Rinoplastica - Chirurgia estetica naso

Rinoplastica è la chirurgia plastica per il naso che gioca un ruolo importante nella bellezza del viso poiché, essendo esattamente al centro è una delle prime parti ad essere percepite quando si guarda il volto di qualcuno.

La rinoplastica, o chirurgia del naso, è una delle procedure di chirurgia plastica estetica più comunemente eseguite in tutto il mondo che mira a raggiungere l'armonia del viso, attraverso l'adeguamento della anatomia del naso nel rispetto degli standard estetici. I risultati migliori di una rinoplastica sono quelli che rispettano le armonie del viso del paziente che si vuole operare, in quanto risulterà poi un intervento per ottenere un aspetto naturale ed armonico in generale.

Rinoplastica - Chirurgia estetica naso

Rinoplastica


Già ogni più piccolo cambiamento effettuato con la rinoplastica può portare a un notevole miglioramento dell'aspetto del naso.

Diversi problemi possono essere corretti con la rinoplastica, come la riduzione di rilievi sul retro e sulla punta del naso, restringimento delle narici, depressioni del corpo nasale...

Inoltre la rinoplastica è un intervento personalizzato, studiato singolarmente su ogni paziente, in quanto l'anatomia di ogni individuo è diversa.

Per questo non è possibile, per esempio, offrire al paziente il "naso uguale a un determinato artista dalla televisione", perché ogni naso ha le sue peculiarità.

Con la rinoplastica il chirurgo si propone di allineare il naso con il resto delle caratteristiche del viso del paziente al fine di ottenere un bel risultato estetico e naturale.

La rinoplastica è uno degli interventi di chirurgia plastica estetica che richiede più abilità, esperienza e visione artistica del chirurgo per ottenere un ottimo risultato perché anche i millimetri possono fare la differenza tra un bello e un brutto naso.

Il chirurgo deve avere una comprensione completa dell’anatomia del naso e la sensibilità su questioni come tipo di pelle, la qualità, l'origine etnica e il desiderio del paziente.

L’operazione di rinoplastica solitamente salvo complicazioni è della durata di circa due o tre ore, ed è di solito eseguita in anestesia generale, dimettendo il paziente il giorno stesso, in seguito al risveglio dall'anestesia.

La maggior parte dei pazienti presenta un gonfiore minimo, ma il gonfiore delle palpebre inferiori può durare fino ad una settimana.


Prima dell'intervento di rinoplastica

Il medico prima di intervenire valuta in modo accurato sia cosa richiede il paziente sia la struttura nasale interna ed esterna, comprendendo l'elasticità della pelle, la forma del naso e tutte le dimensioni del viso per proporzionare il tutto in modo naturale e piacevole esteticamente.

Inoltre, è molto importante affrontare anche l'intervento di rinoplastica (prima, durante e dopo) dal punto di vista psicologico, cioè il paziente deve essere innazitutto sicuro della scelta e deve lavorare anche sulla propria autostima, in quanto la maggior parte di essi spesso richiede interventi chirurgici estetici solo per mancanza di autostima.

Ecco perchè è molto importante anche da parte del medico fornire tutte le informazioni relative alla rinoplastica e tutte le caratteristiche del post operatorio.


Rinoplastica estetica

La rinoplastica estetica è certamente tra gli interventi più richiesti ed è indicata per modificare e migliorare la forma del naso portandolo ad un aspetto estetico piacevole, naturale e armonioso con il resto del viso per struttura e forma, basti pensare ad esempio a tutte quelle persone che si ritrovano ad esempio la cosiddetta "gobba" sul naso oppure a chi ha il naso molto grande ed aquilino... Saranno i primi a chiedere una rinoplastica.


Rinoplastica ricostruttiva

La rinoplastica ricostruttiva, come suggerisce il nome, è un tipo di intervento dedicato a ridare un aspetto naturale al naso deformato per problematiche che possono essere collegate a: trauma, malformazione, malattie etc.


Intervento di rinoplastica

Solitamente un intervento di rinoplastica viene eseguito in day hospital con anestesia e può avere una durata dai 40 minuti a 1-2 ore o poco più e si può tornare a lavoro dopo 7-10 giorni dopo l'intervento.I rischi più comuni correlati ad un intervento di rinoplastica potrebbero essere dei lividi temporanei, intorpidimento, gonfiore, infezione o aderenze (cioè delle cicatrici "a ponte" che si possono formare nella cavità nasale dal setto ai turbinati, causando un'ostruzione alla normale respirazione). Pertanto risulta fondamentale ricercare un medico chirurgo esperto e certificato che possa eseguire questo intervento in modo più sicuro possibile a livello sanitario ed estetico.

Bellezza corpo: uomo donna

Lascia il tuo commento: