Sclerosi multipla: sintomi e trattamento

La sclerosi è definita come l’ispessimento o indurimento di una struttura del corpo, dovuto di solito a una condizione che è caratterizzata da infiammazione cronica. Le condizioni di sclerosi più comuni agiscono sul sistema nervoso o sui vasi sanguigni, rendendo difficile il controllo dei muscoli, impedendo il corretto funzionamento del cervello e la normale circolazione sanguigna.

La sclerosi multipla (SM) è una malattia infiammatoria immuno-mediata che colpisce gli assoni mielinici del sistema nervoso centrale (SNC), distruggendo la mielina e l'assone in gradi variabili. Nella maggior parte dei casi, il disturbo segue un modello recidivante-remittente, con episodi di deficit neurologici a breve termine che si risolvono completamente o quasi del tutto. Alcune persone avvertono costantemente un progressivo deterioramento neurologico. Quali sono i sintomi principali e come riconoscere la sclerosi multipla? I sintomi variano perché la posizione e la gravità di ciascun attacco possono essere differenti. Gli episodi possono durare per giorni, settimane o mesi e si alternano a periodi in cui i sintomi sono ridotti o non ce ne sono proprio (remissione). Febbre, bagni caldi, esposizione al sole e stress scatenano o peggiorano gli attacchi. È comune che la malattia torni (recidiva) tuttavia può continuare a peggiorare, senza periodi di remissione. Poiché i nervi in qualsiasi parte del cervello o del midollo spinale possono essere danneggiati, se soffrite di sclerosi multipla, potrebbero comparire sintomi in molte parti del corpo.


Sintomi sclerosi multipla

Sintomi muscoli

  • Perdita di equilibrio
  • Spasmi muscolari
  • Intorpidimento o sensazione anomala in qualsiasi area
  • Difficoltà a muovere braccia e gambe
  • Problemi di deambulazione
  • Difficoltà di coordinamento e a fare piccoli movimenti
  • Tremore e/o debolezza in un braccio o una gamba o più

Sintomi intestino e vescica 

  • Costipazione e fuoriuscita di feci
  • Difficoltà a urinare
  • Assiduo bisogno di urinare
  • Necessità forte di urinare
  • Perdita di urina (incontinenza) 

Sintomi della sclerosi multipla che coinvolgono occhi

  • visione doppia
  • Fastidio agli occhi
  • Movimenti involontari rapidi del bulbo oculare
  • perdita della vista (di solito colpisce un occhio alla volta.)

Intorpidimento, formicolio o dolore

  • Dolore facciale
  • spasmi muscolari dolorosi
  • Formicolio, sensazione strisciante o bruciore alle braccia e alle gambe

Altri sintomi cerebrali e nervosi

  • capacità di attenzione diminuita, scarsa capacità di giudizio e perdita di memoria
  • Difficoltà a ragionare e risolvere i problemi
  • Depressione o sentimenti di tristezza
  • Vertigini e problemi di equilibrio
  • Perdita dell'udito

Sintomi sessuali

Sintomi linguaggio e deglutizione

Stanchezza

La stanchezza è uno dei sintomi più comuni e fastidiosi che si manifestano al progredire della sclerosi multipla ed è spesso peggiore nel tardo pomeriggio.


La causa è ancora sconosciuta

Il sistema immunitario difende l'organismo dagli attacchi di microrganismi come batteri e virus. Nel caso della sclerosi multipla, il sistema immunitario attacca la mielina, provocando interruzioni delle trasmissioni nervose. Non è ancora stata scoperta la causa scatenante del disturbo, ma si pensa che siano coinvolti i fattori genetici e ambientali. I ricercatori finora hanno scoperto che, in quasi due terzi dei casi, una ricaduta è stata preceduta da una malattia virale.

Opzioni di trattamento per la sclerosi multipla

I trattamenti disponibili non curano la sclerosi multipla, ma sono efficaci per prendere il controllo della vostra malattia e rimanere attivi più a lungo, rallentando la progressione del disturbo. Per riuscire nell’impresa dovete però impegnarvi a fondo e seguire regolarmente la cura.  Parlate con il medico per scegliere un piano di trattamento adatto a voi.

Trattamento autogestito

Diverse opzioni di trattamento vi offrono la possibilità di curarvi da soli, con un’iniezione o prendendo una pillola. Quante volte dovete prendere il farmaco varia a seconda della cura specifica.

Cura somministrata dall’infermiera/e

È possibile che la terapia scelta debba essere somministrata dal personale medico. Le terapie infusionali sono date generalmente meno di frequente dei trattamenti autogestiti ma richiedono la supervisione di personale qualificato, in genere in un centro d’infusione o uno studio medico.

Terapia specifica per la cura dei sintomi

Esistono diversi trattamenti comunemente utilizzati per gestire i sintomi della sclerosi multipla. Consultate il medico per sapere se è il caso di aggiungere un trattamento particolare ai farmaci attuali.

Terapie di supporto

La terapia fisica e del linguaggio vi permette di eseguire esercizi e tecniche speciali in caso di sclerosi multipla. I terapisti occupazionali v’insegneranno le diverse tecniche per affrontare al meglio le disabilità fisiche, quelli della salute mentale e i gruppi di sostegno vi aiuteranno a combattere la depressione, l’ansia e lo stress.

Erbe per la sclerosi multipla

Se il medico vi ha diagnosticato questa condizione e state prendendo in considerazione prodotti a base di erbe, parlatene con lui/lei per sapere se potete prenderli.

  • Il ginkgo biloba e il tè verde aiutano il sistema immunitario e hanno proprietà antiossidanti. 
  • Oltre agli effetti immunostimolanti, la rhodiola ha anche proprietà rilassanti. 
  • Il cardo mariano è disintossicante.

Approccio alla medicina tradizionale cinese

La medicina tradizionale cinese offre una vasta gamma d’integratori a base di erbe che possono aiutarvi:

  • In alcuni studi, le combinazioni di erbe tra cui rehmannia, lyceum, salvia, peonia e liquirizia hanno contribuito a migliorare i casi di sclerosi multipla associati al fegato e all’insufficienza renale.
  • Erbe come astragalus, salvia, citrus, giuggiole e liquirizia per la milza e lo stomaco. 
  • Una combinazione tra astragalo, codonopsis, salvia, bupleurum, tang-kuei e peonia bianca e rossa è utile per la stasi di sangue.
  • Per il caldo umido, usate erbe quali ching-hao, bambù, pinellia e rabarbaro

Alcune erbe interagiscono con i farmaci convenzionali e altri integratori naturali. Chiedete al medico per scoprire le erbe che possono aiutarvi, così come i possibili effetti collaterali. Oltre alla terapia standard e i prodotti a base di erbe, è bene usare integratori di vitamine e minerali nonché una dieta sana. Le erbe non sostituiscono la terapia convenzionale per il trattamento della sclerosi multipla.


Altre tipologie di sclerosi

Sclerosi laterale amiotrofica

La sclerosi laterale amiotrofica, detta anche morbo di Lou Gehrig, è una patologia in cui sono distrutti i neuroni motori del corpo. Essi sono le cellule nervose responsabili del controllo dei muscoli volontari, e la maggior parte si trovano nel cervello, nel tronco encefalico e nel midollo spinale. Quando i motoneuroni sono distrutti, il cervello non può più inviare segnali nervosi per muovere i muscoli, provocando diversi sintomi. Alla fine, i muscoli si atrofizzano o deperiscono, diventando completamente inutili. In questa fase, non sareste più in grado di respirare senza assistenza meccanica. Non vi è alcun trattamento per la malattia, ma i farmaci, la terapia fisica e quella occupazionale possono ritardarne la progressione.

Sintomi sclerosi laterale amiotrofica

  • contrazioni muscolari
  • Crampi muscolari
  • Debolezza muscolare
  • Parole farfugliate
  • Problematicità a masticare
  • Difficoltà di deambulazione e
  • Cadute più frequenti. 

Aterosclerosi

L'aterosclerosi è una condizione in cui è depositata la placca nel rivestimento interno delle arterie. La placca è composta da sostanze grasse, colesterolo, prodotti di scarto e calcio. Man mano che si accumula, il sangue non fluisce come dovrebbe e non è distribuito correttamente in tutto il corpo. Le placche possono anche rompersi e formare coaguli di sangue, fermando completamente il flusso sanguigno e provocando un infarto. Se soffrite di aterosclerosi quindi, è più probabile che si verifichino infarto, problemi cardiovascolari e ictus. Potete trattare le ostruzioni nelle arterie con gli stent, strutture meccaniche che aprono fisicamente l'arteria, e chirurgia di bypass.

L'aterosclerosi si sviluppa in diversi anni, e alcuni fattori aumentano il rischio di sviluppare il disturbo. 

Fattori di rischio aterosclerosi

In conclusione

Concludendo, i sintomi, le cure e i trattamenti della sclerosi sono differenti a seconda del tipo di disturbo. In caso di sclerosi multipla, esistono diversi sintomi a seconda della parte del corpo interessata. Chiedete al medico cosa potete fare per alleviare i sintomi e rallentare il progredire della malattia.

Sclerosi multipla e altri tipi diffusi di sclerosi.

Malattie

Lascia il tuo commento: