Alimenti per dimagrire in fretta 5 kg

Per dimagrire in fretta si può, ma prima di inventarsi metodi o fare i salti mortali e rinunce improponibili vediamo quali alimenti possono essere utili per dimagrire quei 5 kg.

Gli alimenti naturali che possono tornare utili per dimagrire in fretta quei 5 kg in eccesso, esistono e sono semplici da reperire in qualsiasi supermercato, quindi stai cercando un modo semplice per perdere qualche chilo? Sei stanco delle solite e inconcludenti diete, delle rinunce al piacere dei cibi? Sei stato anche tu per una volta vittima del classico effetto “yo-yo” comune alla maggior parte delle dei programmi dietetici? Pratichi attività fisica regolarmente ma non riesci comunque a perdere quei 5 chili di troppo?

Alimenti per dimagrire in fretta 5 kg

Alimenti per dimagrire fretta

Tutti vorremmo perdere qualche chilo per sentirci meglio, per apparire in forma, e certamente per migliorare la nostra salute. Per chi pratica sport, un dimagrimento equilibrato equivale a sentirsi più scattante, agile e in forma. Tuttavia perdere peso può rivelarsi sorprendentemente difficile; e non solo: spesso dopo un periodo di dieta ipocalorica può capitare di riprendere chili più in fretta. Tutto ciò di cui hai bisogno è qualche piccolo suggerimento che ti aiuti a modificare il tuo stile alimentare in maniera sana ed equilibrata utilizzando dei cibi che apportino meno calorie e al contempo sazino e soddisfino il palato. Ricordati che una buona attività fisica come la corsa è sempre un valido alleato del nostro benessere e della nostra forma. Ecco una lista di consigli che ti aiuteranno a tagliare dalle tue solite porzioni circa 100 calorie; il piano è semplice e funziona!

La prima colazione

Iniziare la giornata con una buona colazione è un ottimo modo per fornire al nostro organismo le energie necessarie per affrontare la giornata e mantenere alto il livello del nostro metabolismo. Una buona colazione ci aiuta ad evitare quei fastidiosi “attacchi di fame” a metà mattina; al contrario, saltare questo importante primo pasto della giornata avrà solo l’effetto di farci giungere all’ora di pranzo affamati e farci letteralmente divorare tutto ciò che ci capita. Ecco qualche alimento consigliato per una prima colazione sana e nutriente.

  • Una tazza di cereali con uvetta preparati in casa. Una colazione a base di cereali con uvetta apporta solo 244 calorie e ti fornisce una buona quantità di vitamine, minerali e proteine. Questi gustosi cereali a base di crusca sono anche una buona fonte di fibra e favoriscono le nostre funzioni intestinali. Come prepararli? Mescola una coppetta di cereali, un pacchetto di uva passa e una tazza di latte parzialmente scremato. Come vedi, si tratta solo di utilizzare alimenti naturali, invece di ricorrere ai cereali già confezionati, che contengono circa 50 calorie in più, sei cucchiaini di zucchero e 5 grammi di grassi aggiuntivi.
  • Uova strapazzate con spinaci. Queste uova strapazzate a basso contenuto di grassi  apportano circa 54 grammi di proteine in sole 255 calorie. Innanzitutto ungi leggermente la padella con pochissimo olio e versa i bianchi d’uovo con mezza tazza di spinaci e mezza tazza di funghi. Lascia cuocere e servi in un piatto. Questa colazione possiede non solo 40 calorie in meno, ma anche 100 milligrammi di colesterolo e 13 grammi di grassi in meno rispetto alle solite uova strapazzate.
  • Frullato ipocalorico o frappè. Se al mattino hai voglia di gustare qualcosa di fresco, nutriente e gustoso prova un frappè o un frullato di frutta. Una bevanda del genere apporta 180 calorie e una vasta gamma di carboidrati, vitamine e minerali. Puoi tranquillamente scegliere i gusti vaniglia e cioccolato e quindi non rinunciare al gusto. Ogni porzione contiene 5 grammi di fibre e 10 grammi di soia; il 40 per cento della dose giornaliera raccomandata. In questo modo ridurrai la tua colazione di circa 60 calorie e quasi 6 grammi di grassi rispetto alle normali bevande confezionate.
  • Frappè di frutta con ghiaccio. Puoi preparare personalmente il tuo frappè di frutta ricco di antiossidanti come quello che l’atleta B. Shapiro consumava per perdere peso negli ultimi anni. Mescola una tazza di more ghiacciate e non zuccherate, mezza banana, una tazza di germe di grano e acqua. Questo frappè contiene circa 200 calorie in meno rispetto alle bevande che acquisti nei supermercati.
  • Toast con marmellata naturale. Rispetto ai prodotti di pasticceria confezionati e ricchi di grassi e calorie, un toast o tramezzino con la tua marmellata preferita ti consente di eliminare dalle 160 alle 360 calorie e 10 grammi di grassi dalla tue colazioni a base di merendine e prodotti di pasticceria.

Il pranzo

Il secondo importante pasto della giornata è il pranzo, che ti fornisce energia e tiene sotto controllo il metabolismo per mantenerti in equilibrio.

  • Hamburger di soia con verdure grigliate. Si tratta di un’alternativa vegetariana a base di soia che rispetto al normale hamburger a base di carne contiene zucchine, peperoni rossi, aglio, cipolla ed eventualmente formaggio. Ha un ottimo sapore e fornisce il giusto apporto di proteine. Puoi aggiungere pomodori e lattuga e noterai davvero poco la differenza rispetto ad un hamburger tradizionale. Rispetto ad un hamburger di manzo risparmi 180 calorie e 19 grammi di grassi.
  • Sandwich con arrosto di manzo. Se invece non riesci proprio a fare a meno della carne, puoi provare questa semplice ricetta a base di carne di manzo, lattuga, pomodori e verdure; ricca di proteine, ferro e importanti minerali. Un sandwich così preparato contiene solo 264 calorie e 4,5 grammi di grassi. In questo modo risparmi 100 calorie e 12 grammi di grassi rispetto ai panini già confezionati a base di tonno o carne.
  • Insalata con crostini invece delle salse. Le ricerche attestano che l’insalata verde rappresenta un’importante fonte di sali minerali e vitamine utili al tuo organismo. Pochi sanno che la preparazione di un’insalata possa divenire un esperienza di arte culinaria creativa e divertente. Condisci la tua insalata con crostini, fagioli o anche frutta piuttosto che con i condimenti tradizionali ricchi di grassi. Un’insalata di spinaci freschi accompagnata da mirtilli e formaggio fresco è un piatto gustoso e ipocalorico! Risparmi 100 calorie e 28 grammi di grassi circa se aggiungi alla tua insalata fagioli, piselli e uvetta e ricordati di utilizzare solo olio di oliva.

Gli snack di metà pomeriggio

Tutti abbiamo attacchi di fame a metà pomeriggio ma questo è assolutamente normale! Le ricerche mostrano che consumare un piccolo snack aiuta a perdere peso e controllare la fame durante tutto il corso della giornata ed evitare di arrivare a cena affamati. Assicurati che i tuoi snack siano sempre ipocalorici e salutari.

  • Uva, mirtilli e banane. La frutta fresca è dolce, rinfrescante, soddisfa il palato e nutre restando gustosa quanto i dessert che generalmente si acquistano in supermercato. Puoi tranquillamente aggiungere della frutta fresca al tuo yogurt e anche in questo caso taglierai una consistente quantità di calorie dai normali snack o gelati confezionati.
  • Papaya o mango essiccati. Prova della frutta essiccata! L’uva passa è certamente la più nota ma anche papaia e mango ti forniscono una buona dose di vitamina C, vitamina A e ferro. Questi alimenti richiedono un maggior tempo di masticazione e quindi il tuo senso di sazietà sarà raggiunto in un tempo minore rispetto uvetta passa. Risparmi circa 150 calorie rispetto ai prodotti canditi e pieni di zucchero che trovi in circolazione.

La cena

Una cena gustosa ed equilibrata ti assicura un sonno benefico. Le cene più salutari sono quelle che forniscono un buon livello di carboidrati e un basso contenuto di grassi. I carboidrati ti aiutano a riposare meglio e rappresentano una fonte di energia per affrontare la mattinata successiva.

  • “Spaghetti” di zucca. Un piatto di “spaghetti” di zucca rappresenta un pasto gustoso ed equilibrato che apporta carboidrati, sali minerali, fibra, potassio, vitamina C, vitamina B. Questo piatto alternativo alla classica pasta è molto famoso negli Stati Uniti e si prepara facendo bollire una zucca e ricavandone con una forchetta tanti filamenti simili agli “spaghetti”. Certamente, è bene tenere sotto controllo anche le porzioni ma generalmente consumare un piatto di “spaghetti” a base di zucca a cena apporta meno calorie rispetto agli spaghetti normali a base di grano e fornisce in più vitamine e sali minerali.
  • Pasta a base di legumi. Questo tipo di pasta non contiene farina o  glutine e possiede un sapore particolarmente gustoso. Si ricava dalle lenticchie e ha circa 5 grammi in più di proteine rispetto alla pasta tradizionale ed è ricca di ferro, acido folico, e altre vitamine necessarie per l’eliminazione delle tossine e per metabolizzare carboidrati, proteine e grassi. Consumare un piatto di pasta del genere ti fornisce un maggiore apporto di proteine rispetto a un piatto di carne a base di pollo per esempio, e contiene meno grassi.
  • Pasta  a base di patate. Si tratta di un tipo di pasta che non contiene glutine ed è ricca di fibre, carboidrati e amido. Viene prodotta a partire da patate biologiche e contiene calcio e ferro, importantissimi elementi utili anche per l’attività fisica.
  • Pizza. Non è necessario rinunciare al piacere della pizza una volta a settimana! Se consumi una pizza a base di verdure grigliate terrai sotto controllo le calorie senza rinunciare al gusto. In questo modo elimini circa 250 calorie e 20 grammi di grassi! Ricorda sempre che una pizza surgelata contiene molte calorie in più!
  • Puré di patate fatto in casa. Se prepari il tuo puré utilizzando patate biologiche, latte parzialmente scremato al posto del latte intero, acqua, sale e pochissima margarina ridurrai il numero di grassi e di calorie dal puré che prepari solitamente e al contempo fornirai al tuo organismo il giusto apporto di carboidrati. Risparmi circa 50 calorie!

Dessert

Chi ha detto che durante una dieta occorre costantemente privarsi di un buon dessert? Quello che è importante è saper scegliere un dolce che ti consenta di non rinunciare al gusto ma di tenere sotto controllo le calorie. Tutti sentiamo il bisogno di consumare qualcosa di dolce dopo cena. Molti studi dimostrano che non è necessario neanche eliminare il cioccolato dalla nostra dieta.

Questo alimento apporta infatti antiossidanti; perché allora non consumarlo nelle giuste quantità?

  • Sorbetto al cioccolato. Rispetto al gelato tradizionale, a base di latte e panna, un sorbetto a base di cioccolato fornisce proteine e fibre e ti consente di soddisfare il tuo palato con pochissimi grassi. Un classico gelato al cioccolato contiene circa 100 calorie in più.
  • Piccole meringhe al cioccolato. Esiste in commercio una variante di biscotti al cioccolato, i piccoli e leggeri dischi di meringhe. Questi contengono molte meno calorie rispetto ai biscotti tradizionali a base di burro, zucchero, latte e conservanti e apportano una buona quantità di proteine.

Considerazioni finali dedicate agli alimenti per dimagrire in fretta:

In conclusione, per dimagrire velocemente e in maniera sana, senza rinunciare al gusto occorre riflettere sul proprio stile di vita e sulle proprie abitudini alimentari. Se molte diete sono destinate a fallire è anche perché sono troppo severe e prestano poca attenzione all’aspetto del piacere a tavola. Una dieta equilibrata e vincente sarà senza dubbio il risultato di un programma "ragionato" che tenga conto del completo benessere psicofisico del nostro organismo, e quindi non solo dei suoi bisogni nutrizionali, ma anche di quelli legati al piacere. Anche dall’America giungono suggerimenti alternativi per la preparazione dei nostri pasti giornalieri; per i più curiosi non sarà difficile sperimentare alcuni dei semplici piatti alternativi qui proposti. Si ricorda che una buona attività fisica è sempre una regola d’oro per accompagnare ogni dieta e mantenere in forma e salute il nostro organismo.

Consigli per scegliere gli alimenti per dimagrire in fretta.

Perdere peso dimagrire velocemente

Lascia il tuo commento: