Sale e omeopatia

Il Sale o cloruro di sodio è noto per la sua azione profonda e durevole sui processi metabolici corporei che si addice a persone sensibili, introverse e irritabili. In omeopatia diventa un valido rimedio soprattutto grazie al sodio e al cloro, due elementi essenziali, vitali per il corretto funzionamento metabolico. Il cloruro di sodio viene prescritto in moltissimi casi: disturbi psichici, come ansia e depressione, emicranie, debolezza o immotivate perdite di peso.

Sale e omeopatia

Sale

Come le altre cure omeopatiche, questo rimedio si addice a persone con precise caratteristiche: soggetti facili a ripetuti cambi di umore o di sentimenti, con reazioni a volte inadeguate, che non amano essere ne compatiti ne consolati. I loro disturbi, inoltre, peggiorano con rumori improvvisi, musica ad alto volume e caldo soffocante.

Il tipo natrum muriaticum è facilmente riconoscibile grazie alla sua costituzione debole. Ha carnagione chiara, con pelle grassa e lucida ed il viso appare stanco. Spesso si osservano eruzioni simili a forfora o crosticine all'attaccatura dei capelli e dietro le orecchie.

Azione terapeutica Il Natrum muriaticum è un valido aiuto per chi soffre di nervosismo e specialmente per chi manca di gioia ed è triste senza motivo.

Principali campi d'applicazione Il Natrum muriaticum è prescritto per sintomi che si sono sviluppati negli anni e non per sintomi acuti. Un uso tipico è per contrastare difficoltà di concentrazione, mal di testa, ansia, bronchite, crampi muscolari e disturbi cardiaci.

Contro l'emicrania con nausea Per emicranie precedute da abbassamento della vista e da visioni luminose a zig-zag il Natrum muriaticum è un valido rimedio. Se si aggiungono nausea e vomito è ancora piu adatto. Il mal di testa del tipo Natrum muriaticum presenta queste caratteristiche: dolore pulsante alla testa molto forte la mattina con forti fitte a ogni movimento.

Preparazione del rimedio Il Natrum muriaticum si ricava principalmente dal salgemma o dal sale marino estratto dal mar Morto. Il sale viene poi sciolto in acqua o miscelato al lattosio.

Stato d'animo

  • Disturbi fisici o psichici conseguenti a preoccupazioni
  • Paura degli ambienti chiusi
  • Debolezza mentale con predisposizione a dimenticare e difficoltà di concentrazione
  • Attacchi d'ira se consolati e compatiti
  • Reazioni emotive come ridere fuori luogo
  • Forti mal di testa dovuti allo sforzo della vista e che impediscono la concentrazione
  • Mal di testa ricorrente ogni 3-4 giorni
  • Forti attacchi di emicrania con disturbi visivi
  • Mal di schiena sensibile anche a lievi pressioni
  • Tremori e contrazioni muscolari diffuse in tutto il corpo
  • Sensazione di sazietà dopo i pasti
  • Forte desiderio di acqua fredda
  • Stitichezza frequente con feci dure e secche
  • Secchezza delle mucose, nonostante una salivazione abbondante
  • Taglio al centro del labbro inferiore
  • Ritenzione idrica cronica (edema)
  • Secchezza della pelle
  • Disturbi della pelle come verruche, orticaria, bolle e foruncoli

 

Omeopatia con il sale...

Naturale benessere

Lascia il tuo commento: