Rinite allergica bambini : sintomi e terapia

La rinite allergica nei bambini da cosa è causata? La rinite allergica, conosciuta anche come febbre da fieno è causata da allergeni che si inalano con l'aria che respiriamo e che creano una reazione allergica a livello della mucosa del naso e dei seni paranasali.

Rinite allergica bambini : sintomi e terapia

Rinite allergica bambini

Quando si manifesta la rinite allergica nel bambino?

La rinite allergica può essere un disturbo stagionale, in tal caso gli allergeni responsabili sono pollini di alberi, arbusti ed erbe, il più delle volte fieno; più raramente pollini di fiori, che sono troppo pesanti per essere inalati.

Ma la rinite allergica in alcune persone è presente tutto l'anno, in questo caso la causa non è da attribuirsi a pollini, bensì a polvere, muffe presenti in casa, penne, piume, forfora di animali, generalmente domestici o anche mucche ed infine gli allergeni possono essere presenti anche in alcuni cibi, bevande e farmaci.

Sintomi della rinite allergica:

Quando è presente la rinite allergica il bambino presenta:

  • congestione nasale
  • rinorrea, ovvero abbondante secrezione nasale chiara e fluida
  • prurito al naso
  • starnuti frequenti
  • arrossamento degli occhi
  • lacrimazione
  • mal di testa
  • stordimento
  • udito ovattato
  • orecchie dolenti (ciò è dovuto all'ostruzione delle trombe di Eustachio)
  • occhiaie
  • respiro pesante, soprattutto durante la notte, il bambino russa in quanto non respirando bene è costretto a dormire a bocca aperta
  • stanchezza durante il giorno

Possibili complicazioni della rinite allergica:

Può accadere che in una fase di rinite acuta insorga la febbre, questo deve mettere in allarme il genitore poiché potrebbe essere il sintomo dell'insorgenza di sovrainfezioni batteriche, che, oltre alla febbre possono causare

  • ingrossamento dei linfonodi del collo
  • dolore intenso alle orecchie
  • secrezione nasale densa, opaca e purulenta
  • mucosa nasale pallida ed edematosa

Cosa fare

Qualora si sospetti la presenza di rinite allergica è opportuno rivolgersi ad un medico, che prescriverà una serie di test cutanei per individuare gli allergeni responsabili della reazione allergica.

Una volta individuati gli allergeni, bisognerà aver cura che il bambino non vi venga a contatto.

Terapia contro la rinite allergica:

Per combattere la febbre da fieno sono generalmente somministrati per via locale dei vasocostrittori, i cortisonici, il disodiocromoglicato, quando la rinite è di una certa entità si rende necessaria anche la somministrazione di antistaminici per via orale.

Per dar sollievo al bambino si possono utilizzare delle gocce o spray decongestionanti nasali, ma non bisogna farne un uso prolungato o eccessivo perché dopo un miglioramento iniziale causano spesso un peggioramento della situazione, irritando ulteriormente le mucose.

Rinite allergica bambini

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo rinite allergica bambini : sintomi e terapia

vorrei sapere se quando un bambino soffrendo di rinite allergica, durante il corso di nuoto è normale che abbia difficoltà nel respirare ? e che sia più indietro degli altri.

Lascia il tuo commento: