Ricrescita capelli

Nascondere la ricrescità dei capelli è una esigenza comune a molte donne, per questo la soluzione migliore consiste nello schiarire i capelli naturalmente, sole e mare sono amici delle donne bionde o che possiedono una base di partenza biondo scura.  Fino dai tempi antichi veniva suggerito a tal scopo il limone in quanto schiarendo i capelli di uno o due toni riusciva ad auitare a nascondere la ricrescita, ad esempio, premere 3 limoni non trattati mescolare con un cucchiaio di farina e stendere il composto dalla base alle punte dei capelli.

La ricrescita dei capelli si più nascondere e si può anche favorire, la ricrescita dei capelli interessa ambo i sessi e comincia ad essere un problema quando la ricrescita dei capelli nuovi non risulta essere sufficiente per sostituire i capelli perduti normalmente tra 40-100 al giorno e questo porta ad un progressivo diradamento dei capelli che potrebbe sfociare anche in un caso di calvizia. Le cause di tale problema spesso sono legate a: fattori ormonali ed ai loro squilibri, carenze nutrizionali, assunzione di particolari medicinali, malattie endocrine, stress, uso di prodotti per capelli troppo aggressivi etc.

Ricrescita capelli

Ricrescita capelli

La crescita dei capelli segue un ciclo fisiologico di tre fasi che sono:

  • anagen
  • catagen
  • telogen

La fase di anagen corrisponde alla fase di crescita del capello che dura da 2 a 6-7 anni (da 2 a 5 anni nell’uomo, da 3 a 7 anni nella donna) ed i capelli crescono circa di un centimetro al mese nell’uomo ed un centimetro e mezzo nella donna; la fase catagen invece dura circa 15 giorni e corrisponde al momento in cui il capello inizia a morire in quanto diminuiscono sempre più le funzioni vitali; infine la fase telogen che dura circa 3 o 4 mesi corrisponde alla conclusione del ciclo vitale del capello in quanto cade per la perdita totale di attività. Queste fasi sono normali cicli di vita dei capelli, fintanto che la ricrescita dei capelli corrisponde ad un ciclo sano e normale i capelli caduti verranno sempre sostituiti da quelli nuovi, quando ciò non avviene si verifica il problema di diradamento dei capelli.

Ricrescita capelli donna

Anche le donne possono avere problemi di ricrescita dei capelli che possono portare alla perdita dei capelli in forma più o meno grave e spesso coincidono anche con momenti particolari della vita come ad esempio: pubertà, gravidanza e allattamento, menopausa e da non dimenticare le condizioni di forte stress ed assunzione di particolari farmaci. Serve fare particolare attenzione a tutte le fasi di squilibri ormonali ed intervenire con una sana prevenzione e di certo si favorirà una migliore ricrescita dei capelli nella donna.

Ricrescita capelli uomo

La ricrescita dei capelli è molto importante è spesso può risultare un problema per l’uomo. Quante volte abbiamo visto un uomo con l’attaccatura dei capelli troppo alta fin dalla giovane età? E la cosiddetta chierica con pochi capelli? La calvizia è poi spesso accumulata alla popolazione maschile. Purtroppo alcune statistiche indicano ben il 60% degli uomini con meno di 30 anni che hanno problemi di ricrescita dei capelli e ben oltre il 70% dai 30 anni in su, con aumento dei casi problematici corrispondente all’avanzare dell’età. La cura preventiva è anche in questo caso la migliore arma ma non risolve tutti i casi, pertanto è sempre consigliabile sentire il parere di un esperto tricologo.

Nascondere naturalmente la ricrescita dei capelli

Il riuscire a nascondere la ricrescita dei capelli bianchi o che hanno subito tinte in generale è spesso un’esigenza comune a molte donne un po’ schiave delle tinture per capelli, per questo la soluzione migliore consiste nello schiarire i capelli naturalmente ed in modo omogeneo in base al proprio colore dei capelli. Ad esempio sole e mare sono amici dei capelli biondi in quanto schiariscono maggiormente il colore dei capelli.
Altro metodo naturale per nascondere la ricrescita dei capelli biondi giunge a noi fino dall’antichità con l’uso del limone. Il succo di limone infatti aiuta a schiarire i capelli di uno o due toni, riuscendo così a nascondere anche la ricrescita.

Ricrescita dei capelli bianchi

La ricrescita dei capelli bianchi è molto antipatica soprattutto nella popolazione femminile che maggiormente cura la colorazione della capigliatura. Coprire la ricrescita dei capelli bianchi pertanto sarà semplice intervenendo in base alla quantità dei capelli bianchi presenti con tinte, shampoo colorante o riflessante, hennè, mascara per capelli (utilissimo per nascondere la ricrescita in poco tempo), oppure decolorare alcune ciocche di capelli aiuta a camuffare i capelli bianchi con mèches, striature o colpi di sole.

Perdita del colore naturale dei capelli e primi capelli bianchi

La cura dei capelli è uno dei punti deboli che accomuna la maggior parte delle persone di ambo i sessi. Un argomento che interessa chiunque, e che causa un po’ di preoccupazione tra le persone è la perdita del colore naturale dei propri capelli e quindi della comparsa dei primi fili bianchi. La perdita del colore verso un graduale ingrigimento dei capelli compare in un diverso stadio della vita a seconda della persona in questione.
Allo scoccare dei 30 e 40 anni per la maggior parte degli uomini e delle donne verranno minacciati da una tendenza al grigio dei propri capelli piuttosto che al loro colore naturale che va così via via perdendosi. Evitare completamente questo problema è difficile, specialmente se non si tengono sotto controllo alcuni dei fattori che favoriscono maggiormente il verificarsi dei capelli bianchi. Comprendere le cause specifiche svolge un ruolo importante nella ricerca di un trattamento efficace affinché questo evento si verifichi il più tardi possibile nel corso della propria vita.

Da un punto di vista tecnico, i capelli bianchi iniziano a comparire nel momento in cui la produzione di melanina nel follicolo pilifero si ferma e ciò può avvenire a causa dei più svariati fattori come ad esempio l’età, per fattore ereditario, stress, alcune malattie, una dieta poco sana o insufficiente a soddisfare le esigenze del proprio organismo etc.

Adottare un metodo che permetta di combattere o prevenire i capelli grigi, fornisce allo stesso tempo un buon modo per garantire uno stato di benessere ai propri capelli. I capelli di colore scuro tendono in genere ad essere più grossolani rispetto ad altri tipi di capelli e questo fatto predispone i capelli ad essere più esposti a subire danni.

Integratori per capelli

Al giorno d’oggi non sono ancora pervenuti studi medici che provino effettivamente l’esistenza di una soluzione per prevenire la comparsa dei capelli bianchi, ma nonostante ciò sul mercato è possibile trovare prodotti specifici o integratori che assicurano una buona prevenzione contro la formazione dei capelli bianchi e che, inoltre, aiutano a rinforzare dall’interno i capelli, mantenendo un aspetto sano e bello ed aiutando ad evitare la perdita di capelli.

Impedire la crescita di capelli bianchi

Non appena si notano i primi segni di ingrigimento dei capelli ancora prima di aver raggiunto una certa età è consigliato consultare il vostro medico, che in taluni casi potrebbe suggerire anche solo di apportare delle modifiche alla propria dieta quotidiana, ad esempio aggiungendo degli alimenti tali che apportino una buona quantità di vitamina del gruppo B, ferro, acido folico, rame e iodio. Il pesce ed i frutti di mare sono ottime fonti di questa vitamina ed inoltre sono ricchi di minerali. L’alimentazione è difatti basilare per uno status sano generale che comprende anche mantenere o migliorare la salute dei capelli.

Scurire i capelli grigi

Se il risultato che sperate di ottenere è quello di avere dei capelli scuri più a lungo possibile nel tempo, iniziate a predisporre le situazioni ottimali per garantirvi questo risultato finale.

Innanzitutto eliminate dal vostro stile di vita il fumo ed il consumo eccessivo di alcolici, mentre per quanto riguarda l’alimentazione aggiungete alimenti ricchi di proteine, vitamine del gruppo B, omega 3 ed acidi grassi (ad esempio aggiungete del salmone).

Evitare il più possibile di creare fattori di stress che il più delle volte causa un incanutimento dei capelli scuri e di altri danni alla salute del cuoio capelluto e non solo!

Rimedi per la ricrescita del capelli bianchi

Tra i rimedi naturali per la ricrescita dei capelli bianchi troviamo un rimedio molto semplice ed utile, per la cui preparazione servono i seguenti ingredienti:

  • 2 cucchiai di salvia
  • mezzo litro di acqua bollente

Miscelando i due ingredienti si otterrà una soluzione che si dice riesca a scurire i capelli grigi pian piano, facendone un uso settimanale o giornaliero.

Altro rimedio potrebbe essere la preparazione di un impacco da applicare settimanalmente e composto da:

  • henné in polvere
  • yogurt
  • caffè
  • fieno greco
  • succo di basilico
  • succo di menta.

Mischiare tutti gli ingredienti ed applicare l’impacco ottenuto sui capelli una volta alla settimana e tenere tale impacco per tre ore circa ed infine completare il procedimento con lo shampoo.

Rimedi naturali contro i capelli bianchi

Ammettetelo: chi non ha pensato vedendo i primi capelli bianchi che fosse necessario intervenire per arrestare la crescita di ciuffi brizzolati che spesso arrivano nonostante l’età sia ancora giovane? Non facciamoci prendere dal panico: si tratta di un processo del tutto naturale che semplicemente si è sviluppato con più rapidità rispetto al solito, ma che interessa tutti. La melanina che è la responsabile della colorazione dei capelli, progressivamente perde d’intensità d’azione e il risultato è che si sviluppino fili argentati che spesso stonano su chiome corvine, castane o bionde.

Le possibilità sono principalmente tre:

  • accettare la situazione e magari trasformare il cambiamento a proprio favore: molti personaggi famosi hanno fatto del proprio incanutimento un punto di forza;
  • nascondere i capelli bianchi o grigi attraverso l’uso di tinte coloranti che ricoprono i capelli bianchi ma che presentano alcuni inconvenienti legati al costo e la continua ripetizione ciclica della colorazione stessa.
  • impegnarsi per arrestare il fenomeno. Non c’è un modo per far tornare del colore naturale i capelli divenuti bianchi, ma si può rallentare o frenare il processo in modo da non vedersi troppo repentinamente con una chioma completamente candida. In questo caso bisogna prima riconoscere l’origine del problema (genetica, stress, fumo, mancanza di vitamine ecc.) e successivamente attraverso il consulto di un esperto valutare quali passi intraprendere.

Cosa assumere per migliorare la crescita dei capelli

Migliorare ed aumentare la crescita dei capelli in modo naturale è possibile verificando di seguire determinati consigli ed integrare la propria alimentazione con alcuni alimenti ad hoc per la salute dei capelli stessi:

  • Vitamine: Anche i capelli vanno nutriti affinché siano sani e robusti ed in questo aiuta certamente l’assunzione di vitamine B, E, B9 e B12.
  • Rame: Strano ma vero, il rame può aiutare il capello mantenendolo giovane e con colori vivi. Tuttavia, non va mai dimenticato che si tratta di un elemento che può essere altamente tossico e che per questa ragione deve essere assunto con la massima cautela e sotto stretto controllo.
  • Uva spina indiana: si tratta di un alimento che viene impiegato nella medicina indiana da tantissimi secoli, se non addirittura millenni, e di cui sono ampiamente note le proprietà benefiche. Negli ultimi anni, alla medicina tradizionale si sono affiancati moderni approcci che hanno permesso di meglio definire i possibili usi dell’uva spina indiana.
  • Antiossidanti: sono sostanze presenti in determinata frutta e verdura che hanno il potere di ravvivare processi fondamentali nella ricrescita dei capelli e nella rigenerazione cellulare, impedendo ai radicali liberi di completare la loro azione che tende ad accelerare i processi d’invecchiamento e quindi anche all’ingrigire dei capelli.
  • Evitare lo stress: Lo stress ha un’azione molto negativa sui capelli ed è per questa ragione che va assolutamente combattuto ed evitato.
  • Massaggiare il cuoio capelluto: secondo alcune tecniche, soprattutto orientali, massaggiare ripetutamente il cuoio capelluto con mosse studiate aiuterebbe ad aumentare la circolazione sanguigna nella zona topica. Si tratterebbe, insomma, di un modo per chiedere al nostro corpo di ritrovare energia e vitalità rallentando i processi d’invecchiamento, nonché di aiutare alla ricrescita dei capelli.

Considerazione finale sulla ricrescita dei capelli

I rimedi naturali per la ricrescita dei capelli sono preferibili in quanto solitamente non hanno effetti collaterali e non aggrediscono il capello, ma si consiglia sempre un consulto medico a riguardo per evitare una qualsiasi possibilità di effetti collaterali magari poco piacevoli. L’importante è informarsi perché chi sceglie i rimedi naturali non deve cercare un colpo di fortuna, ma affidarsi a modalità e sostanze di cui vi è stata comprovata efficacia e proprietà con le varie sfaccettature del caso.

Per favorire la ricrescita dei capelli oopure per nasconderla dopo una tinta, ci sono vari rimedi.

Prodotti bellezza estetica donna

Lascia il tuo commento: