Rimedi naturali per la secchezza vulvare

I rimedi per la secchezza vulvare esistono eccome, anche perchè la problematica più comune che vige nel mondo femminile è sicuramente la secchezza vulvare che colpisce la stragrande maggioranza delle donne almeno una volta nella loro vita, questa condizione può rendere un soggetto particolarmente irritabile e nervoso proprio perché si afferma una condizione molto fastidiosa. Le cause della secchezza vulvare sono tuttavia, molteplici e diverse, ma principalmente la lubrificazione vaginale naturale viene a mancare quando insiste una diminuzione dei livelli di estrogeni nell'organismo della donna, cioè un ormone atto allo sviluppo sessuale.

Rimedi naturali per la secchezza vulvare

Rimedi naturali secchezza

Ora, anche se la secchezza vulvare può causare svariati problemi, molte donne tendono a tralasciare le cure mediche o i consulti con un ginecologo in quanto considerano tale questione quasi come un tabù evitando inoltre un equo scambio di pareri e opinioni. Pertanto la mossa che più prediligono è quella di curarsi tramite rimedi naturali che possono essere effettuati appunto in casa propria e che tra l'altro risultano anche piuttosto funzionali e particolarmente sicuri.

I rimedi naturali contro la secchezza vulvare

Generalmente in questi casi la prima cosa che si consiglia per alleviare la condizione della secchezza vaginale è quella di bere almeno dieci bicchieri di acqua in modo da mantenere il corpo idratato, prevenendo così la secchezza vaginale. Oltre all'acqua si può optare per l'assunzione di succhi di frutta o sciroppi, anch'essi molto utili per ripristinare una corretta idratazione dell'organismo.Inoltre è utile sapere che è possibile usufruire di una bevanda salutare composta da 2 cucchiai di gel aloe vera mescolati con un bicchiere di latte; assumendo tale preparato per una volta al giorno i risultati saranno ottimi, questo perché l'aloe vera è un ausilio per il mantenimento di una idratazione sana degli organi genitali femminili.

I rimedi naturali contro la secchezza vulvare in menopausa

Quando però la secchezza vaginale è causata dalla menopausa, qui i rimedi naturali godono di una particolare spiegazione. In questa condizione, la secchezza vaginale andrebbe trattata considerando l'utilizzo di semi di fieno greco consumati assieme a dell'acqua, accompagnando una dieta sana e bilanciata che comprenda mais, orzo, yogurt e riso. Il consumo regolare di questi alimenti riuscirà a dare un efficace sollievo nella riduzione del dolore causato dall'assenza di una lubrificazione naturale delle parti riproduttive della donna.

L'esercizio fisico aiuta

Questo tipo di alimentazione comunque, dovrebbe essere seguita da alcuni esercizi di yoga selezionati perché aiuterebbero a ridurre il dolore dovuto ad una secchezza vaginale. Questi esercizi di yoga si concentrano particolarmente sulla parte inferiore del corpo rendendo i muscoli pelvici più forti, garantendo una maggiore circolazione del sangue e riducendo di fatto la secchezza vulvare.

Considerazioni finali sui rimedi naturali contro la secchezza vulvare

Al raggiungimento del 40° anno d'età la donna deve essere consapevole che il suo organismo non reagisce più come lo poteva essere a vent'anni. La secchezza vulvare ha la particolarità di presentarsi sopratutto quando la donna sperimenta il periodo della menopausa, ma con questo non è detto che anche ragazze giovani possano dover fare i conti con questa situazione.

Generalmente, però, il consiglio maggiormente condiviso, anche da parte dei ginecologi, è quello di consultare un medico nel momento in cui ci si renda conto che l'organo femminile non riesce più a lubrificarsi da se com'è per natura propria, sopratutto quando un trattamento a base di rimedi naturali non si è dimostrato efficace.

Consigli e rimedi naturali contro la secchezza vulvare.

Naturale benessere

Lascia il tuo commento: