Rimedi della nonna cistite

I rimedi della nonna per la cistite sono utili? Quando i germi invadono la vescica urinaria si sviluppa un'infiammazione che crea un assortimento di sintomi di disagio. Meglio trovare conforto nei rimedi della nonna contro la cistite. Un'infezione della vescica provoca irritazione e dolore in tutto il bordo, soprattutto quando arriva il momento di andare al bagno. Ottenere questa forma di infezione delle vie urinarie è un problema vitale per il sano equilibrio del vostro corpo perché, una volta che l'infezione si diffonde ai reni, possono sorgere gravi complicazioni e si possono verificare danni irreversibili.

Rimedi della nonna cistite

Rimedi della nonna cistite

Che cos'è un'infezione della vescica?

L'infezione della vescica (spesso indicata come cistite) si sviluppa prima quando i batteri entrano nel tratto urinario attraverso l'uretra, che è il condotto che permette all'urina di uscire dal corpo.

I batteri si attaccano alla parete della vescica e cominceranno ad aumentare di numero.

Quando si tratta di cistite ne esistono molti tipi:

Cistite batterica: la cistite batterica è spesso trasmessa dalle viscere attraverso l'uretra nella vescica. I batteri coliformi sono responsabili di questo tipo di infiammazione e infezione.

Cistite interstiziale: Questa forma di infezione è molto dolorosa e non facile da individuare. Inoltre non comporta alcun tipo di organismi estranei che causano il disagio.

Cistite emorragica: Questa infiammazione della vescica è nota per provocare emorragie e più spesso si verifica nei pazienti sottoposti a trattamento per il cancro.

Quali sono i sintomi della cistite?

Le infezioni della vescica possono colpire un individuo a qualsiasi età.

Ad esempio, se si nota che il vostro bambino riprende a bagnare il letto (chiamato anche enuresi), si deve consultare il medico se questo è il risultato di un'infezione delle vie urinarie.

Ulteriori segni di infezione della vescica e sintomi includono:

a) problemi di minzione:
infezioni della vescica spesso portare il forte bisogno di urinare frequentemente, ma solo di produrre una piccola quantità di urine. Durante la minzione, un individuo può sperimentare una sensazione di bruciore.

b), sangue nelle urine:
A volte compaiono tracce di sangue nelle urine. Questo sintomo è indicato come ematuria.

c) Cambia l'aspetto delle urine:
Possono apparire torbide ed emanare un forte odore.

d) Stomaco - pressione:
Nel basso addome, si può verificare una sensazione di pressione.

e) Febbre:
Alcuni individui presentano una lieve febbre quando si soffre di una infezione della vescica.

Cause di infezione della vescica

Conoscere le cause di infezione della vescica può aiutare a evitare alcuni dei “grilletti d'azione” associati a questa condizione. Mentre molte delle cause elencate sono inevitabili, alcune circostanze possono essere prevenute, quando si stabiliscono abitudini sane e l'igiene personale.

Qui di seguito troverete le principali cause di cistite:

a) Renale o infezione dell'uretra:
Se si verifica un'infezione nell'uretra o nei reni, può seguire una cistite. Le infezioni nella vagina o nella prostata, sono stati conosciuti per innescare un'infezione della vescica.

b) Calcoli renali:
Oltre ai reni infetti, se si soffre di calcoli renali, l'infiammazione può espandersi sino alla vescica.

c) Conservazione delle urine:
Se aspettate troppo a lungo prima di alleviare la vescica, si potrebbero causare irritazioni o infiammazioni.

d) Stitichezza:
Gravi attacchi di stipsi, sono stati conosciuti per provocare un'infezione della vescica.

e) Cancro:
Nel caso di cistite emorragica, un'infiammazione della vescica si sviluppa quando si è sottoposti a trattamenti contro il cancro, come la chemioterapia o radiazioni.

Rimedi della nonna contro la cistite:

Quando si tratta di scegliere uno dei più forti trattamenti omeopatici per la cistite, dovete sapere che il succo di cetriolo, dal notevole effetto diuretico, è noto per fare miracoli. Per tre volte al giorno mescolare un cucchiaino di miele con un cucchiaio di succo di lime fresco per una tazza di succo di cetriolo.

Qui di seguito troverete i rimedi domestici supplementari da considerare per infezione della vescica:

a) Mirtillo:
succo di mirtillo, estratto o gli integratori in pillola, sono noti per scovare i batteri che causano una infezione della vescica. Sapevate che questo rimedio della nonna contro la cistite, potrebbe anche essere usato per trattare un cane o un gatto con una infezione alla vescica?

b) Fuso di Fiori:
Un ottimo rimedio a base di erbe, per l'infezione della vescica, comprende un cucchiaino di succo fresco di fiori accoppiato con ½ bicchiere di acqua di cocco. Questo rimedio deve essere assunto due volte al giorno.

c) Foglie di Radicchio:
Consumare una tazza di succo di foglie di radicchio per due settimane per il trattamento di una infezione della vescica.

d) Spinaci:
Mescolare, in parti uguali, succo di spinaci freschi con l'acqua di cocco (circa 100 ml ciascuno) per il trattamento della cistite. Nitrati e potassio, all'interno di questi ingredienti, creano un diuretico efficace e sicuro.

e) Acqua calda:
Il dolore associato a una infezione della vescica può essere ridimensionato quando immergiamo il bacino in acqua calda.

f) Impacchi freddi:
L'applicazione di impacchi freddi allo stomaco, sono noti per alleviare la congestione nella zona pelvica, nonché aumentare la guarigione della pelle. Quando si usa questo rimedio della nonna, fate attenzione a non raffreddare eccessivamente la pelle.

g) Limone:
Aggiungere un cucchiaino di succo di limone per 180 ml di acqua bollente. Lasciare raffreddare il composto e sorseggiare 60 ml di questa miscela ogni due ore, a partire dalle 8 del mattino e terminando a mezzogiorno. Questo rimedio della nonna è conosciuto per placare la sensazione di bruciore, cessando anche il sanguinamento associato a cistite.

h) Olio di sandalo:
Quando si tratta di infezioni della vescica, l'olio di sandalo è assai conosciuto. Prendete cinque gocce di olio durante l'insorgenza dell'infezione.

Prevenzione delle infezioni della vescica

Al fine di ridurre il rischio di sviluppare un'infezione della vescica, si potrebbe desiderare di aderire ad alcune delle misure di prevenzione associate a questa condizione, come ad esempio:

a) Bere molti liquidi:
Bevande, come il succo di mirtilli ed in particolare l'acqua, sono conosciuti per contrastare lo sviluppo di cistite. I pazienti che assumono farmaci che fluidificano il sangue, come il warfarin dovrebbero astenersi dal consumare grandi quantità di mirtilli, che potrebbero innescare il sanguinamento.

b) Urinare quando necessario:
Se avete bisogno di urinare, non tenetevelo per voi. Ogni volta che ne sentite il bisogno, dovreste ascoltare il vostro corpo, al fine di evitare che i batteri alberghino troppo a lungo nella vostra vescica.

c) Abitudini igieniche sane:
Dopo un movimento di viscere, è importante pulire dalla parte anteriore alla parte posteriore per evitare di diffondere i batteri che causano infezioni nella vagina e nell'uretra.

d) Fare la doccia:
Se avete la tendenza a sviluppare infezioni, è possibile rinunciare al bagno preferendo, invece, la doccia.

e) Lavare delicatamente:
Si dovrebbe anche prendere l'abitudine di lavare delicatamente la vagina e l'ano.

Suggerimenti finali sui rimedi della nonna contro la cistite

L'impiego di saponi forti e le abitudini di balneazione, sono conosciuti per aumentare il rischio di sviluppare un'infezione. La pelle delicata, in fin dei conti, è un portale per la diffusione dei batteri. Per le donne, è anche suggerito di evitare l'uso di profumi o deodoranti spray nella zona vaginale.

Rimedi della nonna per la cistite e consigli validi.

Naturale benessere

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo rimedi della nonna cistite

Vorrei riportare la mia umile testimonianza. Purtroppo ho sofferto per 4 anni di cistite (una al mese) e di conseguenza di candida. Mi sono riempita di antibiotici, antimicotici, mirtilli in ogni forma e acidificanti. Benefici nulli ed effetti collaterali disastrosi che mi hanno peggiorato la sintomatologia. Solo col d-mannosio (uno zucchero naturale che si lega alle zampe dei batteri impedendogli di attaccarsi alla vescica), i fermenti lattici sia orali che vaginali e l'abolizione totale di detergenti intimi ed assorbenti sintetici ne sono uscita totalmente e da 5 anni non ho più avuto neanche una recidiva.

Grazie per i consigli ed i rimedi per la cistite

grazie dei consigli li trovo molto pratici li seguiro'

Buoni consigli per la cistite

grazie sono buoni consigli

Cistite

complimenti al testo

Rimedi della nonna per la cistite da farne buon uso

grazie per i consigli ne faro buon uso

Cistite e rimedi naturali

Grazie! seguirò questi consigli.

Contenta di aver letto questo articolo sulla cistite

Sono MOLTO CONTENTA di aver trovato questo articolo e prenderò provvedimenti seguendo vostri preziosi consigli. GRAZIE.

Il mio rimedio per la cistite è un cucchiaino di bicarbonato di sodio in un bicchiere di acqua

Io quando mi accorgo che mi sta venendo la cistite diluisco un cucchiaino scarso di bicarbonato di sodio in un bicchiere d'acqua e lo bevo. Solitamente se preso al primo sintomo la blocca. È un rimedio che mi aveva suggerito una vecchia zia.

La cistite ed i rimedi della nonna

Siete meravigliosi, grazie e complimenti

Malvia: ottimo rimedio della nonna per cistite e candida

un ottimo rimedio per la cistite, candida è la malva, mia nonna la raccoglieva fresca,bollita e l'acqua fatta raffreddare messa in frigo ,un bicchiere al giorno anche zuccherata per il gusto un po' amaro, altrimenti acquistata in erboristeria. è miracolosa.

I rimedi della nonna in caso di cistite

grazie per i consigli ne farò buon uso

Cistite e preziosi consigli

vi ringrazio per i consigli preziosi, spero che mi saranno utili!

Lascia il tuo commento: