Sarsaparilla in omeopatia

La sarsaparilla cos'e ? La sarsaparilla è una pianta officinale utilizzata in omeopatia per vari scopi, ad esempio uno di questi, sotto forma di crema, è quello di coadiuvare le problematiche della psoriasi.

La sarsaparilla ha proprietà curative? La sarsaparilla è una pianta rampicante legnosa tipo l’edera che può arrivare fino ai 50 m di altezza, è origaria del Sud e del Centro America e le sue radici vengono utilizzate per fini medici ed erboristici.

Sarsaparilla a cosa serve?

L'utilizzo della sarsaparilla nel campo farmacologico è dovuto all’ottimo contenuto di steroidi e di saponine,infatti essi permettono la purificazione del sangue e la tonificazione dei muscoli,inoltre aiutano l’oraganismo ad ussumere altri farmici,cioè aumentano la biodisponibilità e il potenziamento dell’effetto delle altre erbe.

Sarsaparilla in omeopatia

Sarsaparilla

Ma la radice di sarsaparilla è stata anche usata per secoli dagli indigeni di Centro e Sud America anche per l'impotenza, i reumatismi, disturbi della pelle e come tonico generale per combattere la debolezza.

Proprietà della sarsaparilla:

La sarsaparilla è un tonico fine e un purificatore del sangue che neutralizza o esplelle(mediante la stimolazione di un abbondante sudorazione)molti tipi di tossine nel corpo,quindi èmolto consigliato a persone che hanno a che fare continuamente con una pesante inalazione di polveri sottili.

Questa pianta,inoltre, è utilizzata come antibatterico per infezioni di ogni tipo.

Nell’infezioni interne è molto utile per curare le infezione del tratto urinario e viene usato come un innovativo trattamento percurare le malattie sessualmente trasmissibili(ad es. Sifilide,gonorrea).

Per l’ infezioni esterne è molto adoperata per curare le malattie della pelle,ferite ed eczemi.Inoltre è stata molto elogiata in America come trattamento della psoriasi.

La sarsaparilla è anche un anti-infiammatorio ottimo per molte patologie come i reumatismi o l’artrite.

In più stimolando la produzione di urina allevia i grossi fastidi della gota.

Nel settore delle proprietà ormonali molti studiosi e ricecatori hanno avuto da ridire,infatti non si è ancora totalmente certi dei suoi effettivi benefici.

In linea di massima si pensa che nell’uomo aiuti alla produzione di testosterone e difatti molti bodybuilders lo preferiscono ai normali sterodi e anabolizzanti, in quanto non crea gravi effetti collaterali.

Nelle donne,invece,si crede che aiuti la normale produzione ormonale e che serva ad alleviare i sintomi della menopausa.

Sarsaparilla componenti:

  • sarsasapogenina
  • sitosterolo
  • stigmasterolo
  • pollinastano
  • diversi flavonoidi
  • saponine sarsasaponin
  • sarsaparilloside

Sarsaparilla dosaggio:

Per l’assunzione tramite decotto si consiglia ½ o 1 due o tre volte al giorno.

Se si utilizzano le capsule 1-2 g al giorno.

Se invece si usa la tintura è meglio assumere 2-3 ml due volte al giorno.

Sarsaparilla omeopatia:

In omeopatia la sarsaparilla consigliata per :

  • Calcoli renali, litiasi, renella.
  • Porpora senile di Bateman.
  • Prostatite.
  • Coliche renali.
  • Asma di origine allergica che si manifesta maggiormente in primavera, anche accompagnata da mal di testa o emicrania.
  • Urine con depositi, sedimenti.                                                                         
  • Cistite con bruciore e dolore durante e dopo la minzione, a volte anche con presenza di sangue (ematuria).
  • Screpolature del pollice.
  • Dermatosi croniche e pruriginose.

Sarsaparilla in poche righe:

Sarsaparilla è un medicinale omeopatico orientato soprattutto all’apparato urinario e in secondo luogo manifesta la sua azione a livello della cute.

E’ utile in disfunzioni renali (es. calcoli) e maggiormente per in infiammazioni vescicali quando il dolore aumenta al termine dell’urinazione.

A livello cutaneo invece è utile in caso di secchezza dei palmi delle mani e delle piante dei piedi con screpolature e tagli profondi.

L’associazione di questi sintomi cutanei con problematiche urinarie è un’indicazione chiara del rimedio Sarsaparilla.
Inoltre ricordiamone l’utilizzo come tonico e come energetico,ottimo per affrontare grosse fatiche in palestra o nello sport.

Sarsaparilla negli integratori e nei prodotti da erboristeria:

Ad oggi, questa pianta è piuttosto diffusa in molte erboristerie e in negozi simili, sotto forma di tavolette, capsule e tinture o semplici fialette,ma gli studi sui suoi effetti non sono ancora finiti.

Sarsaparilla effetti collaterali:

A causa dei pochi studi sulla pianta e ai pochi test fatti non si sa ancora dare un dettagliato elenco degli effeti collaterali,comunque si può certamente affarmare che l’assunzione di tali medicinali non è pericolosa ma dosaggi elevati possono causare problemi gastrointestinali e come sempre è sconsigliato l'utilizzo da parte di soggetti in stato cagionevole o durante la gravidanza e allattamento.

La sarsaparilla viene da sempre utilizzata per le sue proprietà in omeopatia

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: