rossa
La carne rossa magra è probabilmente il cibo più utile nella prevenzione della caduta dei capelli. E' la fonte più facilmente assorbibile di ferro, necessaria per contribuire alla creazione di emoglobina, in grado di trasportare l'ossigeno agli organi del corpo e dei tessuti, e contiene zolfo che aiuta a mantenere i follicoli dei capelli in buona salute. La carne rossa, soprattutto il fegato, contiene anche vitamine A e B3, che migliorano la circolazione nel cuoio capelluto, riequilibrando la produzione di sebo.

Uova

I capelli sono per lo più fatti di cheratina e le proteine rappresentano lo strumento più veloce per incoraggiare la crescita dei capelli e prevenirne la perdita. Le uova sono una grande fonte di proteine e biotina che contribuiscono a produrre cheratina e zolfo, utili per prevenire la perdita dei capelli. Proteiche  fonti di biotina sono il pollo, i reni, il formaggio magro, i fagioli, la frutta e la verdura.

Avena

Contribuisce a mantenere il colore naturale dei capelli aiutando a prevenirne la perdita. L'avena contiene minerali importanti per la crescita dei capelli come potassio, fosforo e magnesio, ma anche ferro.

Frutta secca e noci

Ricca di ferro, zolfo e biotina, la frutta secca (le mandorle, in particolare) è una grande fonte di vitamina E che migliora la circolazione sanguigna del cuoio capelluto, e inositolo che mantiene sani i follicoli dei capelli.

Frutti di mare

I frutti di mare sono essenziali per la crescita e la cura dei capelli. Il pesce contiene zolfo e fornisce acidi grassi essenziali necessari per il mantenimento della salute dei capelli e della pelle. Cibi ricchi di zinco sono  cozze, gamberi e ostriche. Lo zinco svolge un ruolo chiave in molte delle funzioni del corpo, tra cui la crescita dei capelli, aiutando a costruire cellule, tenere sotto controllo gli ormoni e favorire l'assorbimento di varie altre vitamine.

Considerazioni finali sugli alimenti utili contro la caduta dei capelli:

La calvizie è una condizione complessa e la dieta può, in una certa misura, influenzare la crescita e la qualità dei capelli. Tuttavia, è importante ricordare che a volte altri fattori possono influenzare la perdita dei capelli. Se i capelli continuano a cadere, nonostante si stia seguendo una dieta sana, l’unica cosa che rimane da fare è consultare un medico specializzato in questo problema.

Alimenti particolarmente utili contro la caduta dei capelli.

Salute alimentazione

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo alimenti contro la caduta dei capelli

Alimenti e caduta dei capelli

salve grazie per le informazioni.

Grazie per la chiarezza delle informazioni sugli alimenti utili per i capelli

grazie ciò che ho letto e`chiaro e coinciso. .molto utile

Grazie cercherò di seguire l'alimentazione corretta per i capelli

grazie di tutto ciò.....farò il mio possibile per seguire questo tipo di alimentazione..

Alimentazione per capelli in salute ...

per la tinta uso senza ammoniaca che è tossica per la cute e il bulbo, per il rinforzo primaverile oggi mi berrò l'acqua tiepida della cottura dei broccoletti, ricca di ferro. non sono in menopausa, mi aiuta anche per il sangue. e per la circolazione, oltreché per l'energia, che coi primi caldi scema...

Consigli utili per sapere gli alimenti utili per i capelli

ho salvato il sito tra i preferiti. lo ritengo ben fatto. grazie.

Ho letto attentamente i Vostri consigli per contrastare la caduta dei capelli.

Seguirò una dieta che contenga gli alimenti sù indicati sperando che i capelli ricrescano, almeno in parte, sulla sommità del capo che presenta un diradamento e migliori lo stato delle unghie( una presenta una fessura verticale al centro).
Se otterrò risultati positivi, riscriverò. Grazie.

Dieta e alimenti utili per contrastare la caduta dei capelli

Sarà utile seguire questi suoi consigli avendo l'anemia mediterranea , mancanza di ferro, ho più caduta di capelli..ho sempre tanti capelli ma quando li lavo e poi li pettino non riesco a capire se sia la giusta caduta o eccessiva..inoltre ho perso tanti chili per fare una dieta e pensa di non avere assunto le giuste vitamine..ora proverò a integrare i giusti alimenti e di assumere più ferro..grazie mille

grazie, cercherò di seguire i suoi preziosi consigli

mi cadono un pò di capelli da una settimana, ho accolto i vostri preziosissimi consiglive vi ringrazio, cercherò di mangiare più carne anche se a me non piace, e altro da voi suggerito. vi ringrazio ancora, vi darò notizie grazie ancora.

ultimamente i capelli stanno diventando più sottili e si stanno diradando, ho letto i vs consigli a riguardo, sicuramente andrò a modificare la mia alimentazione facendo attenzione a scegliere gli alimenti giusti. Mi rimetterò in contatto facendovi sapere i risultati . Grazie.

Lascia il tuo commento: