Sciroppo di mirtillo

Lo sciroppo di mirtillo è ricco di antiossidanti derivanti dal frutto del mirtillo, una pianta della famiglia delle Ericaceae, originaria dell’America del Nord.

Bere lo sciroppo di mirtillo fa bene perché attinge moltissime proprietà benefiche attribuibili al frutto. Il mirtillo è una bacca rossa (o anche nera in base alla tipologia di pianta) relativamente piccola che cresce sui bassi rami degli arbusti che trovano il loro habitat naturale nelle zone acide e temperate delle regioni dell’emisfero settentrionale e soprattutto in Nord America e Nord Europa, ma è coltivato anche in altre parti del mondo ed è conosciuto fin dai tempi più remoti per le sue proprietà curative e antinfiammatorie, sia come impacco da tenere in posa su ferite e ustioni, sia come bevanda da bere per migliorare la digestione e prevenire le infiammazioni dell’apparato urinario.

Sciroppo di mirtillo

Sciroppo di mirtillo

La pianta di mirtillo e lo sciroppo

Oggi, la pianta del mirtillo, è coltivata in svariate regioni dei continenti, il suo utilizzo si è diffuso in tutto il mondo e la sua commercializzazione è divenuta accessibile a tutti, il mirtillo e i suoi derivati, succo, sciroppo, impacco e polpa possono essere reperiti facilmente in tutti i negozi di alimenti naturali e, in forma diluita, in tutti i supermercati, il mirtillo può essere utilizzato in forma di succo puro o diluito con altri succhi di frutta puri per attenuarne il sapore piuttosto amaro, può essere anche utilizzata l’intera bacca o solo la polpa, può trovarsi sotto forma di sciroppo o estratto, ma il massimo dell’efficacia per la salute proviene dall’utilizzo del mirtillo senza zucchero.

Mirtillo e principi attivi

I principi attivi della pianta di mirtillo sono costituiti da composti chimici che portano il nome di proantocianidine. Le proantocianidine sono contenute nella pianta della bacca del mirtillo e sono dei potenti antiossidanti che hanno la peculiarità di essere in grado di diminuire notevolmente la capacità di aderenza dei batteri, che si annidano nelle cellule della vescica, alle cellule dell’epidermide evitando così l’insorgenza di alcune forme di infezione delle vie urinarie. 

Il vantaggio principale di questa azione consiste nel fatto che i principi attivi contenuti nella pianta del mirtillo inibiscono i batteri che si trovano nel tratto dell’apparato urinario, isolando il batterio e rendendo impraticabile le pareti della cellula,  diminuendo così le probabilità che i batteri si raggruppino fra loro  e diano origine  ad infezioni della vescica, infezioni del tratto urinario e di altre patologie correlate.

Sciroppo di mirtillo: fonte di vitamine e minerali

Lo sciroppo di mirtillo rosso è ricco di elementi che hanno un forte coinvolgimento nel benessere e nella salute dell’individuo come:

  • vitamina C,
  • fibra alimentare,
  • manganese,
  • calcio,
  • fosforo,
  • potassio,
  • sodio,
  • vitamina A
  • beta-carotene.

Benefici per la salute dello sciroppo di mirtillo

Lo sciroppo di mirtillo, grazie alle proprietà della bacca del mirtillo che abbiamo sopra descritto, offre una vasta gamma di benefici per la salute e per questo, nel corso degli anni, si è sempre più diffuso il suo largo consumo.

I benefici del succo di mirtillo sono i seguenti:

Riduzione delle infezioni delle vie urinarie - Molte persone utilizzano lo sciroppo di mirtillo o gli integratori di mirtillo rosso per prevenire le infezioni del tratto urinario causate da batteri che si annidano nella vescica. In particolare, le proantocianidine, che sono i principi attivi contenuti nella pianta dei mirtilli, sembrano bloccare la capacità di adesione alla parete cellulare dei batteri o di attaccarsi ad una altra qualunque superficie inibendo la loro capacità di aderire alle pareti delle cellule dell'utero e della vescica.

Lo sciroppo di mirtillo è molto utilizzato per prevenire i disturbi legati all’apparato urinario e a prevenirne le infezioni. Le proprietà principali dello sciroppo di mirtillo consistono nella produzione  infatti dell’acido ippurico nelle urine che le rende acide e impedisce ai batteri di attaccarsi alle pareti della vescica. Bere un bicchiere di sciroppo di mirtillo riduce ogni giorno il rischio di infezioni e previene la cistite, lo sciroppo di mirtillo contiene, come già detto, i potenti antiossidanti che prevengono anche tanti altri tipi di infezioni, oltre a quelle del tratto urinario.

Riduzione della placca dentale - Si ritiene che lo sciroppo di mirtillo possa inibire anche l'aggregazione dei batteri che causano la placca dentale. Infatti, sulla base delle ultime ricerche scientifiche, è stato constatato che l’assunzione di sciroppo di mirtillo previene sia la placca che  la carie dentaria: i principi attivi contenuti nello sciroppo di mirtillo, bloccano i batteri isolandoli, impedendogli di attaccarsi ai denti.

Rinforzo delle ossa e dei denti - Lo sciroppo di mirtillo è anche una fonte eccellente di calcio, molte aziende alimentari che producono lo sciroppo di mirtillo aggiungono anche il calcio allo sciroppo per aumentarne il beneficio. In ogni caso sia in forma naturale che di sciroppo, succo o altre tipologie, è provato che il mirtillo, grazie al contenuto di calcio, riduce il rischio di osteoporosi.

Prevenzione  delle ulcere dello stomaco - Il batterio H. pylori può causare  ulcere allo stomaco e il cancro. Un regolare consumo di sciroppo di mirtillo, per mesi, distrugge i batteri e previene l’organismo  da problemi gastrici correlati.

Attività antitumorali - Sulla base della valutazione di diversi test di screening in vitro, è stato anche costatato che i composti di proantocianidine che sono contenuti nei mirtilli rossi possono presentare alcune caratteristiche in grado di prevenire effetti cancerogeni. Questi composti inibiscono la crescita delle diverse cellule tumorali. Secondo gli studi, le proantocianidine possono impedire che micro-tumori si sviluppino nei vasi sanguigni, il consumo regolare dello sciroppo di mirtillo previene la rapida crescita dei tumori, inoltre, i prodotti chimici contenuti nello sciroppo di mirtillo, possono prevenire la moltiplicazione delle cellule del cancro al seno.

Riduzione delle malattie cardiache - Lo sciroppo di mirtillo nero ha anche la capacità di inibire l'ossidazione delle lipoproteine a bassa densità. Poiché questo processo di ossidazione può  causare la comparsa di alcune malattie cardiache, la prevenzione dell’ossidazione attraverso il consumo di sciroppo di mirtillo nero può potenzialmente ridurre il rischio di malattie cardiache.

Inoltre lo sciroppo di mirtillo contiene potenti antiossidanti che aiutano a prevenire o a riparare i danni causati dai radicali liberi. Bere lo sciroppo di mirtillo aiuta la crescita del colesterolo buono e la riduzione del cattivo, questi benefici possono essere attribuiti alla presenza di polifenoli nello di mirtillo.

Prevenzione dei calcoli renali - Alcuni medici professionisti e specialisti ritengono che l’acidità contenuta abbondantemente  nel mirtillo potrebbe aiutare a prevenire lo sviluppo di calcoli renali.

Prevenzione delle infezioni respiratorie - Lo sciroppo di mirtilli freschi è efficace a combattere le infezioni dell’apparato respiratorio, esso è eccellente per curare mal di gola e raffreddori. Secondo gli studi condotti, lo sciroppo di mirtillo aiuta a inibire alcuni ceppi di batteri influenzali, che sono causa comune di infezioni delle orecchie e infezioni respiratorie nei bambini. Lo sciroppo inibisce la struttura dei batteri non consentendo loro di aderire alle superfici cellulari.

Perdita di peso e dimagrimento - Lo sciroppo di mirtillo è ricco di acidi organici, questi fattori hanno un effetto emulsionante sui depositi di grasso del corpo, è quindi indicato per le persone che vogliono perdere i chili di troppo.

Considerazione  finale sul succo di mirtillo

Una capsula da 400 mg di estratto concentrato di sciroppo di mirtillo può essere assunta due volte al giorno. Alcuni bicchieri da 500 ml di sciroppo di mirtillo di alta qualità, senza zucchero da bere ogni giorno producono lo stesso effetto di una capsula. Se si utilizza l’estratto di mirtillo rosso bisogna consumarne circa 1/2 o 1 cucchiaino da tè tre volte al giorno.

Lo sciroppo di mirtillo dovrebbe essere consumato senza aggiunta di zucchero per ottenere il massimo beneficio per la salute, si tratta di un drink rinfrescante anche se di gusto leggermente acidulo, che può anche essere diluito con acqua.

Proprietà e benefici del succo di mirtillo.

Naturale benessere

Lascia il tuo commento: