Raperonzolo

Il Raperonzolo (nome scientifico Campanula Rapunculus L) è una pianta della famiglia delle Campanulaceae. E' usato per curare le infezioni del cavo orale ed i disturbi dell'allattamento.

Raperonzolo

Raperonzolo

Componenti attivi del Raperonzolo: insulina e vitamina C.

Parti utilizzate: radice, foglie e fiori.

Pianta biennale con rizomi striscianti e fusti alti dai 40 ai 60 cm. diritti e scanalati.

Le foglie sono sessili, leggermente ondulate; e i fiori penduli sono di colore azzurro o violetto.

Fiorisce in primavera e in estate. Si riproduce per seme.

Rimedio per le infezioni del cavo orale

  • Gargarismi: immergere 30-50 gr di parti aeree della pianta in un litro di acqua bollente. Filtrare ed usare il liquido ottenuto per fare gargarismi in caso di infezioni o irritazioni alla gola.

Rimedio per i disturbi dell'allattamento

  • Pozione: mescolare la radice di raperonzolo cotta con olio e zucchero, aggiungendo anche un pizzico di pepe. Prenderla alla mattina.

Nota Bene: si raccomanda comunque di usare il raperonzolo per uso interno solo dopo aver consultato un erborista; altrimenti sarà bene limitarsi agli usi estemi.

 

Campanula Rapunculus

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: