Sambuco: pianta, proprietà

Sambuco Selvatico pianta dalle varie proprietà officinali chiamata Sambucus Ebulus o Ebbio ed usata per curare stitichezza, influenza e piaghe, il Sambuco Selvatico deve le sue proprietà a parecchi principi attivi presenti nelle radici, fiori, semi e frutti: essenza di sambuco, saccarosio, sostanze tanniche, acidi tartarico, malico e valerianico.

Sambuco: pianta, proprietà

Sambucus Ebulus

Il sambuco selvatico è una pianta perenne che raggiunge i 160 cm di altezza, dal fusto glabro indurito con listelli lisci in rilievo; le foglie sono opposte e formano un rametto nella parte superiore del fusto. I fiorellini sono di colore bianco ed il frutto è una bacca rotonda molto succosa.

Ecco alcuni rimedi naturali a base di sambuco:

Rimedio naturale contro la stitichezza

  • Decotto: preparare un litro d'acqua e 35 gr di corteccia di radici. Prenderne due grosse tazze: una la sera prima di coricarsi e l'altra il mattino seguente a digiuno.

Rimedio naturale contro le piaghe

  • Impiastro: bollire 5 gr di fiori secchi in mezzo litro d'acqua. Applicare sulle piaghe con dei tamponi d'ovatta o con dei fazzoletti di tela.

Rimedio naturale contro l'influenza

  • Infuso: preparare con le stesse dosi indicate per l'impiastro e berlo molto caldo in tazzine ogni due ore. Per sudare, sarà bene prenderne una tazzina ogni quarto d'ora.

Pianta di Sambuco selvatico...

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: