Salvia pratensis

La salvia pratensis è una pianta che cresce praticamente in tutto il mondo allo stato selvatico ed  è ben nota per il suo utilizzo in cucina, in particolar modo nella dieta mediterranea, visto le sue buonissime caratteristiche che definiscono il gusto ed il sapore di molti alimenti. La Salvia pratensis comunemente detta Salvia dei prati è ua pianta erbacea della famiglia delle Labiatae (Lamiaceae).

Salvia pratensis

Salvia pratensis

L'habitat naturale della salvia corrisponde a incolti, campi e prati, prode erbose in Europa centromeridionale, Asia caucasica, Africa settentrionale. La Salvia dei Prati è un'erbacea perenne, glandolosa, alta 40-100 cm; fusto eretto; foglie inferiori picciolate, foglie superiori amplessicauli; fiori blu, in glomeruli di 2-3, disposti in lunga spiga.

La salvia pratensis veniva molto apprezzata anche nel Medioevo, dove veniva addirittura sostituita al luppolo per fare la birra. In Giamaica la salvia pratensis viene bollita in una noce di cocco per preparare un rimedio naturale contro le punture dello scorpione, ma questa pianta risulta davvero utile sotto diversi punti di vista, soprattutto per quanto riguarda i trattamenti di salute.

La salvia pratensis cresce e si sviluppa per una decina di centimetri, dove culmina con un fiore azzurro davvero bello ed elegante.

Questa pianta perenne è caratterizzata da una fioritura che interessa i periodi che va da giugno ad agosto, ma le cui foglie restano durante tutto il periodo dell’anno affrontando efficacemente qualsiasi condizione atmosferica.

Salvia pratensis curativa

La salvia pratensis è fautrice di numerosi effetti benefici sull’organismo, agendo come un efficace tonico, un potente sedativo, un utile ipotensivo ed un funzionale anticonvulsivante, che rendono nel suo insieme la salvia pratensis un vero e proprio toccasana per tutto l’organismo.

La salvia pratensis sarà dunque utile per affrontare numerose condizioni di salute, grazie ai suoi favolosi effetti che portano equilibrio e benessere al corpo.

Per godere delle proprietà della salvia pratensis non basta altro che mettere in infusioni le sue due parti ricche di nutrimento, che risultano essere la sommità del fiore e le foglie: una tisana alla savia pratensis vi beneficerà sotto diversi punti di vista tra cui troviamo i seguenti.

I benefici della salvia pratensis

  • Tonico per l’apparato digerente, migliorando il passaggio del cibo e la capacità del corpo a sintetizzarlo ricevendo così tutto il nutrimento possibile.
  • L’infuso alla salvia pratensis è molto utile per le donne durante il periodo mestruale, in quanto stimola l’utero e promuove la produzione di estrogeni, calmando i nervi e regolando la circolazione.
  • La salvia pratensis porta dei veri e propri benefici alle persone che soffrono di alta pressione arteriosa, migliorando l’attività circolatoria e migliorando la salute dell’apparato.
  • Aiuta le persone che soffrono d’ansia o depressione, in quanto calma i nervi e rilassa la mente stimolando però l’euforia, portando enormi benefici anche alle persone che sono afflitte dall’insonnia.
  • La salvia pratensis viene somministrata sotto forma d’infuso anche a tutte le persone in riabilitazione o convalescenza da una particolare condizione di salute.

Effetti collaterali della salvia pratensis

Un utilizzo eccessivo o un sovradosaggio di questo rimedio omeopatico può risultare davvero tossico per l’organismo, causando allucinazioni e sbalzi percettivi che possono distorcere la visione delle cose e risultare davvero pericolosi per il soggetto.

Componenti:

  • olio volatile,
  • principio amaro,
  • tannino,
  • gomma,
  • saponina.

Azione farmacodinamica:

  • stomachica,
  • astringente,
  • antispasmodica,
  • antisudorifica,
  • stimolante,
  • antisettica.

Impiego della salvia pratensis:

  • Astenia psichica
  • ipotensione
  • iperidrosi
  • flatulenza
  • meteorismo
  • emicrania
  • atonia digestiva

La salvia è nota anche in ambito culinario per essere una buona spezia per insaporire determinati piatti.

Salvia Pratensis proprietà

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: