Rimedi alitosi

L’alitosi è causata dall’odore dei batteri che si trovano nella bocca. Esistono alimenti, come l’aglio e le cipolle, che provocano l’alito pesante. Se non puliamo bene i denti dopo aver mangiato, i batteri si accumulano all’interno della bocca e anche tra i denti. Essi rilasciano una miscela sulfurea che rende l’alito cattivo. L’alitosi nasce quindi nella bocca, dalla superficie della lingua, tra i denti e le gengive.

Contro l'alitosi esistono moltissimi rimedi, ma prima di enucleare i vari rimedi naturali, cominciamo col comprendere le varie cause che portano alla alitosi, l’alito cattivo è provocato generalmente dalla scissione di proteine da parte dei batteri nella bocca. Il consumo di vari cibi e bevande, come aglio, cipolle, formaggio e succo di arancia; fumare o masticare tabacco, sono cause dell’alito cattivo. Alcuni medicinali, come ansiolitici e diuretici, e altre sostanze (alcol, fumo), come pure lo stress, possono ridurre la produzione di saliva, che è una delle difese naturali contro l’alitosi, poiché sopprime i batteri che la causano.

Rimedi alitosi

Alitosi rimedi

I principali fattori responsabili dell’alitosi sono:

  1. disturbi gengivali
  2. malattie dentali
  3. accumulo di cibo fra i denti
  4. infezioni alla gola
  5. vermi intestinali
  6. costipazione e altri disturbi gastrici

I rimedi naturali per l'alitosi:

  • un semplice rimedio per l’alitosi è masticare chewing gum alla menta, rinfresca l’alito
  • spazzolare i denti dopo ogni pasto
  • fare gargarismi con bicarbonato sciolto in acqua calda, pulisce anche la lingua
  • bere una tazza di tè caldo senza zucchero
  • dopo i pasti masticare alcuni semi di girasole e bere un bicchiere di acqua
  • mangiare yogurt per 6 settimane e seguire un dieta ricca di fibre, per evitare la costipazione l’intestinale
  • masticare un chiodo di garofano dopo i pasti ogni giorno
  • spremere un limone in un bicchiere d’acqua e gargarizzare spesso
  • bere succo di ananas
  • mangiare mele ogni giorno per purificare la bocca e rimuovere i batteri che causano l’alito cattivo
  • masticare semi di cardamomo per addolcire e aromatizzare l’alito
  • evitare di fare sciacqui alla bocca con sostanze contententi alcol, che hanno un effetto solo temporaneo
  • mangiare prezzemolo
  • bere tè di semi di fieno greco
  • succhiare il succo di mezzo limone con un bicchiere d’acqua a ogni pasto
  • assumere alimenti ricchi di zinco previene l’alitosi e ha effetto sui batteri anaerobici presenti nella bocca
  • prima di lavare i denti, usare perossido di idrogeno diluito al 50 per cento in acqua per risciacquare la bocca
  • mangiare bene, spazzolare i denti due volte al giorno anche se non avete mangiato; pulire lo stomaco assumendo due cucchiai di olio di castoro
  • mangiare frutti che contengono enzimi digestivi, come kiwi, papaya e ananas, e molte verdure
  • assumere fermenti probiotici ed enzimi digestivi
  • assumere 5 grammi di carbone attivo, purificante naturale che pulisce lo stomaco e l’intestino assorbendo le tossine
  • fare gargarismi con acqua e sale elimina i batteri nella bocca e nella gola
  • usare un dentifricio contenente olio di tea tree, derivato dall’albero della Malaleuca, contiene una sostanza antisettica con potere disinfettante
  • fare gargarismi con clorofilla liquida o masticare tavolette di clorofilla, acquistabili in farmacia
  • anche carenze di vitamine e minerali possono causare l’alitosi; è consigliabile quindi assumere opportune dosi di vitamina B, C e zinco.

Considerazioni finali sui rimedi per l'alitosi:

Avere un alito fresco e senza cattivi odori è possibile senza ricorrere a prodotti commerciali, solo utilizzando sostanze che troviamo in cucina o altre che si possono acquistare in erboristeria.

Consigli e rimedi naturali contro l'alitosi.

Naturale benessere

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo rimedi alitosi

Utili consigli per alitosi. Grazie

Ringrazio infinitamente per questi consigli; con una forma di parodontite di 2^ grado ho migliorato tantissimo la mia situazione di alitosi. Cordiali saluti

Lascia il tuo commento: