Rimedi naturali: Piantaggine

La Piantaggine (nome scientifico Alisma Plantago Aquatica L) è una pianta usata per curare idropisia, foruncoli, enteriti.

Rimedi naturali: Piantaggine

Piantaggine

Componenti attivi della Piantaggine: amido, sostanze tanniche, zuccheri, resina.

Parti utilizzate: foglie.

E' una pianta perenne acquatica o semi-acquatica, dal ceppo voluminoso con la radice filamentosa.

Il fusto a volte è eretto, senza foglie, che nascono tutte dal ceppo. I fiori sono piccol i con sei sepali.

Fiorisce in primavera e in estate. Si riproduce per divisione dei cespi o delle radici e per semina.

Idropisia

  • Infuso: versare una scodella di acqua bollente sopra 1 gr di foglie; filtrare, dolcificare e prendere in due volte con un'ora di intervallo fra una dose e l'altra. Il trattamento va ripetuto fino alla guarigione.

Foruncoli

  • Cataplasma: preparare il cataplasma con foglie schiacciate che vanno applicate direttamente sul foruncolo. Ripetere l'operazione fino a quando il foruncolo non giunge a maturazione.

Enterite

  • Infuso: versare 1 litro di acqua bollente sopra 50 gr di foglie. Lasciare riposare 20 minuti e filtrare, ingerire il liquido ottenuto ben caldo. Se ne prendono da due a tre tazzine al giorno. 

Piantaggine...

 

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: