Capelli grassi: cause e rimedi

Perchè i capelli dopo poco tempo diventa grassi? Sia l'uomo che la donna possono avere probemi di capelli grassi e quindi entrambi sono interessati a trovare un rimedio al disagio.

Capelli grassi che cosa fare e quali rimedi? Quante volte i capelli, lucidi e puliti la mattina, appaiono unti e piatti la sera? I capelli grassi rappresentano un distrubo assai diffuso, comune soprattutto tra le persone che soffrono anche di acne, infatti entrambi i problemi dipendono da una eccessiva secrezione di sebo.

Capelli grassi le cause e i rimedi

Capelli grassi


Cosa sapere sui capelli grassi?

Iimportante ricordare che non sono i capelli a produrre sebo, semplicemente i capelli vanno ad assorbire il sebo secreto dalle ghiandole sebacee, le quali si trovano nei pori dai quali crescono gli stessi capelli, perciò non sono propriamente i capelli ad essere grassi, piuttosto la cute risulta essere grassa; occorre fare una distinzione tra i capelli lisci, che permettono all’olio di distribuirsi rapidamente dalla cute ai capelli e i capelli ricci o mossi, i quali, al contrario, ostacolano il flusso del sebo: questo può spiegare perché le persone con i capelli estremamente lisci, come, ad esempio, gli asiatici, sembrano anche avere i capelli grassi, mentre le persone con i capelli ricci, quali gli africani, hanno i capelli, di solito, piuttosto asciutti; putroppo, avere i capelli grassi può causare altri problemi, sia ai capelli che alla pelle: ad esempio, i capelli grassi contribuiscono ad aumentare le probabilità di sviluppare acne sulla fronte, la parte del viso più a stretto contatto con il cuoio capelluto; inoltre, i capelli grassi favoriscono la formazione di forfora sul cuoio capelluto, con conseguente aspetto sgradevole dei capelli.


Quali sono le cause dei capelli grassi?

Le cause che conferiscono ai capelli un aspetto unto e poco gradevole possono essere diverse, tuttavia di seguito sono indicate le principali.

La cute grassa

Nella quasi totalità dei casi, i capelli diventano grassi perché assorbono il sebo, una sostanza oleosa secreta dalle ghiandole sebacee che si trovano al di sotto del cuoio capelluto, fondamentale per mantenere la pelle ed i capelli, umidi ed idratati; tuttavia, una produzione eccessiva di questa sostanza implica l’assorbimento da parte dei capelli del sebo in eccesso, condizione che conferisce ai capelli stessi un aspetto unto.

Gli ormoni

Gli ormoni influenzano l’attività delle ghiandole sebacee, contribuendo, quindi, allo sviluppo di tutti quei disturbi derivanti da uno scorrento funzionamento di queste ghiandole; in alcuni periodi, quali, ad esempio, la pubertà o la gravidanza, gli squilibri nei livelli degli ormoni causano una eccessiva secrezione di sebo, la quale rende i capelli molto grassi; quando gli ormoni ritornano ai loro livelli standard, si riduce la produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee ed il problema dei capelli grassi risulta, di gran lunga, minore.

Le malattie

Alcune malattie, quali, ad esempio, le patologie delle ghiandole surrenali, della ghiandola pituitaria, dei testicoli e delle ovaie, possono indurre le ghiandole sebacee a secernere una maggiore quantità di sebo, con conseguente rischio di avere i capelli grassi.

Il pettine e le spazzole

Può sembrare strano, ma anche un eccesso nell’utilizzo del pettine o della spazzola può contribuire alla formazione di capelli grassi, infatti, quando i denti del pettine passano tra i capelli, raccolgono il sebo che si trova sul cuoio capelluto e lo distribuiscono su tutte le ciocche di capelli; questo problema si manifesta, di solito, nelle persone che hanno la cute grassa, quindi che già hanno problemi di capelli grassi.


Qual è il miglior rimedio per risolvere il problema dei capelli grassi?

La soluzione per risolvere il problema dei capelli grassi consiste nell’eliminazione del sebo in eccesso sul cuoio capelluto, infatti, ciò che non tutti sanno è che lavare i capelli con lo shampoo significa, innanzitutto, pulire il cuoio capelluto: dunque, quando si lavano i capelli, bisogna fare molta attenzione a non accumulare tutti i capelli sulla testa, ma di distribuire lo shampoo uniformemente su tutte le ciocche e, soprattutto, sulla cute, avendo cura di massaggiare energicamente il cuoio capelluto e di utilizzare la giusta quantità del prodotto, infatti, le persone con i capelli eccessivamente grassi dovrebbero applicare lo shampoo due volte, in modo da effettuare una pulizia completa ed efficace: un modo molto semplice per capire se il sebo in eccesso è stato rimosso, è quello di osservare la schiuma prodotta dallo shampoo, infatti se i capelli sono ancora oleosi lo shampoo non produrrà schiuma, mentre sui capelli puliti lo shampoo produce schiuma in grandi quantità.


I prodotti per i capelli grassi

Per potere risolvere efficacemente il problema dei capelli grassi, occorre lavare i capelli una volta al giorno, in modo da rimuovere il sebo in eccesso; le persone con i capelli grassi non devono, assolutamente, utilizzare altri prodotti, oltre allo shampoo, come, ad esempio, il balsamo o l’olio, infatti il sebo è già un olio molto efficace, perciò l’utilizzo di prodotti affini contribuirà, solamente, a conferire ai capelli un aspetto oleoso in minor tempo. La scelta dello shampoo è un passaggio sul quale occorre riflettere, infatti esistono tantissime tipologie di shampoo, progettate per tutti i diversi tipi di capelli; è abbastanza ovvio consigliare a tutte le persone con i capelli grassi l’utilizzo di uno shampoo adatto proprio a questo problema.

La cura dei capelli

I principi che sono alla base della cura dei capelli grassi sono gli stessi che vengono presi in considerazione per risolvere il problema della cute oleosa: lo scopo principale è quello di eliminare il sebo in eccesso e le cellule morte della pelle che vanno ad ostruire i follicoli piliferi, sia della pelle che del cuoio capelluto; questa condizione, infatti, determina lo sviluppo di un’infezione dei follicoli, la quale può manifestarsi attraverso numerosi disturbi.
Se questo è lo scopo, i trattamenti fondamentali sono la pulizia quotidiana e la tonificazione: la pulizia consiste, prevalentemente, nel lavaggio dei capelli, con uno shampoo il più naturale possibile, preferibilmente a base di erbe, lo shampoo ideale è molto delicato sulla cute e favorisce l’eliminazione dello sporco e del sebo accumulato sul cuoio capelluto; si procede massaggiando i capelli e risciacquandoli, sempre con delicatezza, quindi è sufficiente pettinarli, evitando di tirarli, per circa due minuti.

I rimedi casalinghi contro i capelli grassi

Esistono diversi rimedi casalinghi che contribuiscono a ridurre il problema dei capelli grassi; alcuni di questi si basano sulla preparazione di uno shampoo naturale fai da te:

  • per questa ricetta, occorre acquistare un po’ di polvere shikakai, un po’ di fieno greco, della farina di ceci ed un uovo: si mescolano due porzioni di polvere shikakai, una porzione di farina di ceci e mezza porzione di fieno greco; quindi si impastano le polveri con un uovo, fino ad ottenere una miscela omogenea: lo shampoo così ottenuto non produce schiuma, ma deterge efficacemente
  • per preparare questo shampoo, bisogna lasciare in acqua, per una notte, un po’ di sapone con delle noci secche; la mattina seguente, si schiacciano le noci, fino ad ottenere un impasto, quindi si aggiunge un cucchiaino di polvere shikakai e si procede lavando i capelli con la miscela così ottenuta
  • questo infuso deve essere aggiunto allo shampoo comunemente utilizzato: si procede facendo bollire due manciate di menta in, circa, due bicchieri d’acqua, per venti minuti; questa soluzione è sufficiente per 300ml di shampoo
  • per preparare una lozione tonica, è sufficiente mescolare un cucchiaio di aceto di malto in un bicchiere di acqua, aggiungendo anche un pizzico di sale; due cucchiai di questa lozione vano massaggiati sul cuoio capelluto, due volte a settimana, e lasciati in posa per circa un’ora; quindi bisogna risciacquare i capelli

Alcuni prodotti, facili sia da reperire che da utilizzare, rappresentano dei validi alleati nel trattamento dei capelli grassi; i più conosciuti sono:

  • il borotalco: quando non si ha la possibilità di lavare i capelli, si può utilizzare il borotalco per diminuire l’aspetto oleoso dei capelli; si procede distribuendo, in modo uniforme, una piccola quantità di borotalco sui capelli, che devono, poi, essere pettinati: la polvere del borotalco andrà ad assorbire gli oli in eccesso, donando ai capelli un aspetto più asciutto
  • il limone e l’aloe vera: occorre mescolare mezzo cucchiaino di aloe vera in gel e un cucchiaio di succo di limone nello shampoo; quindi, si lavano normalmente i capelli con questa composizione, lasciandola agire qualche minuto, prima di risciacquare
  • l’estratto di henné: si prepara una pasta, miscelando l’estratto di foglie di henné con due cucchiai di yogurt ed un po’ di zucchero, aggiungendo, se la pasta risulta poco fluida, un po’ di acqua; questa soluzione deve essere applicata sui capelli e lasciata in posa per circa venti minuti, quindi occorre risciacquare
  • il crescione: questa pianta ha molte proprietà benefiche, derivanti dalle vitamine e dai minerali che contiene, quali il ferro, lo zinco e la vitamina A; si consiglia di mescolare, in un bicchiere d’acqua, una manciata di foglie di crescione, la quantità di acqua e di foglie varia in base alla lunghezza dei capelli, e di scaldare il tutto per circa dieci minuti; una volta raffreddata, la soluzione deve essere applicata sui capelli puliti e lasciata in posa venti minuti, prima di risciacquare

Guardarsi allo specchio e osservare i capelli unti e piatti può essere davvero fastidioso, perciò non occorre fare altro che cercare un rimedio al problema; fortunatamente, ciò non è poi così difficile, infatti è sufficiente fare attenzione alle proprie abitudini, anche le più banali come lavare e pettinare i capelli, ed adottare qualche piccolo accorgimento.

Considerazione finale sui capelli grassi ed i rimedi naturali

I consigli e i rimedi per la cura dei capelli sono davvero tanti, perciò non resta che seguire quelli più efficaci per il proprio tipo di cute e di cuoio capelluto ed aspettare che facciano effetto, in modo da non doversi più preoccupare di capelli grassi e dall’aspetto sgradevole.

Suggerimenti utili in caso di capelli grassi.

Capelli: bellezza capelli

Lascia il tuo commento: