Rifarsi il naso

Rifarsi il naso: gratis, con la mutua, senza chirurgia, dolore, prezzo, è doloroso? Fa male?, quanto costa e costo, tramite mutua, l'operazione, o no?.

Rifarsi il naso fa male? Rifare il naso è il desiderio che accomuna moltissime persone che cominciano a pensare alla rinoplastica come soluzione al proprio problema: rifarsi il naso appare come unica via d’uscita dall’inestetismo che condiziona la propria sicurezza di fronte agli altri, fattore che può rivelarsi alquanto difficile da affrontare a lungo nella vita e che può davvero compromettere la capacità di un individuo di relazionarsi con chi ha di fronte in totale armonia, sentendosi a pari livello con chiunque incontri lungo il suo cammino.

Rifarsi il naso

Rifarsi il naso


Rifarsi il naso è un desiderio di molte persone

Rifare il naso è il desiderio più ambizioso di molti di voi che pensano e pretendono di meritare un aspetto esteriore consono al proprio essere interiore sicuri che, una volta liberati da questa fastidiosa caratteristica, la propria immagine risulti veramente più apprezzata ed invidiata da amici, colleghi o semplicemente dal partner sia di una notte, che di una vita intera. Rifare il naso diventa dunque la richiesta più assidua da una vasta clientela per i chirurgi plastici, intervento che può essere destinata semplicemente al puro scopo estetico o mirato a correggere alcuni errori che, in maniera più o meno grave, possono interferire con la respirazione o con il comfort quotidiano delle vie aeree.


Perchè molte persone vorrebbero rifarsi il naso?

Uno dei dubbi che affligge la maggior parte di voi è senza ombra di dubbio “rifare il naso o no?” visto il timore e lo sconforto che può comportare un’operazione chirurgica. Sicuramente chiunque sente il desiderio, più o meno forte, di porre rimedio a qualche difettuccio del proprio corpo, visto che tutti noi possiamo definirci vanitosi per quanto riguarda il nostro aspetto fisico: al momento di prendere in considerazione l’idea di sottoporsi ad un intervento chirurgico nasale (definito rinoplastica), il paziente viene spesso assalito da numerosi punti interrogativi per quanto riguarda l’esito dell’operazione e delle sue possibili complicazioni; uno dei consigli più importanti che possiamo darvi è di esporre qualsiasi preoccupazione al proprio medico in modo da ricevere le informazioni necessarie per affrontare in totale serenità uno degli interventi che potrebbe dare una svolta alla vostra vita.


Rifare il naso e dolore associato: la rinoplastica è dolorosa? Rifare il naso fa male?

Molti dubitano dell’operazione per rifare il naso per il fatto che viene considerata dolorosa, portando molti a chiedersi immediatamente se la rinoplastica fa male o può comportare un intenso dolore: possiamo assicurarvi che durante l’intervento l’anestesia servirà proprio ad evitare fastidio o qualsiasi tipo di disagio, anche se alcune testimonianze confermano il fatto che il dolore post-operatorio può risultare parecchio intollerabile. Chiaramente ciò dipende da moltissimi fattori, dalle caratteristiche del soggetto, dalla bravura del chirurgo e da una vasta gamma di aspetti che possiamo definire soggettivi tra un intervento e l’altro. Sicuramente il dolore è uno dei prezzi da pagare per correggere un errore di madre natura, ma state certi che, se seguite accuratamente le indicazioni dello specialista, ciò non si rivelerà in maniera tanto terribile come molti affermano: basterà seguire alcune semplici accorgimenti per un breve periodo di tempo fino alla totale guarigione dai sintomi derivati dall’operazione.


Rifare il naso con l’operazione chirurgica: rinoplastica per rimodellare il naso

La rinoplastica è l’operazione più comune tra chi desidera rifare il naso, sia per motivi estetici sia per migliorare la respirazione o correggere alcuni tipi di disturbo. Questo tipo d’intervento invasivo consiste nel rimodellamento dell’osso e della cartilagine presente nel naso, dove verrà poi applicata una sorta di stecca per mantenere la nuova forma fino alla totale guarigione. Per fare ciò sarà necessario estrarre una porzione cutanea per permettere al bisturi di raggiungere l’area destinata all’intervento, tessuto che verrà poi ripristinato totalmente: nella maggior parte dei casi la medicazione applicata sul volto come protezione post-operatoria non deve essere rimossa prima di 5 o 6 giorni, in modo da evitare il contatto con agenti esterni che potrebbero portare ad un infezione anche grave, compromettendo il tanto atteso risultato. Per il buon esito dell’operazione ci sono una moltitudine di componenti che rendono possibile la realizzazione del sogno che vi accomuna, e cioè rifare il naso e migliorare il vostro aspetto: questi vanno dall’età, il tipo di pelle e la provenienza entica fino al livello generale di salute e alla predisposizione genetica; fornite al vostro medico tutte le indicazioni necessarie per scongiurare il rischio di aver un risultato al di sotto delle aspettative!


Rifare il naso con la mutua: è possibile rifare il naso gratis tramite mutua?

Uno dei sogni più frequenti tra molti di voi è di rifare il proprio naso gratis, evitando così di spendere cifre (come vedremo in seguito) non proprio abbordabili per chiunque: rifare il naso con la mutua è al giorno d’oggi possibile, anche se ci sono pesanti restrizioni a riguardo i soggetti che possono sottoporsi a tale trattamento tramite mutua senza sborsare praticamente neanche un centesimo. Questa agevolazione è infatti destinata solamente a chi ha gravi disfunzioni respiratorie dovute ad un problema legato all’osso nasale, per cui è indispensabile sottoporsi ad un intervento chirurgico per correggere il problema e garantire una corretta respirazione nasale. Nonostante in moltissimi casi la mutua riesca a coprire totalmente la spesa per rifare il naso, ci sono alcune restrizioni che vietano di rimborsare completamente il saldo dell’operazione, facendo fronte solamente ad una parte del costo.


Quanto costa rifare il naso? Il prezzo ed il costo per rifare il naso

Sicuramente sarete interessati al prezzo che un intervento per rifare il naso può comportare, al costo che dovrete sostenere per migliorare il vostro aspetto fisico: rifare il naso con la rinoplastica è un’operazione che non risulta particolarmente accessibile a tutti, come vedremo a breve, anche se il suo prezzo può variare in base ad una serie di fattori: il chirurgo ed il suo staff risultano tra gli aspetti più incisivi per quanto riguarda il prezzo dell’intervento per rifarsi il naso, così come il tipo di problema da risolvere e l’inestetismo da correggere. Ad ogni modo, sebbene non è possibile confermare quanto costa realmente rifare il naso per ogni soggetto, possiamo affermare che il prezzo di una rinoplastica si aggira tra i 3000 ed i 5000 euro: non sono affatto pochi, ma sicuramente è una cifra insignificante in confronto ad un problema respiratorio
o ad un naso deforme.


Come rifare il naso senza chirurgia?

Ecco un’informazione che potrebbe cambiare per sempre la vostra visione per migliorare l’aspetto del vostro corpo: è possibile rifare il naso senza chirurgia, senza bisturi e senza dover spendere cifre eccessive, grazie ai filler! Non ci credete? Bene, sappiate che le persone che hanno deciso di provare questa tecnica rimodellante per il naso (ma non solo!) sono davvero moltissime, vista la semplicità e la velocità dell’operazione che vi permetterà di applicare una sorta di protesi tramite una piccola iniezione, sostanza che può venir tranquillamente rimossa in qualsiasi momento sotto la supervisione di un medico, in caso fosse necessario. Rifare il naso senza chirurgia è dunque possibile grazie ai filler, soluzione preferita da molti in quanto agisce come una vera e propria alternativa alla chirurgia, offrendo pari risultati con una minor possibilità di avere effetti indesiderati.


Conclusione finale sul rifare il naso

Sebbene rifare il naso sembri essere ormai diventata una vera e propria moda, un nostro prezioso consiglio è quello di non prendere alla leggera le varie opzioni per rimodellare il corpo semplicemente per soddisfare un proprio capriccio personale: valorizzate voi stessi in altri modi, cercate di accettare anche qualche piccolo difetto senza abbattervi o demoralizzarvi. Se però necessitate di un intervento per rifare il naso e correggere qualche disfunzione anche di poco conto, non esitate a contattare il vostro medico ed informarvi sulle possibili tecniche che vi aiuteranno a migliorare la vostra salute.

Consigli e considerazioni utili per le persone interessate a rifarsi il naso.

Bellezza corpo: uomo donna

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo rifarsi il naso

Ho il naso grosso

Ciao , sono un ragazzo di 16 anni... E dalla 1 media iniziò a crescermi il naso... Piano piano é cresciuto sempre di piú. E ora mi trovo in prima superiore... Nessuno mi ha mai dato del "Nasone" perche la gente a giorno d'oggi non è piu sincera e nessuno me lo faceba notare...io lo so che ho il naso grosso e spesso ci sto male... Ma la cosa che mi da fastidio ed è una cosa che non accetto è che mi sento fissato. È vero , quando mi trovo al supermercato oppure alla posta... Mi guardo un attimo attorno e la maggior parte delle persone mi fissano il naso... Ora in questo momento ho il morale a pezzi perchè ho sempre avuto la curiosità del costo... Non me lo aspettavo e veramente non me lo potrei permettere... I miei genitori affermano che io abbia un "bellissimo" naso... Peró no , ci soffro ogni giorno e qualche volta non ce la faccio e mi sfogo... Queste sono le mie idee... Ed è anche un mio parere...

Articolo sul rifarsi il naso

Quanto ti capisco io sono un bel po' più grande di te e sonno mamma di un bellissimo bambino eppure il mio naso e' ancora tra i miei fastidi, soprattutto poi nei momenti di festa, durante le cerimonie dove tutti e tutto sembra perfetto tranne il mio naso.

Rifarsi il naso

mi chiamo marco ho 35 anni anche io posseggo un grande naso che vorrei da tempo rifarlo dato che non accetto questa imperfezione anche perchè credo una volta rifatto di aver ancor di più sicurezza di me stesso. grazie

Salve il mio nome è Vincent anche se non è il mio vero nome ma mi piace...sono un ragazzo di soli 21 e tra alcune settimane ne avrò 22. Non so dove trovo la forza per scrivere...di dire qual'è il mio problema...di affrontarlo...non mi sono sentito più lo stesso di prima da quando ho notato che qual'cosa non andava nel mio naso, mi sono sentito diverso e quando per scherzo me lo fecero notare per la prima volta non riuscivo a crederci...smisi di mangiare...smisi di bere...smisi persino di prendermi cura di me stesso così chè finii subito in ospedale per anoressia e per bronco polmonite...si diceva che pr come ero ridotto fosse impossibile per me superare la notte, il dottore pensava che non l'avessi sentito nonostante la mia condizione...in quel momento guardai le condizioni del mio corpo e toccai la sporgenza del mio naso...e...pensavo a tutte le persone ed I compagni che me lo avevano fatto notare...molti mi pigliavano in giro...e più ci pensavo in quel momento più mi sentivo male in quel momento. Non mangiavo più ne bevevo neppure in ospedale...mi staccavo pure le aflebo la notte...mi sentivo ferito dentro e nessuno lo sapeva...la notte sentivo sempre fitte al cuore...e a fatica riuscivo a versare lacrime...non riuscivo più a guardare le persone volevo solo fogli per disegnare...del resto non mi importava...vedevo nel disegno l'unica via di fuga dalla realtá. Quest'anno ho perso pure un dente ed il mio corpo ancora oggi non si è più ripreso. Avevo solo 16 anni e ancora oggi nego me stesso e l'amore non riesco più a guardare negli occhi nessuno...anche se avvolte non posso farne prorio a meno e a molte ragazze che mi piacevano non ho detto mai quello che provavo perchè ho sempre pensato di non averne pieno diritto. Mi sento diverso...soffro tanto e ogni volta che guardo il mio più grande difetto mi chiedo se anche Dio stesso riesca a capire cosa si prova a essere diversi...non sento piú niente tranne che rimpianto...

Caro Vincent, mi permetto di risponderti perchè mi riempie il cuore di tristezza leggere il tuo commento, soprattutto perchè scritto il giorno di Natale (lo so in realtà è un giorno come un altro, ma almeno nei nostri cuori dovremmo avere una percezione di una realtà un po' più felice il 25 dicembre.. anche se solo per un giorno!) quindi il tuo commento mi dice che ti senti infelice ma soprattutto non compreso, solo.. e tutto quello che posso dirti è fatti forza! Abbi il coraggio di andare avanti nella tua vita e, sopra ad ogni cosa, amati! Ama te stesso e non aspettare che siano gli altri a venire da te, a dirti che ti apprezzano per essere felice! Sii il tuo più grande fan! Tutti coloro che deridono gli altri non meritano considerarzione.. e anche se fa male, ti mette ansia, tristezza, insoddisfazione talvolta disperazione bisogna capire che il mondo va avanti, tutto passa. Anche noi, le nostre parole e le offese date e ricevute. Sono solo gocce in un mare infinito, niente in confronto alla tua vita, alla felicità che puoi provare! Non farti annientare dalla cattiveria degli altri! Sfrutta tutto ciò che provi come sprono per raggiungere degli obiettivi concreti, che ti portino alla felicità. E ricorda che ogni persona vale quanto ogni altra! Non sono una terapista o simile, sono solo una ragazza molto sensibile come te che vuole spronarti ad andare avanti, come facciamo tutti! Per i problemi di anoressia e per questo tuo malessere ti consiglierei di sentire il parere di uno psicologo.. male non fa di sicuro! Ed è importante fare tutto ciò che ci è concesso per stare meglio! Ti auguro tanta felicità e un 2015 ricco di serenità e amore! Un 2015 di rinascita!!

Sai cosa penso? Che ce la farai alla grande. E`fondamentale che tu abbia l` occasione di lasciarti invadere proprio ora, da questa disperazione. Io ho qualche anno piu di te,non molti, ma quanti bastano per dirti che la vita succede, e sembra fare cio che vuole in alcuni momenti, ma solo per prepararti e insegnarti ad inseguire i tuoi sogni. Intendo dire che soffrire ora, ti aprira` la strada. Una cosa alla volta. Solo una alla volta.. Ricomincia a sbattere le ali lentamente.Pensa ai tuoi desideri con amore. Non sentirti in colpa perche`vuoi cambiare. Preparati a farlo e basta. La vita ti stupira`..

Ciao,all'età' di dodici anni un giorno mi sono visto di profilo e il mondo mi e'crollato addosso, mi sembrava di essere il più' brutto del mondo. Mi vergognavo ad uscire di casa e vivevo con l'impressione che tutti mi guardassero solo il naso. Cosi'e' stato per molti anni.Poi col crescere questo disagio l'ho in parte superato. All'età' di 52 anni ho subito un' incidente stradale dove fra le varie rotture vi e'stato anche il naso.
A questo punto mi sono sottoposto ad un intervento di rinoplastica( costo 5000 euro) con un risultato discreto , per affinare il tutto penso di dovermi sottoporre ad un secondo intervento.Comunque riguardo al dolore posso dire di non aver sentito un minimo dolore. La cosa assurda e' che ho sognato per decenni questo intervento e quando finalmente
e' arrivato il momento magico ho scoperto che non mi importava più', a distanza di circa tre anni dall'intervento non mi sono ancora guardato una volta di profilo .

Ciao ho 22 anni e ho una deviazione in 2 punti nell'osso del naso il quale è quasi completamente ostruito da una narice mentre dall'altra è anche troppo aperta, essendo un ragazzo molto alto il problema oltre al fatto che non riesco a respirare bene, soprattutto la notte, è anche poco estetico perché chiunque può vederlo e questo anche se non mi viene detto espressamente so che in fondo la gente se ne accorge e giudica l'aspetto e questo influisce decisamente sul modo di relazionarmi con le persone

Lascia il tuo commento: