Quercitina e le sue proprietà

A cosa serve la quercitina? Quali proprietà possiede ed ha effetti collaterali? La quercetina è una sostanza naturale appartenente alla classe dei flavonoidi (o bioflavonoidi) che vanta una serie di proprietà benefiche per il nostro organismo.

Quercitina e le sue proprietà

Quercetina

Proprietà generali della quercetina:

La quercetina ha proprietà antiossidanti, anticancerogene, antivirali, per accennarvi giusto le più note.

In quali alimenti si trova la quercetina?

Il citato flavonoide lo troviamo nelle cipolle, nelle mele, nelle arance, nei mandarini, nelle clementine, nell’uva rossa, nelle amarene, nei mirtilli, nell’ippocastano, nel ginkgo biloba,nelle olive, nella camomilla.

Usi della quercetina:

La quercetina può essere impiegata per:

  • far passare il mal di testa
  • ridurre la cistite interstiziale (una condizione dolorosa che riguarda la vescica)
  • far sparire la nausea
  • affrontare l’asma
  • prevenire il cancro
  • abbassare l’ipertensione
  • rafforzare il nostro sistema immunitario (evita perfino la replicazione del virus HIV)
  • fronteggiare i casi di allergie.

Questo flavonoide così come i bioflavonoidi esperidina, rutina, narangina, è un importante "detergente" per il nostro corpo, in quanto passando attraverso di esso ci libera dai radicali liberi che possono causare dei danni cellulari anche gravi.

Quercetina per il colesterolo:

Ancora esso neutralizza l’LDL (il colesterolo cattivo), responsabile di tante malattie cardiache, mantenendo quindi il cuore in perfetta salute (scongiura il rischio di infarto).

Quercitina contro le infiammazioni e dolori

  • Aiuta a fronteggiare le emergenze come la febbre da fieno.
  • Riduce i sintomi dell’orticaria, i gonfiori, l’infiammazione della prostata.
  • Studi in corso ipotizzano che gli integratori con i principi di questa sostanza possano perfino aiutare le persone a superare i dolori derivanti dall’ artrite reumatoide.

Integratori di quercetina

Dal momento che la quercitina è presente in natura i suoi supplementi presentano pochissimi effetti collaterali non molto frequenti quali la cefalea, un senso di nausea. Tuttavia vi ricordo che questa sostanza non è esente dal poter scatenare delle interazioni farmacologiche.

Controindicazioni della quercetina

  • le donne gravide, o che allattano (i rischi che correrebbero assumendo i suddetti supplementi non ci sono ancora del tutto noti)
  • le persone affette da malattie renali (specialmente se il dosaggio eccede un grammo al giorno)
  • i soggetti che stanno prendendo degli anticoagulanti, o che si stanno sottoponendo a cicli di chemioterapia (in entrambi i casi potrebbe ampliare gli effetti del medicinale, mettendo in pericolo la vita dei pazienti).

Dosaggio della Quercetina

Comunque sia quando volete assumere un supplemento di quercetina sappiate che è bene che consultiate prima il vostro medico e che non superiate la dose giornaliera consigliata (300mg).

La quercitina apporta parecchie proprietà positive per il benessere.

Erbe officinali piante medicinali

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo quercitina e le sue proprietà

la Quercetina può essere utile anche in caso di tunnel carpale

da quando assumo integratori di Quercetina per sindrome grave del tunnel carpale ,ho trovato dei grandi benefici e ho evitato l'intervento!!!

Quercitina e tunnel carpale

per il tunnel carpale ha aiutato molto anche me.

Quercitina e epatita c

ho scoperto di avere contratto l'epatite c all'inizio e ho cominciato a prenderla sistematicamente. i test oggi (8 mesi dopo) mi dichiarano falso positivo..cioè il virus è praticamente assente..non la prendo da sola ma bilanciata con altri integratori..

Quercitina e benefici sulla prostatite cronica

Ho riscontrato dei grandi benefici contro la prostatite cronica abatterica

Assumendo quercitina mi sento meglio

da quando la prendo mi sento meglio ed i casi di minzione frequente sono pressochè spariti

Lascia il tuo commento: