Rimedi per la secchezza vaginale

La secchezza vaginale è un disturbo per il quale i rimedi naturali possono sempre tornare utili, cominciamo col dire che la vagina ha la capacità naturale di secernere un fluido atto alla lubrificazione della vagina stessa. Nel caso tale fluido diminuisca ecco che compare la secchezza vaginale. Normalmente la zona vaginale è naturalmente idratata, ma durante il rapporto sessuale o comunque l'eccitamento sessuale tale idratazione tende ad aumentare sicché nel caso vi sia in atto una secchezza vaginale il rapporto col proprio partner potrà divenire piuttosto doloroso sia a livello fisico che psichico.

Rimedi per la secchezza vaginale

Secchezza vaginale rimedi

Un secondario disturbo che la secchezza vaginale potrebbe provocare è conosciuto col nome dispareunia.
I rimedi da poter effettuare comodamente a casa possono alleviare in qualche modo la secchezza vaginale, sopratutto sotto l'aspetto del dolore, inoltre condurre una vita sessualmente attiva, anche col passare degli anni, potrà prevenire l'insorgenza di questa problematica.

Tuttavia la prima cosa da fare per porre rimedio a questa situazione, è capire le cause che hanno scatenato la non corretta lubrificazione della vagina.

La causa più comune è la diminuzione dei livelli ormonali della donna, quindi degli estrogeni, ma questa situazione può portare anche una “finezza” e secchezza delle pareti della vagina.
I rimedi da estendere anche all'uso domestico, possono aiutare a bilanciare il livello di estrogeno nel corpo umano, contrastando la secchezza vaginale ma sopratutto prevenendola.
Inoltre, una qualsiasi condizione medica può portare alla secchezza della regione vaginale, come per esempio la malattia di Sjogren la quale provoca per l'appunto una secchezza vaginale.
Il consiglio che comunque si dà, è quello di consultare un medico per diagnosticare una qualsiasi questione fisica e per decidere punto per punto gli opportuni rimedi. In alcuni casi un rimedio piuttosto inusuale ma comunque presente, consiste anche nell'avere un consulto con uno psichiatra.

Le diagnosi per la secchezza vaginale, sono necessarie, ma i rimedi casalinghi prima di tutto possono rivelarsi estremamente utili, quanto meno per alleviare i dolori e le irritazioni. Mentre se la causa è diagnosticata come un problema fisico o psichico, come detto, è opportuno tralasciare i rimedi autonomi per avere un aiuto da uno specialista.

Questi rimedi casalinghi, tuttavia, potranno dimostrarsi efficaci contro la secchezza vaginale, sono anche ottimi consigli su come condurre uno stile di vita sano.
Sono anche abitualmente conosciuti ma non presi seriamente in considerazione, e sono riconoscibili in 7 diversi punti.

Perciò, per mantenere un corpo adeguatamente idratato è necessario bere almeno 10 bicchieri di acqua al giorno, questo accorgimento potrà infatti contribuire ad alleviare la secchezza vaginale.
Nella lavanderia, nelle lavatrici e nei bucati a mano sono insite svariate sostanze chimiche, prodotti per l'igiene, che possono irritare il rivestimento delicato della zona vaginale. E' opportuno quindi controllare la presenza di eventuali sostanze chimiche irritanti, cercando successivamente di evitarle  e prevenendo così la secchezza vaginale.

Poi, l'evitare l'utilizzo di saponi profumati per l'igiene intima personale è già un buon inizio. Le sostanze presenti in questi saponi spesso e volentieri irritano la vagina stessa e il suo rivestimento esterno. Si raccomanda quindi l'uso di saponi neutri e delicati, sopratutto per quelle donne che presentano una certa sensibilità cutanea.
E ancora, l'uso di biancheria intima di cotone predilige un aumento della respirazione della regione vaginale permettendo una maggiore circolazione di aria fresca e pulita, prevenendo quindi la crescita di future infiammazioni che potrebbero comportare successivamente una secchezza vaginale.

Come rimedi sottoforma di prodotti esistono una quantità industriale di lubrificanti vaginali, creme vaginali, gel vaginali per contrastare la secchezza vaginale, ma prima di passare ad un uso di prodotti magari non ben conosciuti, si consiglia di applicare nella regione della vagina una combinazione di gel di aloe e latte.
Per quanto riguarda l'alimentazione è stato dimostrato che il bere regolarmente un bicchiere di latte fresco con un cucchiaino di zafferanno mescolato in esso produce proprietà benefiche sulla non corretta lubrificazione naturale della vagina.

L'ultimo rimedio, invece, consiste nel consumare 1 o 2 cucchiai di semi di lino. In alternativa a ciò si può considerare l'olio di semi di lino, consumandone un cucchiaino per almeno 2 o 3 volte al giorno

Validi rimedi naturali per la secchezza vaginale.

Naturale benessere

Lascia il tuo commento: