Sarcoidosi (la sarcoidosi)

La sarcoidosi è una malattia che può coinvolgere diversi organi del corpo aggredendo la pelle in varie zone della cute e portare diverse ed importanti problematiche fisiche ai soggetti colpiti.

La sarcoidosi è una malattia non solo cutanea dal decorso cronico che per varie cause può colpire diverse parti del corpo e che è caratterizzata dalla formazione, nelle sedi colpite, di un tessuto infiammatorio cronico granulomatoso, molto simile simile alla reazione infiammatoria che si trova nelle persone affette da nella tubercolosiLa sarcoidosi è stata osservata in tutte le parti del mondo e tende a manifestarsi soprattutto in età adulta, in genere verso si verso i trenta o quaranta anni e risulta piùfrequente nelle donne. I sintomi dipendono dagli organi colpiti, che più spesso sono i polmoni (sarcoidosi polmonare), la cute (sarcoidosi cutanea), le linfoghiandole, le ossa e anche le strutture dell'occhio.

Sarcoidosi cosa è

Sarcoidosi


Sarcoidosi cutanea o polmonare

Le lesioni polmonari dovute alla sarcoidosi polmonare, sono le più frequenti e si manifestano dapprima con sintomi lievi come tosse e difficoltà respiratoria, questo principalmente per l'interessamento delle linfoghiandole dell' ilo polmonare e alla compressione dei bronchi da parte delle stesse, altri sintomi che possono apparire in seguito sono i noduli granulomatosi anche nel parenchima polmonare da cui si fanno fanno più marcati gli attacchi di tosse e dispnea ovvero difficoltà respiratoria ed eventualmente si può unire anche la comparsa di espettorato emorragico. Negli stadi evolutivi avanzati della sarcoidosi si ha una fibrosi polmonare, cui consegue uno scompenso cardiaco. La cute presenta lesioni nel 30% circa dei casi. L'interessamento oculare determina una riduzione della capacità visiva e può portare miopia fino alla cecità. Delle ossa sono colpite soprattutto le falangi delle mani e dei piediAltri organi che possono risultare interessati sono il fegato, i reni, la milza, le ghiandole salivari e lacrimali, i muscoli.


Altri sintomi o effetti collaterali della sarcoidosi

Insieme ai sintomi dovuti all'interessamento di un preciso organo, il soggetto colpito da sarcoidosi può accusare febbre, diminuzione di peso, facile stancabilità, aumento delle gammaglobuline e del calcio nel siero. Per la diagnosi è fondamentale, quando possibile, l'esame microscopico di una biopsia dell'organo malato, cosi si può verificare la presenza del caratteristico tessuto granulomatoso per differenziarlo dalla tubercolosi.


Curare la sarcoidosi con farmaci appositi

La cura può essere fatta a base di cortisonici o farmaci appositi e in genere questa porta a un miglioramento della sintomatologia entro poche settimane e ad una regressione delle lesioni entro qualche mese.

Sarcoidosi (sintomi cause cure)

Malattie

Lascia il tuo commento: