Scrub naturale

Lo scrub naturale è un prodotto esfoliante realizzato con ingredienti totalmente naturali che può essere utilizzato, una volta a settimana, per restituire alla pelle un aspetto fresco e giovane; sullo strato più superficiale della pelle, infatti, si accumulano cellule morte che bisogna eliminare, per favorire la formazione di nuovi strati di pelle costituiti da cellule giovani: il processo di eliminazione delle cellule morte viene definito esfoliazione e può essere favorito utilizzando uno scrub naturale.

Scrub naturale

Scrub naturale

Perchè preferire uno scrub naturale

L’esfoliazione, infatti, è un processo naturale della pelle, infatti gli strati superficiali della pelle vengono rimossi e rigenerati, periodicamente, in modo da mantenere la pelle morbida, elastica e luminosa, tuttavia si può favorire questo processo naturale, utilizzando, circa una volta a settimana, uno scrub esfoliante; in questo modo, il processo di formazione di nuovi strati di pelle sarà più veloce, quindi la pelle apparirà sempre giovane e fresca.

Come si applica uno scrub naturale?

Il trattamento di esfoliazione della pelle è abbastanza semplice, tuttavia bisogna avere estrema cura, in modo da non creare danni di qualsiasi tipo alla pelle; per applicare uno scrub naturale, quindi, occorre seguire alcuni passaggi.

  • Inumidire la pelle - Innanzitutto, bisogna inumidire la pelle, bagnandola con un po’ di acqua; l’acqua deve essere tiepida, infatti occorre evitare sia l’acqua molto fredda, sia l’acqua molto calda.
  • Inumidire la spugna - Occorre, poi, inumidire una spugna, un guanto o, comunque, il supporto che si utilizzerà per applicare lo scrub naturale sulla pelle.
  • Applicare lo scrub naturale - In seguito, si applica sulla spugna, sul guanto o sulla punta delle dita una quantità sufficiente dello scrub naturale.
  • Esfoliare la pelle - Si strofina, quindi, utilizzando la spugna, il guanto, o la punta delle dita, lo scrub naturale sulla pelle; nell’applicare lo scrub sulla pelle, bisogna seguire dei piccoli movimenti circolari, con estrema delicatezza, soprattutto se si ha la pelle secca.
  • Risciacquare la pelle - Una volta concluso il trattamento di esfoliazione, è necessario risciacquare la pelle con acqua tiepida.
  • Idratare la pelle - Bisogna, infine, idratare la pelle, applicando una crema idratante; l’idratazione è estremamente importante, sia per evitare la sensazione di irritazione e di bruciore dovuta all’esfoliazione, sia perché la pelle esfoliata assorbe maggiormente i nutrienti e le sostanze idratanti.

Come si prepara in casa uno scrub naturale?

Lo scrub naturale, in genere, viene preparato in casa, utilizzando ingredienti assolutamente naturali, per esfoliare la pelle del proprio corpo; l’esfoliazione, infatti, è uno dei trattamenti più importanti per la cura della propria pelle, in quanto le cellule morte della pelle tendono ad accumularsi sullo strato più superficiale della pelle, all’interno dei pori, di conseguenza, se non si eliminano queste cellule, la pelle apparirà sempre opaca e ruvida.
L’applicazione di uno scrub naturale fatto in casa, al contrario, aiuta a rimuovere le cellule morte, favorendo, di conseguenza, la formazione di nuovi strati di pelle costituiti da cellule giovani; inoltre, l’utilizzo di uno scrub naturale permette di eliminare non solo le cellule morte, ma anche il sebo e le altre impurità che ostruiscono i pori, di conseguenza aiuta a prevenire l’acne. E’ possibile acquistare uno scrub naturale in farmacia o in erboristeria, sebbene non si possa essere sicuri che tutti gli ingredienti contenuti in questi prodotti siano assolutamente naturali, perciò si consiglia di preparare in casa uno scrub naturale, utilizzando solamente ingredienti genuini; l’applicazione di uno scrub naturale preparato in casa rende la pelle morbida ed elastica.

Scrub naturale alla menta piperita e al limone

Per preparare lo scrub naturale alla menta piperita e al limone occorrono un quarto di tazza di farina di riso, il succo di mezzo limone e tre o quattro gocce di olio essenziale di menta piperita. Si spreme mezzo limone, quindi si mescolano la farina di riso e le gocce di olio essenziale di menta piperita, aggiungendo, infine, il succo di limone; si amalgama anche il succo di limone, cercando di ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Lo scrub naturale alla menta piperita e al limone deve essere applicato sul viso, seguendo dei movimenti circolari, quindi la pelle del viso deve essere risciacquata con acqua tiepida.
Questo scrub è particolarmente indicato per le persone che hanno la pelle grassa.

Scrub naturale all’arancia e alla farina d’avena

Per preparare lo scrub naturale all’arancia ed alla farina d’avena occorrono due cucchiai di crusca, due cucchiai di farina d’avena, un cucchiaino di succo di limone e cinque gocce di olio essenziale di arancia. Si mescolano tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo; bisogna far riposare lo scrub così preparato per circa due ore. Lo scrub naturale all’arancia ed alla farina d’avena deve essere applicato sul corpo con un movimento circolare, quindi occorre risciacquare la pelle ed applicare una buona crema idratante.
Questo scrub, oltre ad esfoliare la pelle, ha una funzione tonificante, grazie alle proprietà dell’olio essenziale di arancia.

Scrub naturale allo zucchero e all’olio di oliva

Per preparare lo scrub naturale allo zucchero e all’olio di oliva occorrono due cucchiaini di olio extravergine d’oliva, preferibilmente biologico, ed un po’ di zucchero bianco. Si mescolano lo zucchero e l’olio, in modo da ottenere una pasta spessa. Lo scrub naturale allo zucchero e all’olio di oliva deve essere applicato sulla pelle del corpo, seguendo un movimento circolare, quindi è necessario risciacquare la pelle.
Questo scrub viene considerato il migliore scrub naturale, sia per quanto riguarda la pelle del corpo, che per quanto riguarda la pelle del viso, in quanto può essere preparato con ingredienti genuini e disponibili nella dispensa, rende la pelle particolarmente morbida ed è estremamente economico.

Scrub naturale alla frutta

Per preparare lo scrub naturale alla frutta occorrono un quarto di tazza di papaia, un quarto di tazza di fragole ed un cucchiaio di yogurt. Si mescolano insieme la papaia e le fragole, quindi si aggiunge lo yogurt, amalgamando, infine, tutti gli ingredienti. Lo scrub naturale alla frutta deve essere applicato sulla pelle del viso e lasciato in posa per circa un quarto d’ora; trascorso questo breve periodo di tempo, occorre risciacquare il prodotto.
Lo scrub naturale alla frutta restituisce luminosità alla pelle, grazie agli alfaidrossiacidi contenuti naturalmente nella frutta.

Scrub naturale al miele ed alla pasta di mandorle

Per preparare lo scrub naturale al miele ed alla pasta di mandorle, occorre utilizzare il succo di un limone, un po’ di miele ed una quantità doppia, rispetto a quella di miele, di pasta di mandorle. Si spreme un limone e si mescolano insieme il miele, la pasta di mandorle ed il succo di limone. Lo scrub naturale al miele e alla pasta di mandorle deve essere applicato sul viso e lasciato in posa per cinque minuti abbondanti; trascorso questo breve periodo di tempo, lo scrub naturale dovrebbe essere asciutto, perciò si può risciacquare con acqua tiepida, massaggiando delicatamente la pelle con piccoli movimenti circolari.

Scrub naturale alla farina d’avena ed alla pasta di mandorle

Per preparare lo scrub naturale alla farina d’avena ed alla pasta di mandorle occorrono la farina d’avena, la pasta di mandorle, la polvere di petali di rose, il latte in polvere e l’olio di mandorle. Si mescolano la farina d’avena e la pasta di mandorle in parti uguali, quindi si aggiungono la polvere di petali di rose, il latte in polvere ed, infine, due cucchiai di olio di mandorle; si amalgamano tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto piuttosto denso.
Lo scrub naturale alla farina d’avena ed alla pasta di mandorle può essere conservato in un luogo fresco ed utilizzato una volta a settimana; non bisogna utilizzare questo scrub se si ha la pelle grassa o se si soffre di acne.

Scrub naturale ai ceci e all’acqua di rose

Per preparare lo scrub naturale ai ceci e all’acqua di rose occorrono la polvere di ceci, la curcuma in polvere, l’acqua di rose ed il latte scremato o, comunque, parzialmente scremato.
Si riducono i ceci in polvere, quindi si mescola la polvere così ottenuta con un pizzico di curcuma in polvere, un paio di gocce di acqua di rose ed un po’ di latte, che non deve contenere la panna, ma deve essere scremato o parzialmente scremato. Lo scrub naturale ai ceci e all’acqua di rose può essere utilizzato sia per la pelle del corpo, che per la pelle del viso; questo scrub è particolarmente indicato per le persone che hanno la pelle grassa.

Considerazione finale sullo scrub naturale

Lo scrub naturale è un prodotto estremamente utile che deve essere utilizzato una volta a settimana; l’applicazione di uno scrub naturale, infatti, restituisce alla pelle un aspetto giovane e luminoso, in quanto, rimuovendo le cellule morte che si accumulano sullo strato più superficiale della pelle, favorisce la formazione di un nuovo strato di pelle costituito da cellule giovani. E’ possibile acquistare uno scrub naturale in farmacia, in erboristeria o in profumeria, ma si consiglia di preparare questo prodotto esfoliante in casa, utilizzando ingredienti assolutamente naturali.

Suggerimenti utili e ricettine per uno scrub tutto naturale.

Prodotti bellezza estetica donna

Lascia il tuo commento: