Ritenzione idrica cause

Cosa causa la ritenzione idrica? Anche la ritenzione idrica si forma per specifiche cause ed è un problema di molte donne e si puo' combatterla soprattutto a tavola con una dieta sana ed equilibrata senza usare troppo il sale che trattiene i liquidi. Le cause della ritenzione idrica possono essere diverse, prima fra tutte una cattiva alimentazione ed infatti, bere poco, abusare di sale, zuccheri, alcolici, insaccati etc sono tra i fattori scatenanti la ritenzione idrica.

Ritenzione idrica cause

Cosa causa la ritenzione

Oltre alla dieta poco curata però possono presentarsi delle altre cause:

la vita sedentaria peggiora la circolazione sanguigna e non praticando esercizio fisico le tossine non si eliminano e rimangono nell'organismo.

  • dopo i 30 anni i livelli ormonali iniziano a diminuire e si trattengono più liquidi
  • se si aumenta di peso è più difficile eliminare i liquidi
  • alcuni farmaci come anticoncezionali, antidepressivi, ansiolitici e cortisonici possono provocare la formazione della ritenzione idrica.

La ritenzione idrica è un problema di salute che colpisce moltissime persone al mondo le cui cause possono essere altrettante numerose, visto il gran numero di fattori che possono interferire con il corretto smaltimento dei liquidi.

Molte volte la ritenzione idrica può formarsi a seguito di malattie lievi così come da condizioni di salute gravi, ma nella maggio parte dei casi i sintomi sono sempre gli stessi, e cioè un senso di gonfiore a gambe, braccia, caviglie o polsi. In altri casi si manifesta come ascite, portando ad un accumulo di fluidi nell’addome.

Il sodio

La ritenzione idrica comune e le sue cause, così come i diversi sintomi, sono facilmente affrontabili se si presentano nella loro forma più lieve, semplicemente con la riduzione di sodio nella vostra dieta, limitando il consumo di sale assieme ai vostri piatti preferiti: il sale è uno dei principali responsabili per cui i tessuti tendono a trattenere l’acqua, causando la ritenzione idrica.

Il sole

Fate attenzione ad un’eccessiva esposizione al sole, in quanto molto spesso è considerata una delle cause principali della ritenzione idrica: gravi scottature e vesciche sono infatti una delle cause comuni di queste condizioni, motivo per cui sarà bene proteggere la vostra epidermide, soprattutto per evitare anche gravi complicanze come il cancro della pelle.

Ad ogni modo, qualsiasi tipo di scottatura può portare allo sviluppo della ritenzione idrica, dato che il corpo secerne tossine ad un ritmo elevato, sovraccaricando i reni e stimolando il corpo a trattenere più liquidi.

La dieta

Una cattiva alimentazione è spesso causa comune della formazione della ritenzione idrica, che si sviluppa soprattutto a causa di un’insufficiente apporto di proteine fondamentali per l’organismo. Questa mancanza può portare al mal funzionamento dei reni e, di conseguenza, ad un alto tasso di ritenzione idrica nel corpo.

Malattie e condizioni mediche

Qualsiasi tipo di malattia ai reni, fegato e cuore viene spesso associata alla formazione della ritenzione idrica, così come molti farmaci possono essere considerati tra le cause più comuni.

I medicinali per trattare la pressione sanguigna, il diabete o le infiammazioni sono collegati infatti alla ritenzione idrica ed ai suoi sintomi.

Consultate il vostro medico al fine di capire quali siano le possibili cause della vostra ritenzione idrica in modo da trovare la soluzione ideale per liberarsi di questa condizione di salute alquanto difficile da affrontare da soli.

Cosa causa la ritenzione idrica?

Cellulite rimedi cure cellulite

Lascia il tuo commento: